Altezza del tubo di ventilazione sopra il tetto

Una domanda semplice abbastanza, come definito nel altezza SNP del tubo di ventilazione sul tetto, spesso sconcerta anche i progettisti fiducioso per parlare di costruttori amatoriali, lavori di ristrutturazione del piano o forte ristrutturazione delle loro case. La domanda, nel frattempo, è tutt'altro che inattiva, poiché l'altezza del tubo di ventilazione sul tetto dipende dalla caratteristica fondamentale: la sua produttività in termini di volume dell'aria spostata.

Qual è l'altezza di uscita della ventilazione regolata

La legge di base di un tubo verticale, sia di ventilazione che di fumo, dice: maggiore è l'altezza del dispositivo, maggiore è la spinta nel tubo, Di conseguenza, più aria viene espulsa dal sistema all'esterno del tetto. Gli specialisti, i progettisti e la maggior parte degli sviluppatori nel calcolo dell'altezza del tubo di ventilazione sul tetto sono guidati da diversi documenti di base:

  • SNiP № 41-01-2003, voce 6-6-12, che regola la salita per i camini;
  • SNiP No. 2.04.05-91, che definisce il progetto dei sistemi di scarico nella vecchia versione;
  • СП №7.13130.2009 - raccomandazioni metodologiche e regole per la progettazione di sistemi di ventilazione e di climatizzazione;
  • SNIP No. 2.04.01 definisce il livello di ventilazione per le bretelle.

In quest'ultimo caso, la procedura per determinare il livello di installazione del tubo di ventilazione secondo i regolamenti SniPa è sufficientemente dettagliata:

  • Su un tetto piano, il sollevamento del tubo di scarico, attraverso il quale viene emesso il gas di scarico, deve essere di almeno 30 cm;
  • Per un tetto a falde, l'altezza del cestello deve essere di almeno 50 cm dal punto sul tetto al taglio del tubo;
  • Sul tetto, la cui superficie viene utilizzata per lavoro o movimento, la sezione dell'uscita del sistema di ventilazione deve essere al di sopra del piano del tetto a un livello non inferiore a 300 cm.

Sfiato di risers rete fognaria secondo SNIP, sono eliminate dalle finestre e prese d'aria ad una distanza non inferiore a 4 metri, tutto è abbastanza semplice e chiaro, perché stiamo parlando di gas potenzialmente pericolosi e vapori per la salute umana.

Approssimativamente lo stesso approccio è implementato in SNiP # 41-01-2003 nella presentazione della metodologia per il calcolo dell'altezza della canna fumaria al di sopra del livello del fascio di colmo o dell'orizzonte di un tetto piano.

Gli sviluppatori di norme edilizie e regolamenti n. 41-01-2003 hanno suggerito che nel determinare l'eccesso del rack di ventilazione, seguire lo schema per il calcolo dei camini. Con una correzione, se il rack di ventilazione è installato sulla stessa linea del camino con rimozione fino a 3 m, dovrebbero essere impostati allo stesso livello.

Come determinare l'altezza necessaria e sufficiente del tubo di ventilazione

L'assenza di una metodologia separata per determinare l'altezza del tubo del sistema di ventilazione non significa che tale calcolo non sia necessario o che non sia necessario. Il modo più semplice per fare la ventilazione è con uno schema semplificato. Se si seguono le definizioni di SNiPa No. 41-01-2003, l'altezza della presa di ventilazione dovrebbe essere:

  • Su un tetto piano - non meno di 500 mm;
  • Per un tetto a falde, la sezione trasversale del rack di ventilazione deve trovarsi a 500 mm sopra la linea del colmo ad una distanza non superiore a 1500 mm dalla cresta.

L'uscita di ventilazione può essere alla stessa altezza della cresta, se la rimozione non supera i 3 m, altrimenti il ​​taglio del tubo di ventilazione non deve essere inferiore alla linea condizionale tirata verso l'orizzonte con un angolo di 10 °. Se un camino si trova vicino al riscaldamento della stufa, allora il tubo di fumo e di ventilazione deve essere sollevato sopra la fetta dei fumi.

Per capire quanto sia equa questa approssimazione, è possibile eseguire un calcolo approssimativo della prestazione del condotto di ventilazione. Ad esempio, una caldaia di riscaldamento per 16 kW / h produce circa 140 m 3 di prodotti di combustione, l'alimentazione di aria fresca è fornita da un condotto di uscita camino di 200-220 cm 2.

Al fine di fornire la necessaria 1,5-2 m 3 di aria per cambio ora nella molteplicità di sedi 60 m 2 con un'altezza di 2 m, la portata è 150 m 3, cioè, in certe condizioni, la dimensione e l'altezza di installazione di fumo e tubo di ventilazione approssimativamente sono paragonabili. Il confronto è piuttosto arbitrario, ma mostra chiaramente che i metodi sono almeno comparabili.

Cosa influenza le prestazioni di ventilazione?

C'è un altro modo per determinare l'altezza del tubo e, di conseguenza, l'eccesso sul tetto che copre il tetto della casa. Questo può essere fatto usando la formula del flusso d'aria a seconda della caduta di pressione. È noto che con un aumento di 12 m, la pressione dell'aria scende di 101 Pa. Il risultato ottenuto sarà valido solo per un sistema di ventilazione ideale con una superficie interna assolutamente liscia.

Infatti, per il calcolo pratico dei parametri, dell'altezza e della sezione trasversale del condotto di ventilazione, devono essere considerate diverse condizioni importanti:

  • Velocità del flusso d'aria all'altezza di installazione del tubo di sfiato;
  • Temperatura dell'aria in strada e all'interno della stanza;
  • La forma della sezione del canale e la qualità della superficie lungo l'intera altezza del condotto;
  • La forma del tetto.

Con misure pratiche è possibile ottenere il coefficiente di consumo C. Dal suo valore e dalla differenza di pressione al suolo e all'altezza della torre di ventilazione in uscita, è possibile calcolare il flusso d'aria effettivo.

Al contrario, conoscendo C e un flusso d'aria noto che dovrà passare attraverso il condotto dell'aria per un volume specifico della stanza, è possibile determinare la differenza di pressione e, di conseguenza, il livello di sollevamento dell'uscita di ventilazione.

È abbastanza difficile fare un tale calcolo, pertanto, vengono solitamente utilizzate le raccomandazioni dei manuali per la riparazione e la progettazione dei sistemi di ventilazione, che mostrano le dipendenze approssimative del flusso d'aria dall'uscita del tubo di uscita per varie versioni di strutture e terminali del tetto.

Le raccomandazioni per determinare l'altezza del tubo di sfiato sul tetto non riguardano in alcun modo la determinazione delle dimensioni del condotto dell'aria e del tiraggio nel condotto dell'aria. Nella norma esiste un solo riferimento, che richiede che l'altezza totale della parte verticale del canale del camino non sia inferiore a 5 m.

