Ventilazione di una fossa vegetale nel garage

Molto spesso per conservare le verdure in inverno utilizzare dispositivi chiamati fosse vegetali. Questa opzione è un'alternativa ad una cantina o ad una cantina.

Questo modo di conservare le verdure è più popolare tra i residenti estivi. Prima di tutto, perché non ci vuole molto tempo per attrezzare e non occupa molto spazio e allo stesso tempo fa bene il suo lavoro. Ma, va ricordato che non osservare le regole di base può portare a nulla tutte le opere. Il ruolo più importante è giocato dalla ventilazione nella fossa vegetale. Se questo fattore non viene rispettato, nella fossa vegetale ci sarà umidità, muffa e umidità eccessive. Tutto ciò contribuisce alla diffusione del marciume sulle verdure.

Possibili tipi di ventilazione

Per creare il microclima necessario nella fossa vegetale, è necessario prendere in considerazione tutti i fattori e dotare adeguatamente la ventilazione. Esistono diversi tipi di ventilazione, che sono abbastanza accettabili in questa situazione:

  • Con l'uso di un sistema di tubazioni, che viene inoltre fornito con una valvola. Questo è uno dei modi più semplici. Con il suo aiuto è possibile provvedere non solo ventilazione, ma anche condizionamento della struttura per immagazzinamento di verdure.
  • Fornitura di ventilazione basata sul sistema di alimentazione e scarico. Questa opzione è migliorata ed è in grado di garantire la qualità della ventilazione del serbatoio e la conservazione a lungo termine dei contenuti.

Il principio del sistema di ventilazione

In caso di corretta selezione del sistema di ventilazione nella fossa vegetale, viene assicurata la prevenzione di tutte le conseguenze negative. In questo caso, il ruolo principale viene svolto dalla pipe, che fornisce l'accesso completo all'aria. Deve corrispondere ai parametri necessari, in modo da non ridurre il volume del flusso d'aria. L'installazione di afflusso d'aria è un modo affidabile per sbarazzarsi della formazione di condensa e l'accumulo di sostanze velenose.

L'osservanza di un microclima stabile all'interno della fossa è possibile solo attraverso la circolazione naturale dell'aria.

La soluzione ottimale per la ventilazione della fossa vegetale è l'installazione di sistemi per l'afflusso e lo scarico dell'aria. È concepito in questi modi:

  1. Il dispositivo di ventilazione nel primo metodo prevede il posizionamento del tubo nel mezzo della struttura. In questo caso, l'aria calda, accumulandosi nella quantità necessaria, inizia a salire e ad uscire, liberando così spazio per l'aria fredda. In questo modo viene fornita la circolazione naturale dell'aria, che fornisce un microclima adatto alla conservazione delle verdure. Se, tuttavia, si nota la formazione di condensa, si consiglia di allungare il tubo o, in casi estremi, installare una ventola a bassa potenza quando si esce dal tubo.
  2. Il secondo metodo considera la disposizione del ricambio d'aria naturale nella fossa per le verdure. Questo è un metodo piuttosto popolare, poiché non è costoso e si basa sul posizionamento corretto di due tubi destinati all'aspirazione e all'aspirazione dell'aria. L'essenza di questo sistema è di fornire condizioni che portano a determinate differenze di temperatura all'interno del serbatoio e al di fuori di esso. Questo è particolarmente vero nella stagione fredda. Ma anche qui è necessario prestare attenzione al fatto che il cofano non è intasato, ad esempio durante la caduta di neve o la formazione di brina. Inoltre, i problemi possono sorgere in qualsiasi altro momento dell'anno. Inoltre è irto di una temperatura costante - il processo di ventilazione può semplicemente fermarsi.

Si richiama l'attenzione sul fatto che per il corretto funzionamento della ventilazione è necessario osservare la relazione tra la sezione trasversale diametrale del tubo per l'aspirazione e lo scarico dell'aria.

Il foro di scarico è sempre preso in un diametro inferiore rispetto a quello per l'aspirazione dell'aria.

Prestare attenzione al fatto che per garantire uno scambio d'aria completo, il dispositivo per l'aspirazione dell'aria e la sua estrazione devono essere installati diagonalmente.