L'uscita del tubo di fumo o di ventilazione sopra la copertura del tetto è stabilita dalle norme di SNiP per ragioni diverse. Se si osserva lo schema SNiP consigliato per l'impostazione dei terminali, diventa chiaro che la sezione del canale di ventilazione e fumo deve essere al livello dei flussi d'aria più veloci. Maggiore è la velocità dell'aria, più forte è la spinta e viceversa, - nella calma il sistema di ventilazione funziona in modo estremamente insoddisfacente.

conclusione

Se il tetto è piatto o presenta una piccola rampa di 5-10 gradi, l'altezza dell'uscita del sistema di ventilazione non è critica, 400-600 mm sono sufficienti. Per i sistemi a doppia pendenza con pendenze ripide, è necessario seguire le raccomandazioni degli standard. Per le strutture multi-livello con abbaini e pendii rotti complessi, oltre a seguire le raccomandazioni del documento normativo, dovrà spendere tempo alla ricerca del luogo in cui i flussi d'aria sono la velocità più stabile. Altrimenti, l'aria si muoverà nei condotti dell'aria con sussulti, ronzii e, a volte, smetterà di muoversi, il che chiaramente non aggiunge conforto. In questo caso è necessario installare ulteriori risonatori e aumentare il numero di cavi di ventilazione. Prestazioni sei terminali corrisponderanno due enormi pilastri, e l'uniformità del flusso è 2-3 volte superiore, a meno che, naturalmente, tutti i rack sono distribuiti uniformemente sulla superficie della rampa, non raccolto un singolo fascio.

Come calcolare il diametro e la lunghezza dei tubi di ventilazione

Una delle condizioni per creare un microclima confortevole in locali residenziali e industriali è la disponibilità di un sistema di ingegneria, attraverso il quale viene fatta circolare l'aria. Per garantire il suo funzionamento efficace, è necessario calcolare correttamente la lunghezza e il diametro del tubo di sfiato. Per fare ciò, utilizzare diversi metodi, a seconda delle caratteristiche del sistema di ingegneria.

Schema di ventilazione di una casa privata

Conseguenze di scarsa ventilazione

Se il sistema di afflusso di aria fresca non è organizzato correttamente, ci sarà una carenza di ossigeno e un aumento dell'umidità nei locali. Gli errori nel design del cofano sono carichi di fuliggine sulle pareti della cucina, l'appannamento delle finestre e l'aspetto dei funghi sulla superficie delle pareti.

Appannamento delle finestre con stiramento insufficiente

Pertanto è necessario tener conto che i tubi di una sezione trasversale rotonda o quadrata possono essere utilizzati per l'installazione del sistema di ventilazione. Quando l'aria viene rimossa senza l'uso di dispositivi speciali, è consigliabile installare condotti d'aria rotondi, poiché sono più forti, a tenuta d'aria e hanno buone caratteristiche aerodinamiche. I tubi quadrati sono meglio usati per la ventilazione forzata.

Calcolo del sistema di ventilazione

Volume d'aria di mandata standard

Di solito, gli edifici residenziali utilizzano sistemi di ventilazione naturale. In questo caso, l'aria esterna entra nei locali attraverso lo specchio di poppa, i ventilatori e le valvole speciali, e la sua rimozione avviene tramite condotti di ventilazione. Possono essere attaccati o posizionati all'interno delle pareti. La costruzione di condotti di ventilazione in strutture esterne non è consentita a causa della possibile formazione di condensa sulla superficie e del conseguente danneggiamento delle strutture. Inoltre, il raffreddamento può ridurre il tasso di ricambio d'aria.

Garantire il flusso d'aria naturale attraverso la ventilazione

La determinazione dei parametri dei tubi di ventilazione per edifici residenziali viene effettuata sulla base dei requisiti regolati da SNIP e altri documenti normativi. Inoltre, è importante anche l'indicatore della molteplicità dello scambio, che riflette l'efficienza del sistema di ventilazione. Secondo lui, il volume del flusso d'aria nella stanza dipende dal suo scopo ed è:

  • Per edifici residenziali -3 m 3 / ora per 1 m 2 di area, indipendentemente dal numero di persone che soggiornano nel territorio. Le norme sanitarie per il soggiorno temporaneo sono sufficienti 20 m 3 / ora e per i residenti permanenti - 60 m 3 / ora.
  • Per strutture ausiliarie (garage, ecc.) - non inferiore a 180 m 3 / ora.

Per calcolare il diametro dei tubi per la ventilazione, viene preso come base un sistema con una presa d'aria naturale, senza installare dispositivi speciali. L'opzione più semplice è quella di utilizzare il rapporto tra l'area della stanza e la sezione della bocca.

Negli edifici residenziali per 1 m 2, sono necessari 5,4 m 2 di sezione del condotto e negli edifici ausiliari circa 17,6 m 2. Tuttavia, meno di 15 m 2 il suo diametro non può essere, altrimenti la circolazione dell'aria non è garantita. Dati più accurati sono ottenuti attraverso calcoli complessi.

Algoritmo per determinare il diametro del tubo di ventilazione

Sulla base della tabella fornita nel SNiP, i parametri del tubo di ventilazione sono determinati sulla base della molteplicità dello scambio d'aria. È un valore che mostra quante volte l'aria nella stanza viene sostituita e dipende dal suo volume. Prima di determinare il diametro del tubo per la ventilazione, eseguire quanto segue:

  1. Calcola il volume di ogni stanza, moltiplicando le sue tre dimensioni.
  2. Determina il volume d'aria richiesto in base alla formula (separatamente per ogni stanza)
  3. Di solito, per la maggior parte delle stanze, lo scarico o l'afflusso è normalizzato. In alcune stanze è necessario garantire sia l'aspirazione dell'aria che il suo smaltimento tempestivo.
  4. Tutti i valori di L devono essere arrotondati verso l'alto in modo da ottenere un multiplo numerico di 5.
  5. Per quelle stanze in cui è necessario solo l'afflusso o lo scarico, il volume d'aria calcolato viene sommato separatamente.
  6. Viene effettuato un bilancio in cui i volumi totali di afflusso e scarico devono coincidere.
  7. Dopo aver determinato il volume d'aria necessario per tutte le abitazioni, il diagramma mostra il diametro del tubo per il disegno. È necessario tenere conto del fatto che la velocità nel condotto centrale non deve superare 5 m / s, e nei suoi rami - 3 m / s.

Schema per determinare il diametro del tubo di ventilazione

Caratteristiche di determinare la lunghezza dei tubi di ventilazione

Un altro parametro importante nella progettazione dei sistemi di ventilazione è la lunghezza del tubo esterno. Unisce tutti i canali della casa attraverso i quali viene fatta circolare l'aria e serve a farlo emergere.

Calcolo del tavolo

L'altezza del tubo di ventilazione dipende dal suo diametro ed è determinata dal tavolo. Nelle sue celle, la sezione dei condotti è indicata, e nella colonna a sinistra - la larghezza dei tubi. La loro altezza è indicata nella linea superiore ed è indicata in mm.

Selezione dell'altezza del tubo di ventilazione in base alla tabella

In questo caso, è necessario considerare:

  • Se il tubo di sfiato si trova vicino al tubo del fumo, la loro altezza deve corrispondere per evitare la penetrazione di fumo all'interno dei locali durante la stagione di riscaldamento.
  • Quando il condotto dell'aria si trova da una cresta o da un parapetto ad una distanza non superiore a 1,5 m, la sua altezza deve essere superiore a 0,5 m. Se il tubo si trova a 1,5 o 3 m dalla cresta del tetto, non può essere inferiore esso.
  • L'altezza del tubo di sfiato sopra il tetto piano non può essere inferiore a 0,5 m.

La posizione dei tubi di ventilazione rispetto alla cresta del tetto

Utilizzo del software

Un esempio di calcolo della ventilazione naturale con l'aiuto di programmi speciali

Il calcolo della ventilazione naturale richiede meno tempo, se si utilizza un programma speciale per questo. Per questo, viene determinato innanzitutto il volume ottimale del flusso d'aria, a seconda dello scopo della stanza. Quindi, in base ai dati ottenuti e alle caratteristiche del sistema progettato, viene calcolato il tubo di ventilazione. Il programma ti permette di tener conto:

  • temperatura media dentro e fuori;
  • forma geometrica di condotti d'aria;
  • rugosità della superficie interna, che dipende dal materiale del tubo;
  • resistenza al movimento dell'aria.

Sistema di ventilazione con tubi tondi

Di conseguenza, le dimensioni necessarie dei tubi di ventilazione sono ottenute per la costruzione di un sistema di ingegneria che deve far circolare l'aria in determinate condizioni.

Il corretto calcolo dei parametri dei tubi di ventilazione consentirà di progettare e costruire un sistema efficace che consentirà di controllare il livello di umidità nei locali e di fornire condizioni di vita confortevoli.

Sfiatare l'altezza del tubo sopra il tetto: tiraggio e resistenza

Il sistema di ventilazione correttamente progettato e installato è importante per le case con diversi tipi di riscaldamento. Una particolare attenzione durante l'installazione richiede l'altezza del tubo di ventilazione sopra il tetto, che deve rispettare gli standard di costruzione. Se questa cifra è inferiore a quella richiesta dal progetto della casa, il fumo può tornare nella stanza. In caso contrario, l'aria calda uscirà troppo, non riscalderebbe correttamente la stanza e consumerebbe una grande quantità di energia.

Il sistema di ventilazione non solo elimina l'aria in cui si è accumulata una certa quantità di prodotti di combustione, ma consente anche alle masse d'aria pulita di fluire dall'ambiente esterno. Tuttavia, per la sensazione di comfort e intimità, è importante non solo misurare la pulizia e la temperatura favorevole dell'aria, ma anche la velocità del suo movimento. Più è basso, più le condizioni di soggiorno sono confortevoli per la persona nella stanza.

Con i valori di temperatura dell'ambiente esterno + 12 ° C, l'uso principale dei tubi di ventilazione è quello di garantire la rimozione delle masse d'aria dai locali, a condizione che la temperatura al suo interno sia di +20 ° С. Il sistema stesso è installato in stanze che non hanno finestre, il che significa che non c'è possibilità di aria fresca. Le stanze richieste, dove si trova il tubo di scarico, sono:

  • cucina;
  • stanza da bagno e toilette;
  • dispensa.

Se l'afflusso d'aria nella stanza è troppo piccolo, installare inoltre i ventilatori situati su pareti o finestre. Molti materiali moderni utilizzati nella costruzione e nella riparazione di case non consentono di respirare. Ad esempio, l'uso di finestre in plastica riduce significativamente la corrente d'aria. In questo caso, viene spesso utilizzato il metodo di ventilazione, ma ha un vantaggio a breve termine.

Efficace processo di trazione

C'è qualche differenza se la temperatura dell'aria all'esterno della stanza e al suo interno hanno indicatori diversi. E più questa differenza, più forte le masse d'aria dalla stanza salgono al cielo. Se la strada è abbastanza calda, la spinta diminuisce e l'efficacia della ventilazione diminuisce. Inoltre, la forza della spinta è influenzata dai parametri della sezione del tubo e dalle dimensioni dei condotti di ventilazione.

Vale la pena notare che la progettazione e l'implementazione di calcoli appropriati per il sistema di ventilazione dovrebbero essere fatti nelle fasi iniziali. Le correzioni nel processo di esecuzione del lavoro sono quasi impossibili. Gli esperti sostengono che le stanze che si trovano all'incirca allo stesso livello dovrebbero avere la stessa lunghezza dei condotti di ventilazione, altrimenti l'efficienza dell'intero sistema può diminuire drasticamente.

Ci sono le seguenti caratteristiche della scelta dei parametri del tubo di ventilazione:

  1. La sezione del canale deve essere di almeno 16 cm 2 se il tubo è in acciaio inossidabile;
  2. Il lato del canale dovrebbe essere di almeno 10 cm e la variante più comune - 14 cm. In questo caso la sua lunghezza sarà di circa 3 m;
  3. Se è impossibile creare la stessa lunghezza di canali, le griglie di ventilazione vengono utilizzate per tutte le stanze dell'edificio.

Se i calcoli vengono eseguiti correttamente, vedrai a cosa serve il tubo di ventilazione in ogni casa. Garantirà l'arrivo di nuovo e il rilascio di aria inquinata fino a tre volte in appena un'ora.

Indipendentemente dal tipo di sistemi di ventilazione, griglie speciali sono installate in tutto l'edificio per il libero movimento delle masse d'aria. Con la corretta organizzazione del flusso d'aria, la stanza più sporca sarà ventilata fino all'ultimo. In base a questo principio, la cappa è installata nella toilette o in cucina.

Dipendenza dalla ventilazione sulla temperatura

Come già accennato, un ruolo importante è giocato dalla differenza di temperatura all'interno e all'esterno della stanza. Più è significativo, migliore è la trazione. Affinché questo processo proceda in modo costante, è necessario monitorare le condizioni dell'albero di ventilazione e non lasciarlo raffreddare. Per questo, è posto nelle pareti interne delle stanze. Se non esiste tale possibilità, l'albero di ventilazione viene posizionato all'esterno dei locali, ma è necessario avvolgerlo con uno strato termoisolante. Questa protezione dovrebbe essere utilizzata anche per sezioni di tubo aperte.

Tutti i momenti associati con l'installazione di isolamento termico, è necessario tener conto al momento della creazione del progetto del sistema di ventilazione, altrimenti potrebbe semplicemente non esserci spazio per materiale isolante.

Oltre all'isolamento termico, il tubo di riscaldamento viene anche utilizzato per il riscaldamento se collocato vicino a tubi caldi. In questo caso, i tubi non hanno paura del raffreddamento, il che rende il processo di ventilazione efficace. Tuttavia, lo svantaggio è che la trazione in quest'area è maggiore rispetto al resto. Ciò può causare un'interruzione del lavoro ben coordinato dell'intera struttura nel suo complesso: più l'altezza dell'apertura di ventilazione viene utilizzata, maggiori saranno le interruzioni.

L'importanza della resistenza nel condotto di ventilazione

La trazione delle masse d'aria dipende da un altro fattore: dalla rugosità dei condotti di ventilazione dal loro lato interno. L'attrito creato influenza direttamente la pervietà del flusso d'aria, e più fluido è il materiale, maggiore è la spinta.

Per ridurre il valore della resistenza, puoi provare ad eseguire le seguenti azioni:

  • tutti gli elementi che compongono l'albero del canale devono corrispondere e avvicinarsi l'un l'altro per formare una superficie uniforme;
  • le cuciture dovrebbero preferibilmente essere create senza sporgenze o pozzi;
  • se possibile, mantenere una dimensione della sezione trasversale identica in tutto il canale, se tale condizione non è possibile, allora l'angolo di deflessione dovrebbe essere limitato a 30 °;
  • l'assenza di sezioni orizzontali nell'albero del canale.