Priorità della ventilazione naturale

La ventilazione della fossa vegetale è un processo problematico, ma c'è l'opportunità di facilitarla. A tal fine, nel muro della struttura, è necessario dotare un foro che non superi le dimensioni del mattone. Questo buco dovrebbe essere protetto meglio da una griglia, in modo che il contenitore sia protetto da oggetti estranei e vari insetti.

Effettuando l'installazione di una fossa per conservare le verdure in modo indipendente, è molto importante non dimenticare le norme di base che devono essere osservate rigorosamente durante l'organizzazione della cappa.

I suggerimenti forniti di seguito aiuteranno a garantirne la durata e l'affidabilità:

  • Va tenuto presente che il calcolo della ventilazione nella fossa vegetale è assicurato con l'osservanza della norma: per 1 m² è necessario un tubo con una sezione trasversale diametrale di 25 cm.
  • Idealmente, la sezione trasversale diametrale del tubo di aspirazione dell'aria dovrebbe essere leggermente più grande di quella per lo scarico.
  • Al di sopra del livello del terreno, il tubo di scarico deve trovarsi a una certa altezza, poiché questo influenza significativamente l'intensità del flusso d'aria nella struttura. Per ottenere il massimo risultato, è necessario installarlo a una distanza di 80 cm sopra la superficie.
  • Utilizzare un dispositivo che migliori l'efficienza dello scambio d'aria. Questo dispositivo contribuisce al processo di scarico dell'aria nella parte interna del tubo, che influisce positivamente anche sullo scambio d'aria.

Per garantire un corretto ricambio d'aria, è necessario installare la parte interna del tubo, progettata per l'aspirazione dell'aria, ad un livello di 40 - 45 cm dal pavimento. La pipa per il disegno è installata in modo tale che il suo bordo interno inizi direttamente sotto il soffitto della fossa.

Tecnologia di sistemazione di cava vegetale

Rispondendo alla domanda su come attrezzare correttamente la ventilazione nella fossa vegetale, arriviamo alla questione di organizzare la struttura stessa. Considera la tecnologia di installare una fossa di verdura all'aria aperta, e non nel seminterrato.

In questo caso, dovresti seguire il seguente piano:

  • preparazione di una trincea delle dimensioni necessarie;
  • disposizione di pareti, pavimento, soffitto;
  • il prodotto dell'impermeabilizzazione delle pareti e il processo di riscaldamento.

Quando facciamo il lavoro, prestiamo attenzione alla tabella delle falde acquifere. In presenza di tali elementi, si consiglia di eseguire un'impermeabilizzazione affidabile e di dotare il sistema di drenaggio.

Inoltre dovresti prenderti cura dell'isolamento. Come materiale isolante termico è possibile utilizzare il polistirene espanso piastrellato.

Prestiamo attenzione, che tale dettaglio, come l'installazione di una valvola a saracinesca su un tubo di derivazione, non impedirà. Con il suo aiuto, è possibile regolare correttamente l'afflusso e il deflusso dell'aria.

Non sarà superfluo installare un tappo a ombrello sul tubo di scarico, che proteggerà la struttura dalle precipitazioni.

risultati

Proviamo a determinare i lati positivi e negativi di ciascun tipo di ventilazione. Un tipo più comune tra i consumatori è la ventilazione, dotata di metodi naturali. Prima di tutto a causa del basso costo. Ma, nonostante questo, sempre più forzato autoestraente. È in grado di far fronte al proprio compito anche senza l'aiuto di ventilatori ausiliari. Qualunque cosa fosse, la disponibilità di ventilazione è più vantaggiosa della sua assenza.

Ventilazione in una fossa vegetale

La fossa di verdure è un posto in cui le verdure vengono conservate in inverno. È simile alle cantine e alle cantine. Questa è l'opzione più semplice per dare, una casa di campagna o un settore privato. Preparato rapidamente, conserva in modo efficace frutta e verdura e si occupa dei suoi compiti. L'unico problema è che il serbatoio deve essere adeguatamente mantenuto. Per questo, si osservano rigorosamente alcune regole che non ti permetteranno di rovinare il raccolto. Il criterio chiave è l'assenza di umidità eccessiva, muffe e umidità, che contribuiscono alla comparsa di marciume sulle verdure. Pertanto è estremamente importante fornire ventilazione nella fossa vegetale. È mantenuto tutto il tempo, fornisce un flusso d'aria regolare, che impedisce l'umidità e riduce la differenza di temperatura all'interno del serbatoio e all'esterno. In contrasto con le fosse del compost dei pallet, questo serbatoio deve sempre essere nello stesso regime di temperatura, ma deve essere seguito con ancora maggiore attenzione.

Tipi di ventilazione

Il sistema di ventilazione nella fossa vegetale può avere diverse opzioni.

  1. Attraverso una tubazione dotata di una saracinesca. Questo è il modo più semplice, che aiuta a condizionare e ventilare il serbatoio.
  2. Fornitura e ventilazione di scarico. Questa è un'opzione più efficiente, che assicurerà la regolare ventilazione del dispositivo e la conservazione dei prodotti fino alla primavera.

Dispositivo di ventilazione e schemi

Il dispositivo di ventilazione in una fossa di verdura nel caso in cui si installa un tubo, il seguente: la pipeline è stabilita nel centro di un progetto. L'aria calda che si accumula nel serbatoio esce gradualmente, liberando così spazio per l'aria fredda. Questa circolazione del serbatoio di temperatura è sempre asciutta. Se nel pozzo persiste l'umidità, in questo caso è necessario estendere il tubo o installare un piccolo ventilatore all'uscita della tubazione.

Per quanto riguarda il secondo metodo, vale a dire l'installazione di alimentazione e ventilazione, questo processo è più complicato. La fornitura e la ventilazione di scarico nella fossa vegetale sono fatte in questo modo: si usano due tubi. La tubazione di scarico è installata dall'alto, praticamente sotto il soffitto. L'offerta, a sua volta, in fondo. Ciò garantisce uno scambio d'aria di alta qualità.

Se stai disegnando una cappa in una fossa di verdura, devi anche assicurarti che venga osservato il rapporto corretto tra l'area dei due fori, questo per garantire che l'aria che viene rimossa non ritorni nella struttura. Nota: la sezione dell'apertura di scarico deve essere inferiore alla metà della sezione trasversale dell'apertura di passaggio. Questo è lo schema di ventilazione nella fossa vegetale.

Gli ugelli devono essere montati in due estremità del serbatoio, questo è necessario affinché l'aria passi strettamente in diagonale.

Selezione di un metodo

Se stai lottando con l'umidità in una fossa vegetale, allora è certamente meglio usare il secondo metodo quando monti due tubi. Quindi verdure e frutta saranno costantemente fresche. È anche possibile organizzare la ventilazione del pozzo di verdure nel garage. Molte persone vogliono installare questo serbatoio nell'angolo più lontano del garage. Se sei interessato anche a questa opzione, devi considerare che è importante avere una buona circolazione dell'aria negli angoli opposti della stanza. Quando si implementa lo schema di ventilazione del pozzo di verdure nel garage, sono necessari due tubi di cemento o plastica di amianto. Uno uscirà dal soffitto del serbatoio.

Dovrebbe essere più alto del coperchio di 30 cm.

Il secondo tubo di derivazione (alimentazione) è installato a 20 cm dal pavimento del pozzo. Dovrebbe andare a non più di 20 cm dal buco. Quindi fornirai una ventilazione naturale nella fossa vegetale nel garage. Prestare attenzione: è necessario rimuovere i gas di scarico dall'auto in tempo, altrimenti cadranno su frutta e verdura e li riempiranno di elementi nocivi.