Tra gli importanti indicatori da cui dipende la progettazione dell'intero sistema di ventilazione, vi è l'altezza del tubo di ventilazione sopra il tetto. Se la sua posizione è troppo bassa, la spinta sarà bassa. Inoltre, vi è la possibilità di un processo di tiraggio di ritorno, quando l'estrattore attirerà aria e fumerà la stanza. Per evitare questo spiacevole processo, gli esperti consigliano di utilizzare una varietà di ugelli sulle prese del tubo di sfiato. Non solo sono in grado di aumentare la forza di trazione, ma consentono anche alla ventilazione di operare nella stessa modalità anche con le raffiche di vento più forti.

Caratteristiche di installazione e funzionamento del sistema di ventilazione

I professionisti vietano fortemente l'installazione di ventilazione meccanica nelle cucine dotate di apparecchi gasificati e condotti di ventilazione. In questo caso, si verificherà un deplemento dell'aria e una spinta direttamente opposta, che può portare a un processo di avvelenamento da parte dei prodotti di combustione. Per lo stesso motivo, è impossibile costruire tale ventilazione utilizzando condotti di ventilazione non segregati.

Come fai a sapere che i condotti di ventilazione non funzionano correttamente? Sulla griglia di ventilazione non ci sono diversi depositi o polvere, ma le pareti e i soffitti della stanza diventano fuligginosi e coperti di condensa. Inoltre, c'è un odore sgradevole costante in tutta la stanza.

Spesso, un altro motivo per la rottura del sistema di ventilazione è la struttura multistrato del tetto, chiamata "torta del tetto". L'installazione errata del tubo di ventilazione può danneggiare le travi e le casse e l'acqua piovana può penetrare nei punti di formazione del gioco, cadendo all'interno della stanza. Per evitare questo problema, si consiglia di utilizzare elementi pass-through speciali, che sono adattati a questo problema.

Di grande importanza è l'altezza dell'albero di ventilazione sopra il tetto, che dipende dal tipo di tetto. Se è di tipo inclinato, l'albero di ventilazione è montato ad un'altezza di 50 cm sopra il tetto dell'edificio. Se il tetto è piatto, l'altezza richiesta sarà di 30 cm. Se ci sono aree ricreative o altre attrezzature su un tale tetto, l'altezza dell'albero di ventilazione deve essere di almeno due metri.

Anche nel caso della ventilazione convenzionale, non sarà possibile garantire un ricambio d'aria costante, soprattutto in inverno, e la presenza di correnti d'aria è la causa principale dei raffreddori.

Come calcolare correttamente l'altezza dei condotti di ventilazione sul tetto tramite gli SNIP?

Dalla ventilazione adeguatamente attrezzata dipende non solo dalla comodità di vivere in casa, ma anche dal periodo di funzionamento. L'umidità eccessiva può rovinare la struttura in pochi anni. Uno degli indicatori principali dei sistemi di scarico è l'altezza dei condotti di ventilazione sopra il tetto. Il calcolo viene eseguito in conformità con i regolamenti e le norme di costruzione. La deviazione da loro porta a una violazione dello scambio aereo, che può essere un precedente per creare un microclima malsano nelle stanze e il verificarsi di malattie pericolose nelle persone.

Lo scenario peggiore è il flusso di monossido di carbonio dal camino nell'edificio. Consideriamo gli aspetti di base relativi alla definizione dell'altezza di un tubo di ventilazione su un tetto in base al tipo di struttura, alla configurazione del tetto e ad altre sfumature.

Perché la ventilazione della casa privata

Gli edifici strutturalmente residenziali sono spazi chiusi, isolati in modo affidabile dall'ambiente esterno. Pareti, porte e finestre proteggono i locali da pioggia, aria calda e fredda, polvere, animali e insetti.

Tuttavia, tale isolamento dal mondo esterno dà effetti collaterali del genere:

  • Quando si respirano le persone, si forma anidride carbonica, che è dannosa per la salute in alta concentrazione. Se non te ne sbarazzi, allora il cattivo stato di salute è il minimo problema possibile.
  • Umidità costante L'attività vitale delle persone (lavaggio, pulizia a umido, adozione di procedure idriche, cottura) è inestricabilmente legata alla formazione di umidità elevata.
  • Accumulo di monossido di carbonio dall'operazione di riscaldamento di caldaie. E questa è una vera minaccia per la vita.

Il calcolo errato della rimozione delle masse d'aria di scarico dai locali porta alla comparsa di problemi complessi e talvolta insolubili.

Cosa succederà se faccio male

Senza entrare nell'essenza della tecnologia di ventilazione, molti credono che sia sufficiente mettere il condizionatore e il compito sarà risolto. Tuttavia, questa unità insegue l'aria all'interno, completamente senza rinfrescarla.

L'assenza o il calcolo errato della lunghezza del condotto è irto di tali conseguenze:

  1. In assenza di un afflusso di aria fresca satura di ossigeno, gli inquilini della casa soffriranno di mal di testa. Hanno un sonno disturbato, l'immunità si indebolisce, la capacità di lavoro diminuisce.
  2. A causa della costante umidità delle pareti, mobili, cose e prodotti, si svilupperanno funghi e muffe. La microflora patogena è estremamente pericolosa per la salute, distrugge gli elementi dell'interno.
  3. La componente estetica soffre. L'umidità eccessiva si deposita su pareti e finestre. I vetri si formano sui pannelli, scendendo costantemente sui davanzali.

Secondo gli scatti correnti, si consiglia di installare la ventilazione in stanze prive di finestre. Questi includono bagni, servizi igienici, dispense e cucine, indipendentemente dalla loro architettura.

Tipi di ventilazione

Secondo i requisiti della sicurezza antincendio, gli impianti di climatizzazione devono essere installati in tutte le case dotate di caldaie funzionanti con qualsiasi tipo di combustibile.

La ventilazione può essere naturale e forzata. Soffermiamoci brevemente sulle caratteristiche di ciascuno.

naturale

Di norma, è installato in case alte, dove la differenza di altezza dell'ingresso (finestre) fino al punto finale dell'uscita di ventilazione (taglio del tubo) è piuttosto significativa. L'uscita d'aria si verifica a causa della differenza di pressione atmosferica a diversi livelli della struttura. La portata dipende dalla forza del vento, è regolata cambiando i parametri delle aperture di ingresso e uscita.

meccanico

Presuppone l'installazione di uno o più fan. Utilizzato per attrezzare l'interno, dove non c'è flusso d'aria naturale per creare una trazione sufficiente. In alcuni casi, il condizionamento meccanico viene effettuato con una leggera differenza di temperatura dell'aria all'interno e all'esterno dell'edificio.

Per creare un microclima confortevole, è costretto a pomparlo usando i ventilatori a parete o a parete.

La potenza dei prodotti è selezionata individualmente.

Come determinare correttamente l'altezza del tubo

Questo fattore è cruciale nella progettazione del sistema di ventilazione. È necessario fare i calcoli necessari nella fase di stesura delle comunicazioni ingegneristiche della futura casa. Nel processo di costruzione o alla fine di esso, apportare modifiche e cambiamenti sarà estremamente difficile o impossibile.

Quali influenze

Allo stesso tempo, diversi fattori influenzano l'altezza complessiva del condotto di scarico.