Tecnologia di costruzione di serbatoi

Come fare correttamente la ventilazione in una fossa di verdura? Se si desidera equipaggiare il serbatoio in un'area aperta, e non nel seminterrato o nel garage, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • preparare una fossa di fondazione della dimensione richiesta (la dimensione dipende da quanti prodotti si desidera mettere nel serbatoio);
  • inoltre è necessario dotare un pavimento, pareti e un soffitto;
  • giaceva sul fondo della fossa uno strato di pietrisco a 10 cm e uno strato di sabbia a 15 cm;
  • quindi assicurati di permeare tutti i livelli;
  • assicurati di riempire di bitume dopo aver preparato tutti gli strati (nota: puoi scegliere un materiale diverso, ma dovrebbe avere caratteristiche simili);
  • è meglio versare un piatto di cemento armato, pre-posare uno strato di impermeabilizzazione (se non è possibile applicare questo metodo, basta mettere sul fondo delle tavole di legno del serbatoio);
  • quindi procedere alla disposizione delle pareti e del soffitto;
  • i muri si possono stendere dei mattoni secondo lo stesso principio di un pozzo di compost fatto di mattoni;
  • il soffitto è meglio dotato di una volta, per questo posare i mattoni sui modelli delle tavole;
  • Nota: si consiglia di realizzare un pavimento in cemento mediante casseforme in legno e gabbia di rinforzo;
  • assicurati di lasciare un posto per il tombino al centro del soffitto; sarà necessario per creare rack;
  • assicurarsi di isolare il soffitto con bitume e isolare, schiuma, argilla o scorie.

Nota: se la trama ha un livello elevato di acque sotterranee, è assolutamente necessario prendersi cura del sistema di impermeabilizzazione. Ti consigliamo di costruire un sistema di drenaggio circolare.

Prenditi cura anche dell'isolamento termico. Isolare le pareti esterne ed interne del serbatoio. È possibile applicare un isolamento resistente all'umidità della piastra, ad esempio, polistirolo espanso.

Ti consigliamo di installare le valvole sugli ugelli, con loro regolerai il flusso d'aria. Devono inoltre essere chiusi con una rete metallica fine, necessaria per evitare che i parassiti entrino nell'atmosfera.

Installa anche un berretto ombrello che protegge il pozzo dalle precipitazioni.

È montato sull'estremità superiore del tubo di scarico.

Per quanto riguarda l'installazione di rack. Questa è una tecnologia eccellente che contribuirà a salvare e risparmiare spazio, organizzandola correttamente, immagazzinando cibo e raccolto nel modo più ergonomico possibile.

La scaffalatura può essere fatta di legno, preferibilmente è necessario scegliere il pino, che protegge efficacemente il cibo dai parassiti e marcisce. Puoi anche scegliere la plastica o il metallo. Ma attenzione, non risolvono il problema della formazione di condensa, che si forma sugli scaffali e cade sui prodotti.

Se non vuoi preoccuparti dell'organizzazione degli scaffali, puoi installare scatole ordinarie, devi montarle l'una sull'altra.

risultati

L'orto è un edificio eccellente in cui è possibile immagazzinare un raccolto. Puoi costruirlo da solo velocemente e facilmente. È importante garantire la secchezza, la circolazione costante dell'aria e l'assenza di fluttuazioni di temperatura. Tutto ciò garantisce la conservazione di alimenti e verdure di alta qualità, l'assenza di muffa e odori sgradevoli. È possibile installare un tale edificio sulla strada, nel seminterrato e nel garage, l'importante è eseguire correttamente i lavori di installazione.

Come fare la ventilazione in una fossa di verdure

La fossa vegetale è destinata alla conservazione di frutta e verdura. Non è difficile costruirlo da solo. Secchezza e buon ricambio d'aria sono criteri importanti per la conservazione delle colture. Creare le condizioni per un buon microclima, è necessario avere paura dei repentini cambiamenti di temperatura. La ventilazione nella fossa vegetale contribuirà ad evitare odori sgradevoli, aria viziata e muffe.

Ventilazione naturale nella fossa vegetale

Una fossa di ortaggi può essere costruita in un garage o sulla strada. Se si trova nel garage, sicuramente sarà diviso da una partizione con una fossa di osservazione. Tuttavia, ovunque sia costruito, è necessario pensare attraverso il sistema di ventilazione. Un punto importante è il materiale da cui è stata equipaggiata. Può essere:

La qualità della ventilazione naturale delle fosse vegetali dipende in gran parte dall'isolamento della stanza.

Importante! Non vale la pena usare il metallo come materiale per decorare una fossa vegetale. In inverno, sarà difficile raggiungere la temperatura interna desiderata. Quindi, in ogni caso, ci saranno processi corrosivi.

L'opzione più semplice, se la fossa si trova sulla strada, può essere l'installazione di due condotti dell'aria dello stesso diametro della sezione trasversale. Dovrebbero essere equipaggiati in angoli opposti. Ventkanal per il flusso d'aria è installato a una distanza di 0,2 m dal pavimento. Questo condotto passerà attraverso il soffitto. All'esterno, il tubo dovrebbe sollevarsi dal suolo per almeno 0,2 m, mentre il tubo di scarico è montato sotto il soffitto del soffitto. È portato verso l'esterno il più in alto possibile dalla superficie del soffitto.

Importante! La scelta di questo o quel sistema di ventilazione è influenzata dall'area della fossa vegetale.

A causa dell'afflusso e del deflusso dell'aria attraverso i condotti di ventilazione, verrà effettuata la circolazione naturale dell'aria. Si basa sulla differenza di pressione all'interno e all'esterno della stanza. Se ci sono forti gelate in inverno, la ventilazione viene bloccata tramite gli smorzatori.

L'unico svantaggio dello scambio d'aria naturale dipende dalle condizioni meteorologiche. Nella stagione calda, l'aria può ristagnare a causa della mancanza di trazione normale. Un altro punto importante è la protezione dei tubi di ventilazione contro i parassiti e le precipitazioni. Nella prima variante è possibile utilizzare una griglia, nella seconda è un ombrello speciale in metallo o plastica.

Ventilazione forzata della fossa vegetale

Nel caso in cui il vivaio sia in garage, vale la pena dare la preferenza allo scambio aereo forzato. La disposizione di tale ventilazione comporta l'installazione non solo di condotti d'aria, ma anche di ventilatori.

Importante! Lo svantaggio della ventilazione forzata è la sua dipendenza dall'elettricità.

Algoritmo del dispositivo

  • Vicino al soffitto della fossa, è installato un condotto dell'aria per rimuovere l'aria. La fine di questo tubo dovrebbe essere superiore al livello del tetto del garage di 0,5 m.
  • Nella parte inferiore della fossa, a una distanza di 10 cm dal pavimento, è installato un tubo di derivazione di ingresso. Esce verso l'esterno di 0,25 cm è collegato al ginocchio con un angolo di 90 ° ed è portato fuori attraverso il muro nella parte inferiore dell'edificio verso la strada.
  • Con la ventilazione forzata, questo circuito è amplificato dai fan. Le prestazioni dei dispositivi meccanici devono corrispondere al volume della stanza ventilata.
  • Una buona opzione, può essere una combinazione di sistemi di scambio d'aria naturale e forzata. A tale scopo, nel condotto di aerazione destinato all'aspirazione dell'aria è installata una ventola di ventilazione. Crea un vortice d'aria, espellendo con forza i flussi d'aria dalla fossa vegetale. Di conseguenza, pur assicurando che l'aria fresca scorra dal condotto dell'aria di alimentazione.

Importante! La ventilazione forzata non dipende dal periodo dell'anno, garantisce la necessaria circolazione d'aria tutto l'anno. Una buona opzione è quella di automatizzare il sistema di ventilazione, per questo è necessario acquistare un controller. I fan verranno accesi e spenti in base ai parametri impostati.

Caratteristiche tecniche dei condotti di ventilazione

Durante la progettazione della ventilazione, è necessario determinare quale materiale installare il tubo di sfiato. Può essere:

  • tubi metallici;
  • Tubi in PVC;
  • tubi di amianto.

Varianti di ventri metallici in metallo sono varie. Può essere in acciaio inox, acciaio zincato, alluminio.

Canali realizzati in acciaio inossidabile

I tubi in acciaio inossidabile tollerano i cambiamenti di temperatura, non si corrodono, sono resistenti al fuoco. Pertanto, montando un tale condotto d'aria, è possibile assicurare il sistema di ventilazione dalla crescita di funghi e muffa in esso.