Il più significativo di loro sono i seguenti:

  • differenze di temperatura nella stanza e fuori dalla finestra;
  • la presenza di una canna fumaria accanto alla caldaia di riscaldamento;
  • la direzione prevalente del vento e il suo potere;
  • grado di resistenza all'attrito dell'aria contro la parete del gasdotto;
  • la configurazione del sistema di scarico, la presenza e il numero di angoli.

Quindi, nel periodo estivo, il pescaggio diminuisce significativamente, poiché la temperatura all'interno e all'esterno della casa è quasi la stessa. Tuttavia, un tubo troppo alto può essere pericoloso in termini di caduta di forti raffiche.

Costruzione del tetto

I tetti degli edifici residenziali hanno forme diverse. Nelle regioni senza neve del paese con una piccola quantità di pioggia coprono le case con un tetto piatto, perché è più facile, più veloce e più economico. L'altezza del condotto di ventilazione qui non ha alcun significato speciale. La cosa principale è che è stata fornita una trazione sufficiente, richiede 50-60 cm di elevazione quando il tubo si trova vicino al colmo del tetto o al parapetto.

In caso di costruzione di edifici con tetti inclinati, è necessario tenere conto della relazione tra il loro punto più alto e il taglio del canale di sfiato.

Se la distanza dalla cresta è inferiore a 150 cm, il tubo deve essere sollevata sopra il tetto di 40-50 cm. Più lontano deve essere sollevata sopra la cresta non è inferiore a 100 cm. Questo farà sì che la cattura dell'aria di scarico dal vento e crea un buon tiraggio.

Regole di sicurezza antincendio

Poiché non solo i prodotti della combustione entrano nel camino, ma anche scintille, l'impianto di riscaldamento richiede maggiore attenzione in termini di sicurezza antincendio.

Al fine di ridurre al minimo la probabilità di un incendio, è necessario aderire a tali regole:

  • tra il camino dei tubi di scarico e il condotto di ventilazione deve essere di almeno 3 metri per evitare l'ingresso di scintille e monossido di carbonio;
  • L'altezza della ventilazione e delle canne fumarie deve essere uguale nel livello;
  • Il riscaldamento del circuito esterno deve essere reso sicuro in termini di possibilità di accensione.

Se la cappa e il camino passano all'esterno dell'edificio, dovrebbero essere separati da materiale termoisolante per evitare il burnout del condotto di ventilazione.

sezione

Quando si progetta un sistema di scarico in una casa privata, è necessario prima determinare la configurazione della tubazione. Questa domanda dovrebbe essere affrontata in modo diverso, non scegliendo l'estetica a scapito della praticità e viceversa.

Ci sono tali opzioni per la scelta della sezione trasversale dei tubi per il trunking:

  1. Round. Attraverso tali canali, l'aria si muove al meglio, senza creare turbolenze e flussi inversi.
  2. Rettangolare. Sembra buono, sia dentro che fuori casa. ma le qualità aerodinamiche di tali condotti di ventilazione sono in qualche modo peggiori.

La soluzione ottimale è la posa di canali rettangolari all'interno della stanza, e rotondi nelle stanze tecniche e sui muri posteriori della casa.

Tipo: naturale o meccanico

Per quanto riguarda la scelta del tipo di sistema di scarico, nella maggior parte degli edifici è combinato. Nei salotti viene utilizzato un modo naturale di rimuovere l'aria inquinata a causa della differenza di temperatura e pressione. Ventkanaly scatole mascherate, vernice o carta da parati. Sotto il tono dell'interno, sono selezionati i reticoli decorativi.

Per quanto riguarda le stanze con una quantità limitata di aria fresca, fanno le valvole di ingresso e le aperture per i ventilatori di scarico all'interno delle loro mura. L'aria proveniente da tali stanze viene rimossa direttamente sulla strada o alimentata all'autostrada comune.

Calcolo del diametro del condotto e dell'altezza del condotto

Per effettuare il calcolo corretto del diametro del condotto, è possibile utilizzare l'aiuto di uno specialista, studiare documenti normativi o utilizzare un calcolatore elettronico.

norme

Le regole per l'organizzazione dei condotti di ventilazione sono definite in SNiP 2.04.05-86.

I principali sono:

  • Ventkanaly dalla cucina e riscaldamento della caldaia dovrebbe essere tagliato per ultimo nel sistema di ventilazione;
  • La forza e l'altezza dei tubi devono corrispondere al carico del vento;
  • Passando attraverso le pareti e il tetto del cottage, il condotto dell'aria deve essere a prova di perdite e resistente alla corrosione.

Per ridurre la velocità del flusso nei canali, è necessario installare le griglie di ventilazione.

L'afflusso dovrebbe essere di almeno 3 m³ / h, indipendentemente dal numero di persone nella stanza.

Secondo il tavolo

Il calcolo della tabella viene utilizzato nei casi in cui il proprietario della casa ha una vasta selezione di materiali da costruzione e ci sono dati accurati sui parametri della struttura futura. È solo necessario confrontare il diametro o l'area del condotto con il volume della stanza. Per calcoli più complessi, vengono prese in considerazione la forma del tronco, i suoi indici di rugosità e temperatura. Puoi usare la tabella:

calcolatrice

La calcolatrice elettronica sul sito http://ventkam.ru è una vera scoperta per i maestri che equipaggiano la ventilazione in casa con le proprie mani. Il conteggio dei dati è veloce e preciso. Tutto quello che devi fare è misurare e inserire i numeri nelle celle.

La precisione del calcolo da parte della calcolatrice varia nell'intervallo 80-90%.

sfumature

Anche una corretta e corretta ventilazione richiede una manutenzione regolare. Questo è necessario per ripristinare la geometria e l'area della sezione trasversale dei condotti di ventilazione.

Viene eseguita una regolare pulizia della ventilazione per rimuovere gli oggetti che potrebbero causare incendi e diffusione di infezioni. Fatelo almeno una volta all'anno.

E in conclusione

Cari lettori, se avete la vostra esperienza ed esperienza in questo campo, condividetelo nei social network. Aiuteresti molto gli altri e alla fine scriverebbero qualcosa di utile per te.

Altezza dei tubi di ventilazione

Molte persone preferiscono costruire la loro casa dall'inizio alla fine. Non solo costruiscono abilmente le pareti e il tetto del cottage, ma costruiscono anche le proprie comunicazioni nelle loro mani. Quindi parliamo di come scegliere l'altezza dei tubi per la ventilazione in un cottage di campagna.

Scopo del sistema di ventilazione in una casa privata

Un tale sistema di comunicazione è un attributo indispensabile in ogni cottage di campagna. La qualità della sua esecuzione e i materiali utilizzati in molti modi dipendono dal comfort della casa e dalle persone che vi abitano. Dopo tutto, questo parametro determinerà in futuro la qualità dell'aria nelle stanze e influirà direttamente sulla salute e sul benessere dei membri della famiglia e degli ospiti.

Ma, nonostante la sua ovvia importanza, in una rara casa di campagna oggi è possibile trovare un sistema di ventilazione veramente buono, efficiente e ben organizzato.

Tipi di moderni sistemi di ventilazione

Oggi, ci sono due tipi di sistemi di ventilazione che sono equipaggiati nelle case private.

meccanico

Viene creato stimolando il movimento delle masse d'aria mediante il funzionamento di un ventilatore o espulsore. Una tale comunicazione di casa privata può essere di altissima qualità, affidabile e duratura. Ma soprattutto, è davvero molto efficace nella costruzione privata.

Schema di ventilazione meccanica

Ha molti vantaggi, ma i suoi inconvenienti sono intrinseci. Questo, in primo luogo, l'alta intensità di energia e il rumore eccessivo, che accompagna il lavoro del ventilatore. Sì, e il costo del suo accordo è considerevole, e non pagano subito.

naturale

È fornito da una differenza di temperatura di aria in una camera e dietro una finestra, e in molti aspetti dipende da forza di un vento. A sua volta, tale sistema di ventilazione è suddiviso in due sottotipi: non organizzati e organizzati.

Nel primo caso, l'aria entra nella stanza a causa delle fessure delle finestre e delle porte. Con lo sviluppo di tecnologie per la creazione di strutture metallo-plastica, questa possibilità è stata praticamente ridotta a zero.

Lo schema di ventilazione naturale

Il sistema organizzato di tipo naturale è un buco nel muro della casa fornito in anticipo per l'introduzione di aria fresca in esso. Per migliorare il lavoro di tale comunicazione, è necessario installare tubi di scarico speciali con deflettori. E su quale dovrebbe essere l'altezza di una tale pipa, diremo oltre.

Classificazione dei tubi di ventilazione

Quando si costruisce una casa di campagna con le proprie mani, è importante capire quale tubo è necessario per l'organizzazione del sistema di ventilazione. Tuttavia, non tutte le persone capiscono l'ampia varietà di tali dettagli. E i negozi di costruzione sono pieni di tutti i tipi di condotti d'aria.

Che cos'è un condotto dell'aria nella pratica e quali parametri ha? Questo è il venttub, che è progettato per trasportare le masse d'aria all'interno della casa o, al contrario, fuori di esso.

Oggi, i condotti dell'aria sono classificati in gruppi in base alle seguenti caratteristiche:

  • forma del prodotto: rettangolare, rotondo;
  • grado di flessibilità: flessibile, semi-flessibile, rigido;
  • materiale utilizzato: da acciaio zincato o inossidabile, rame, metallo-plastica, non metallo;
  • metodo di collegamento: flangiato, flangiato, saldato;
  • scopo specifico: assorbimento del suono, isolato termicamente;
  • modo costruttivo di produzione: rotolo, dritto.

In altre parole, il condotto può essere diverso, ma la cosa principale è selezionare le dimensioni reali di questo elemento strutturale in modo che la comunicazione con la sua applicazione sia il più efficace possibile.

Sfumature di ventilazione naturale

Un enorme vantaggio della comunicazione naturale organizzata è il fatto che è facile da usare e non necessita di costose manutenzioni costose.

Per eseguire l'installazione dei sistemi di ventilazione di produzione con le proprie mani, è necessario essere preparati in termini di conoscenza e in termini di materiali pertinenti. Per fare ciò, avrai bisogno di un tubo di sezione rettangolare e circolare. E come calcolare l'altezza dei tubi e il loro diametro, parleremo ulteriormente.

Determina l'altezza del tubo

Per organizzare un sistema di ventilazione naturale di una casa privata con le tue mani, dovresti capire il principio del suo funzionamento. Quindi, come base di tale comunicazione nei salotti possono essere utilizzati canali, che si trovano in verticale. Iniziano in una stanza ventilata e finiscono sotto un tetto.

La condizione principale per creare un sistema organizzato di ventilazione naturale in un cottage di campagna con le proprie mani è la giusta scelta dell'altezza dei tubi. Questo è un parametro importante da cui dipende la qualità del sistema di ventilazione.

Quindi, il tubo dovrebbe essere di un'altezza tale da superare la cresta del tetto di una media di 1,5 - 2 m nella zona in cui il vento ha aumentato l'attività.

Il condotto dell'aria dovrebbe essere posizionato:

  • da qualche parte ad un livello di 0,5 m sopra il tetto del crinale, a condizione che la distanza da esso e dal canale ventilato sia inferiore a 1,5 m;
  • in una verticale con una cresta, se il condotto di ventilazione si trova ad una distanza di 1,5 - 3 m;
  • con un angolo di 10 °, a condizione che la distanza indicata superi la figura di 3 m;
  • se l'installazione di tubi deve essere eseguita su una sovrapposizione piatta, la distanza minima è di 30 cm e su un tetto inclinato l'altezza dell'albero deve essere di almeno 50 cm.

Calcolo corretto del diametro del condotto

Per calcolare il diametro effettivo dei tubi di ventilazione, si deve prendere come base il rapporto tra l'area della stanza e la sezione del foro di sfiato. Quindi per un edificio residenziale di 1 m² è richiesta una sezione trasversale di 5,4 m².

Oltre all'altezza e al diametro, è necessario calcolare la perdita di pressione nel condotto. Per questo, vengono utilizzate formule speciali:

  1. P = T * D + c. In questo caso, T è la perdita di attrito, c è la perdita di resistenza e D è la lunghezza del condotto. Tale formula viene utilizzata per calcolare la perdita di pressione in un condotto rettangolare o quadrato ad albero rettangolare;
  2. Per un condotto circolare viene utilizzata una formula di calcolo completamente diversa. P = (x * l / d) * (v * v * y) / 19,6 m / s², dove x è il coefficiente di resistenza d'attrito, d è il diametro delle vie aeree, y è la densità dell'aria v è la velocità dell'aria, e 19 6 m / s².

Se si determinano correttamente i parametri effettivi dei condotti nel sistema di ventilazione, nella vostra casa di campagna l'aria sarà sempre pulita e fresca. E questo è un modo diretto per la salute della famiglia.

Altezza del tubo di ventilazione sopra il tetto

Per garantire che ci sia sempre un microclima favorevole all'interno della casa, non c'è umidità eccessiva e odori sgradevoli, è necessario prendersi cura dell'installazione del sistema di ventilazione.

Tutti i canali di ventilazione situati all'interno della casa devono essere collegati da un tubo di sfiato esterno. È attraverso di lei che uscirà l'aria di casa.

Quanto dovrebbe essere alto il tubo di ventilazione?

1. L'altezza del tubo di sfiato sopra il tetto adiacente al camino deve essere uguale a questo tubo.

2. Sopra un tetto piano il tubo dovrebbe raggiungere un'altezza di almeno 500 millimetri.

3. Se il tubo si trova a una distanza non superiore a un metro e mezzo dal parapetto o dalla cresta, la sua altezza sopra il colmo del tetto deve essere superiore a 500 millimetri.


4. Se la tubazione proviene dal parapetto o dalla cresta ad una distanza di 1,5-3 metri, la sua altezza non dovrebbe essere inferiore alla cresta del tetto.

5. Il tubo di ventilazione dal colmo ad una distanza di oltre tre metri dovrebbe essere un'altezza non inferiore alla linea tirata provvisoriamente dalla cresta del tetto verso la linea dell'orizzonte. Questa linea deve essere disegnata con un angolo di 10 gradi.

Come calcolare l'altezza esatta

Per determinare l'altezza esatta del tubo di ventilazione sopra il tetto, è sufficiente conoscere il suo diametro. Inoltre, in base al diametro, la tabella sottostante calcola l'altezza.