Tubi zincati

I condotti dell'aria in acciaio zincato resistono a temperature fino a +85 ° C, sono resistenti a umidità dell'aria moderata - fino al 60%. Relativamente leggero, quindi, quando si installa il condotto di sfiato, non è richiesto alcuno sforzo aggiuntivo. Sono spesso installati in ambienti asciutti con apparecchiature di ventilazione.

Tubi di alluminio

Sono semirigidi e flessibili. Sono fatti di un foglio di alluminio, il cui spessore è 0,08-012 mm. Possono essere facilmente piegati. Resistenti al calore, resistenti a + 135 ° C flessibili e condotti d'aria rigidi possono resistere a temperature fino a + 300 ° C. I condotti semirigidi per tutte le caratteristiche possono essere installati all'esterno.

Condotti d'aria di amianto

Il tubo di cemento-amianto può raggiungere i 5 m di lunghezza. Il diametro della sezione è compreso tra 100 e 500 mm. Sono classificati in pressione e non-pressione. I tubi sopportano una temperatura di + 300 ° C. Assorbono la condensa. Tali condotti non sono suscettibili alla corrosione, ma sono molto fragili. Esiste una versione che l'amianto è dannoso per la salute (Direttiva 1999/77 / CE sul divieto di utilizzo dell'amianto).

Tubi dal PVC

I condotti di ventilazione in PVC sono spesso utilizzati per attrezzare la ventilazione nei locali residenziali e di servizio. I tubi possono resistere a temperature da 30 ° C a + 70 ° C. La superficie interna liscia dell'interno crea una bassa resistenza dinamica quando passa attraverso i flussi d'aria. I tubi sono resistenti all'umidità. L'assortimento dei diametri di sezione e lunghezza dei condotti dell'aria è molto ampio.

Condensato: cause e conseguenze

Come fare ventilazione nella fossa, in modo che durante i periodi di semi-stagione non si verifichi condensa nella stanza. Dopotutto, a causa della sua formazione, non solo i condotti dell'aria possono essere distrutti, ma anche le pareti bagnate del collasso vegetale. Per proteggersi, è necessario isolare il tubo di ventilazione. Idealmente lungo l'intera lunghezza. Se ciò non è possibile, l'isolamento viene eseguito nella zona dal soffitto all'ombrello attrezzato all'estremità del condotto. Con un adeguato isolamento, la vita utile del condotto di ventilazione aumenterà, inoltre verrà rimossa anche la condensa.

Non dimenticare l'isolamento delle pareti della fossa vegetale, perché questo fattore impedisce anche la formazione di condensa. Questo può essere fatto con schiuma di poliuretano. Aiuta a ottenere un sigillo completo della fossa. È una consistenza schiumata. Se colpisce la superficie, si congela. Non forma cuciture e giunture, conserva le sue proprietà fino a 50 anni.

Una corretta ventilazione, contribuisce alla conservazione delle verdure nel periodo autunno-primavera. Ordinare che l'aria è stata effettuata come dovrebbe, è necessario sapere che la sua molteplicità in garage e altri annessi deve essere conforme alle SNIP e pari a 180 m3 / 1 ora.

Per calcolare il diametro dei condotti, è necessario utilizzare la formula:

n è il tasso di ricambio dell'aria della stanza

V è il volume della fossa vegetale, espresso in m3.

L è la portata d'aria.

Dopo tutto il lavoro svolto, vale la pena testare il sistema di ventilazione - controllare la trazione con un pezzo di carta.

Il dispositivo di ventilazione nella cantina sotto il garage

Molti nei garage hanno cantine e cantine, che immagazzinano ogni tipo di cibo. Ma se la cantina è organizzata in modo errato, i prodotti diventeranno rapidamente inutili. Ecco perché è necessaria un'adeguata ventilazione della cantina nel garage.

Senza un buon ricambio d'aria, la cantina smorza rapidamente, collassa e dovrà essere completamente ricostruita. Pertanto, durante la fase di costruzione, non vale la pena di salvare o non prestare attenzione alle regole standard per l'organizzazione dello scambio d'aria in una stanza sotterranea.