L'altezza richiesta dei tubi è indicata sulla linea orizzontale. È indicato in millimetri. La larghezza dei tubi è mostrata nella colonna verticale a sinistra. Le celle mostrano diametri del condotto equivalenti, mm.

Metodi per il calcolo delle perdite di carico in un tubo di sfiato

Oltre all'altezza del tubo, vengono calcolate anche le perdite di carico che si verificano nel condotto. Per il calcolo, vengono utilizzate più formule contemporaneamente:

1. La perdita di pressione dell'aria può essere calcolata usando la formula P = R * L + z. In questo caso, R - è la perdita di pressione direttamente sull'attrito, z - Perdita di pressione sulla resistenza locale e L - la lunghezza del condotto.

2. Per calcolare la perdita di pressione per un condotto circolare, utilizzare la formula Ptr = (x * l / d) * (v * v * y) / 2g. La notazione in questa formula è interpretata come segue: x È il coefficiente di resistenza all'attrito, g sta per accelerazione di gravità (è pari a 9,8 m / s2), d - diametro del condotto, y - densità dell'aria e v - velocità del flusso d'aria.

Diametro e altezza del tubo sopra il tetto per la ventilazione

Un pegno del fatto che ci sarà sempre un piacevole microclima nella nuova casa è la disposizione di un sistema di circolazione dell'aria qualitativo. Bene, affinché tale comunicazione funzioni in modo qualitativamente ed efficace, è necessario calcolare correttamente la lunghezza e il diametro necessari del condotto.

Per eseguire un calcolo è necessario avere familiarità con i requisiti del sistema e utilizzare uno dei metodi di calcolo sviluppati.

Disposizione di un'uscita su una superficie di un tetto

Conseguenze della ventilazione di scarsa qualità

Le conseguenze di una rete analfabeta di condotti d'aria possono essere le seguenti:

  • Mancanza di ossigeno nella stanza;
  • Alto livello di umidità;
  • Evento di fuliggine sulle pareti della cucina;
  • Appannamento delle finestre nella stanza;
  • L'aspetto del fungo sulla superficie delle pareti.

Per costruire un sistema di deflusso delle masse d'aria con le proprie mani, è possibile utilizzare prodotti di due tipi di sezioni:

  1. piazza - installato in costruzioni di tipo forzato utilizzando dispositivi specializzati;
  2. tondo - sono utilizzati per montare sistemi semplici e sono i prodotti sigillati più resistenti con eccellenti prestazioni aerodinamiche.

Calcolo dei parametri di base

Volume di afflusso standard

La determinazione del volume di aria di alimentazione viene effettuata in conformità con i requisiti della documentazione normativa e il tasso di cambio.

Anche il volume è determinato in base al tipo di locale e alla sua destinazione:

  1. Edifici residenziali - 20 cu. m / ora (residenza temporanea), 60 cu. m / ora (presenza costante);
  2. Attrezzature ausiliarie - 180 cu. m / ora.

Diametro dei condotti dell'aria

Sulla foto - prodotti di vari diametri

Per determinare i diametri degli elementi di un sistema con un afflusso naturale senza installare apparecchiature per la circolazione forzata dei flussi, i calcoli si basano su tali indicatori:

  1. Sezione di apertura dello sfiato;
  2. Area della stanza.

Figure più accurate sono ottenute da calcoli complessi.

Caratteristiche della definizione di lunghezza

Il parametro più importante di tale comunicazione è l'altezza del tubo di ventilazione sopra il tetto. È quello che unisce i condotti di ventilazione di tutta la casa e funge da uscita dell'aria verso l'ambiente.

Calcoli sul tavolo

Parametri del condotto (larghezza, altezza, diametro)

L'altezza del tubo di ventilazione sopra il tetto secondo SNIP dipende direttamente dal suo diametro e può essere determinata utilizzando la tabella presentata.

Usando questa tabella, i seguenti punti dovrebbero essere considerati:

  • L'altezza del camino sopra il tetto e il tubo di ventilazione dovrebbero coincidere se si trovano vicini l'uno all'altro. Questo è necessario per evitare che il fumo penetri nell'abitazione attraverso i condotti dell'aria durante la stagione di riscaldamento;
  • L'altezza del tubo sopra la cresta del tetto dovrebbe superare di 0,5 metri se si trova a una distanza non superiore a 1,5 m da esso;

Fai attenzione! La stessa regola si applica se l'uscita non è superiore a 1,5 m dal parapetto.

  • L'uscita può essere al di sotto del livello della cresta, se si trova a una distanza di 1,5-3 m;

Posizione relativa alla cresta

  • Se l'installazione viene eseguita su una sovrapposizione piatta, l'altezza minima deve essere di 50 cm.

Consiglio. Scegliendo sia il tubo stesso che la posizione del suo ritiro sulla superficie del tetto, è necessario fornire un livello sufficiente di resistenza ai flussi d'aria. Il materiale deve sopportare un carico di 40-60 chilogrammi per 1 mq. superficie, un tale carico è paragonabile a una tempesta di 10 punti.

Applicazione del software

Tutti i calcoli necessari per l'organizzazione competente della ventilazione nell'abitazione sono abbastanza complessi e richiedono molto tempo, quindi sono stati sviluppati programmi specializzati che tutti calcoleranno per te.

Per cominciare, l'istruzione stabilisce la necessità di calcolare il volume ottimale di afflusso, basandosi sullo scopo della stanza. Dopodiché, a seconda dei parametri della comunicazione progettata e dei dati ottenuti, vengono calcolati i parametri del condotto.

Il software esegue tutte le operazioni in base ai seguenti parametri:

  • Indici della temperatura media all'interno e all'esterno;
  • Parametri geometrici;
  • L'indice di rugosità all'interno della struttura, che dipende direttamente dal tipo di materiale;
  • Resistenza al movimento delle masse d'aria.

Il risultato del programma sarà dati di calcolo accurati sul diametro del condotto del condotto, che fornirà la circolazione dell'aria all'abitazione.

Consiglio. Fare calcoli, è necessario non trascurare il parametro come la resistenza locale alla circolazione. Tale resistenza può essere causata dalla presenza di reti, griglie, curve e altri dispositivi nei luoghi di uscita di ventilazione.

In conclusione

Il calcolo corretto consentirà a qualsiasi abitazione di creare un sistema di circolazione dei flussi d'aria, che sarà in grado di mantenere condizioni di vita confortevoli e mantenere il livello di umidità necessario. Il prezzo di tale sistema sarà ottimale (vedi anche l'articolo "Raccordi per tubi: tipi e dispositivi").

E il video in questo articolo aprirà ancora più sfumature e sfumature nella scelta del diametro e dell'altezza della presa di ventilazione sopra il livello del tetto.

L'altezza del tubo sopra il tetto è di 5 parametri che devono essere osservati

Schema del sistema di riscaldamento

Recentemente ho portato il gas a casa e ho affrontato il problema dell'installazione di un camino e di un sistema di ventilazione. Risulta che i requisiti per l'altezza e la posizione dell'apparecchiatura per la caldaia a gas differiscono dal camino del forno su legno e carbone. L'altezza del camino sopra il tetto è calcolata sulla base di cinque parametri principali.