Corretto ricambio d'aria

Il dispositivo di estrazione di alta qualità protegge la cantina da molti momenti negativi. Se non è previsto lo scambio d'aria, la condensa inizierà a formarsi nella fossa vegetale, il che porterà a conseguenze estremamente indesiderabili. L'elevata umidità nella fossa vegetale è una fonte di contaminazione delle verdure. Marciscono, c'è un fungo e un'aria cattiva sgradevole.

L'aria fredda cade giù da un tubo e l'aria riscaldata scorre verso l'esterno attraverso l'altro.

In inverno, il calore del terreno diventa la ragione per cui diventa molto più caldo nel seminterrato che nel garage. Pertanto, l'aria inizia a salire gradualmente. L'umidità, la cui fonte è una fossa vegetale, contribuisce alla corrosione del corpo e delle parti dell'auto e di altri oggetti metallici situati nel garage. Per evitare questi problemi, la ventilazione della cantina del garage deve essere eseguita correttamente e secondo tutte le norme.

Se non viene fornita la ventilazione nella cantina sotto il garage, i prodotti in essa contenuti saranno esposti a sostanze tossiche. Il motore della macchina in funzione, così come tutti i liquidi chimici immagazzinati nel garage, emettono composti tossici. Per ridurre al minimo i loro effetti, la cappa non dovrebbe solo rimuovere l'aria dalla fossa vegetale, ma anche assicurarne l'afflusso all'interno. La creazione di alimentazione e ventilazione di scarico nella cantina del garage risolve questo problema.

Va notato che tale scambio d'aria può avvenire naturalmente (dovuto al fatto che l'aria calda è più leggera dell'aria fredda) o dall'aggiunta di ventilatori aggiuntivi. La parte superiore del tubo deve essere rimossa al di sopra della cantina e del garage.

Che tipo di estrattore ha bisogno la tua cantina?

Il sistema di ventilazione correttamente realizzato nel seminterrato del garage consentirà di eliminare rapidamente l'impatto di tutti i fattori negativi.
L'installazione del tubo di alimentazione della cantina garantirà la fornitura di aria pulita a vegetali e prodotti. Lo scopo del tubo di ventilazione di scarico nel garage con una cantina è quello di rimuovere l'umidità e le sostanze tossiche dall'aria.

La circolazione dell'aria aiuta a mantenere la normale umidità interna.

La migliore organizzazione di ricambio d'aria è una combinazione di sistemi di alimentazione e di scarico in cantina e in cantina. Può essere eseguito in due modi:

  1. Creare uno scambio d'aria naturale in cantina è l'opzione più popolare. In questo caso, c'è abbastanza installazione di due tubi: alimentazione e scarico. Questo dispositivo funziona perché la temperatura nella fossa vegetale e all'esterno è diversa. Ma un estratto del genere smetterà di funzionare nella stagione calda, quando la temperatura comincia a pareggiare. D'altra parte, in inverno il cofano è ostruito da neve e brina, e con questo è difficile fare qualcosa (il tubo dovrà essere riscaldato in aggiunta). Questo è il motivo per cui il dispositivo di ventilazione naturale è raccomandato per i piccoli garage in cui il proprietario ispeziona e pulisce periodicamente le tubature e le riscalda anche in inverno.
  2. La presenza di ventilazione forzata nel garage con una cantina è l'opzione migliore. In questo caso, il microclima della fossa è estremamente vicino alla strada. Tale ventilazione in cantina garantisce il movimento del flusso d'aria con l'aiuto di ventilatori o altre unità aggiuntive. In genere, il sistema è costituito da due tubi o un tubo a due ali.

La ventilazione naturale ha un vantaggio innegabile: l'accessibilità. Nel caso in cui si dispone di un ampio garage che comporta il parcheggio di un autobus o un camion, allora il cofano deve essere forzato.

Il dispositivo di disegno naturale

La ventilazione nella cantina sotto il garage può essere fatta in un modo molto semplice: nella muratura, è necessario realizzare un canale, la cui sezione non deve superare un mattone. Inoltre, lo stesso canale può essere realizzato da blocchi impilati sulla faccia laterale. Lo schema è molto semplice, ma è in grado di fornire lo scambio d'aria in cantina. È necessario installare una rete metallica sul canale, che protegge da grandi coleotteri e uccelli.