D'accordo, è meglio installare immediatamente correttamente la ventilazione e la rimozione del fumo dalla caldaia, dal momento che la commissione quindi deve ancora essere rielaborata, e il gas senza conformità semplicemente non sarà collegato. Inoltre la corretta installazione del camino aumenta l'efficienza del sistema di riscaldamento e riduce il consumo di carburante.

I principali fattori che influenzano l'altezza del tubo

Norme di base di SNiP

Quindi, quali fatti devono essere presi in considerazione nel calcolo dell'altezza della ventilazione e del camino:

  1. Distanza dalla cresta del tetto.
  2. La costruzione e lo spessore del tetto - timpano, a un passo, combinato.
  3. Regole di sicurezza antincendio
  4. Sezione.
  5. L'organizzazione della corretta ventilazione della camera del forno.

Se decidi di fare tutto da solo, allora la conoscenza dei calcoli tecnologici di altezza, diametro e altri parametri non farà male.

Il primo parametro sono le dimensioni relative alla cresta

L'angolo dalla cresta alla testa è di 10 gradi

Se il tubo si trova dalla cresta ad una distanza inferiore a 50 centimetri, allora sopra il livello del tetto si alza un altro mezzo metro. Il diagramma mostra quanto sia facile calcolare l'altezza, a seconda della distanza dal colmo del tetto.

Rimozione da uno e mezzo a tre metri - la posizione a livello della cresta, più di tre metri - una pendenza di dieci gradi giù dalla cresta, l'altezza desiderata - l'intersezione della linea dell'angolo di inclinazione e la punta del tubo.

L'altezza del tubo sopra la cresta è il parametro più importante dei calcoli. Questo valore dipende dal buon tiraggio della caldaia e dal risparmio di carburante. Nei calcoli è necessario essere guidati dai requisiti raccomandati dalle istruzioni per la caldaia e SNiP41-01-2003, e anche per SP 7.13130.2009 (gli standard di base per il riscaldamento e la ventilazione).

Un'altra regola molto importante - la lunghezza dell'intero camino, dalla griglia della caldaia al punto di uscita del fumo non dovrebbe essere inferiore a 5 metri. Per un tetto piano - un minimo di 50 centimetri.

Requisiti per la canna fumaria nella dependance

Il diagramma mostra che il camino della soffitta è determinato dall'intersezione dell'angolo di 45 gradi dalla valle e dalla linea verticale verso il basso dalla fine della rampa a una distanza di 50 centimetri.

È praticamente impossibile descrivere questi calcoli a parole, lo schema è più informativo. Io, ad esempio, non ho complicato il processo. Un calcolo completo e un piano chiaro costa solo 2000 rubli - le organizzazioni di progettazione fanno, penso che il prezzo sia abbastanza accettabile.

Il secondo parametro è la costruzione del tetto

L'altezza dipende dalla struttura del tetto

Per tetti inclinati, calcolare l'altezza in base alle specifiche, in base alla distanza dalla cresta. Per i tetti piani, i calcoli sono diversi.

La lunghezza del camino sopra il tetto piano non deve essere inferiore a 1m 20 cm Se il tubo è più alto, è necessario installare i morsetti di fissaggio e gli allungamenti dal filo robusto, per un fissaggio rigido e sicuro.

Per i tetti di un complesso design a più livelli, viene applicato un calcolo tenendo conto della differenza di altezza. Ma lo stesso, la base è considerata il punto più alto della cresta. Le strutture multilivello dovrebbero essere calcolate da specialisti, poiché in questo caso devono essere presi in considerazione molti parametri specifici.

Il problema principale con un'altezza camino errata è il rischio di turbolenza dell'aria. Con forti raffiche di vento, può semplicemente estinguere il fuoco nella caldaia, che porta a conseguenze molto spiacevoli.

Il terzo parametro è le regole di sicurezza antincendio

Queste condizioni devono essere osservate

Ci sono molti requisiti di sicurezza antincendio e tutti devono essere soddisfatti:

  • Tutte le strutture adiacenti al tubo, che possono prendere fuoco, devono essere accuratamente isolate con fogli di amianto. Ora i requisiti di sicurezza antincendio sono cambiati e molte organizzazioni non consentono l'amianto, ma solo il ferro zincato. Lo stesso vale per i camini.
  • Se il tetto è realizzato in materiale combustibile e le tubazioni presentano fori di ventilazione, l'altezza deve essere aumentata di mezzo metro, in modo che le scintille non colpiscano il rivestimento.
  • Sopra la caldaia e sotto di essa è necessario installare un foglio di metallo zincato, 1,5 x 1,5 metri, non inferiore.
  • La distanza dal camino alla finestra del sottotetto non è inferiore a due metri.
  • La distanza tra alberi e edifici alti è di almeno sei metri.

Ora nelle specifiche modificate è vietato mettere funghi protettivi sui camini e sfogare le curve. La domanda è terribile, visto che gli uccelli e la spazzatura intasano le tubature ogni anno, dobbiamo costantemente chiamare una brigata per pulire tutta questa spazzatura.

Il quarto parametro è la sezione

Nella foto: una tabella semplice per determinare la sezione e l'altezza richieste

Per camini realizzati in mattoni rettangolari, lo standard è 1x1,5 cm (minimo 10 centimetri quadrati). Gli angoli devono necessariamente essere arrotondati.

Il camino è di forma rotonda - il diametro minimo è di 15 centimetri, ma in Crimea solitamente richiediamo 30-35 cm.

C'è ancora una sfumatura sgradevole - non ci sono adattatori per il passaggio di un tubo tondo attraverso il tetto, solo per quelli quadrati. Pertanto, è necessario ordinare un tale adattatore individualmente dai lattonieri.

Il quinto parametro: ventilazione

Calcolo della sezione trasversale in funzione della larghezza (tabella verticale) e del diametro (tabella orizzontale) in millimetri

L'altezza del tubo di ventilazione sopra il tetto secondo SNIP dovrebbe essere calcolata in linea di principio allo stesso modo del camino. Il requisito principale è un livello per l'altezza dei tubi di ventilazione e del camino, se si trovano l'uno dall'altro non più di 3 metri.

Il diametro e le dimensioni della ventilazione dovrebbero garantire la ventilazione dello spazio del locale caldaia, e questo dipende dalla capacità cubica dell'aria contenuta nella stanza.

Il volume richiesto di aria che entra nel locale caldaia riscaldato è di tre metri cubi all'ora per metro quadrato di superficie. Nelle stanze ausiliarie (locali delle caldaie) questo standard non è inferiore a 180 metri cubi all'ora.

La formula per determinare la sezione di ventilazione

La formula per i calcoli si basa sul rapporto tra l'area totale della stanza e la sezione del condotto di ventilazione. L'altezza del tubo di ventilazione sopra il tetto è determinata dallo stesso principio del camino.

sommario

Il video in questo articolo aiuterà a capire il principio del calcolo della lunghezza e del diametro di un camino e della ventilazione. Ma credo ancora che senza una certa conoscenza nel campo della ventilazione e del riscaldamento, è sempre difficile eseguire tutte le misurazioni da soli, è meglio rivolgersi a specialisti, questo servizio è poco costoso.

Certo, puoi fare tutto da solo, ma c'è il rischio che le organizzazioni di controllo del settore del gas semplicemente non mettano in funzione la struttura e dovranno rifare tutto, il che costerà molto di più. Fai domande - Sarò felice di discutere questo argomento nei commenti.