Il dispositivo corretto per il disegno naturale.

La versione tradizionale dell'organizzazione della ventilazione naturale implica la presenza di due tubi in diversi angoli della fossa. Un condotto sarà responsabile per l'aria di alimentazione, e il secondo - per la ventilazione di scarico. Questo schema funziona in tutte le cantine e cantine, che si trovano non solo sotto il garage, ma anche in altri luoghi (incluso nello spazio aperto).

Per massimizzare l'aria è e l'aria che sale e scende attraverso i tubi, la fine del flusso deve essere distanziato dal pavimento al 40-45 cm. L'estremità del tubo di scarico deve essere posizionata direttamente sotto un soffitto. Tubi possono essere virtualmente nulla (amianto, stagno, PVC, ecc D.).

Così, la ventilazione del garage con il seminterrato può essere effettuata con l'aiuto di scarico naturale. Questo approccio, ovviamente, non è l'ideale, ma consente comunque di fornire aria più pulita e meno nel garage e in cantina.

Il lavoro è fatto in fasi:

  • Il condotto di scarico è fissato in modo tale che una delle sue estremità si trovi ad un livello di 150-200 cm dal pavimento. L'estremità esterna del tubo viene visualizzata sopra il tetto del garage ad un'altezza di 40-45 cm.
  • Il condotto dell'aria di mandata è fissato nell'angolo opposto con una rientranza corrispondente dal pavimento. Fuori dal tubo deve essere ritirato a 20-30 cm.
  • Il condotto di ventilazione deve essere protetto da roditori e uccelli da una rete metallica. Inoltre, si raccomanda di coprire i canali di uscita con tappi dalla precipitazione.

Per controllare il lavoro garage ventilazione cantina, richiede l'installazione di valvole che regolano il flusso d'aria nella stagione fredda, quando è importante premessa non vystudit che i prodotti della fossa non si blocca.

La versione più economica e più semplice dell'organizzazione della ventilazione nel seminterrato del garage è quella di fare un buco nella parte inferiore del muro invece del tubo di afflusso e chiuderlo con una griglia.

Organizzazione del disegno forzato

La ventilazione forzata nel seminterrato del garage è organizzata aggiungendo al sistema elettroventole. Non è difficile creare una tale ventilazione. Il suo principale vantaggio è il supporto di un normale regime di temperatura e umidità, indipendentemente dalla stagione e dai capricci del tempo.

Schema dell'installazione della ventola del canale.

Lo schema del dispositivo di ventilazione controllata è praticamente lo stesso dei principi di creazione di una ventilazione naturale della cantina sotto il garage: i tubi sono fissati in modo simile, dopo di che viene montato un ventilatore all'interno del tubo di scarico. A causa della ventola, l'aria fresca è garantita in qualsiasi momento quando è necessario. Va notato che è possibile creare un tale cofano non solo con l'aiuto di un ventilatore.

Ecco alcuni altri modi:

  • Diffusore rotativo-banderuola. Questo dispositivo è montato sulla parte superiore del tubo di alimentazione e funziona con la testa del vento.
  • Una ventilazione efficace nella cantina sotto il garage è fornita anche da un deflettore che crea una zona di aria rarefatta e contribuisce a migliorare lo scambio d'aria. I deflettori sono montati sulla parte superiore del tubo di scarico.
  • L'opzione tradizionale consiste nell'installare una lampadina di riscaldamento nel tubo di scarico. Ciò migliorerà la cappa, che verrà fornita riscaldando l'aria che si muove attraverso il tubo.

Il ventilatore è incorporato nel camino.

Naturalmente, il modo più avanzato per organizzare la ventilazione forzata della cantina sotto il garage può essere definito un tipo meccanizzato, quando la circolazione dell'aria è regolata da un monoblocco. Il software installato al suo interno gestisce completamente il sistema modulare, quindi questo estratto è l'opzione migliore per oggi. L'unico problema è il prezzo elevato del sistema.

Sito consulente, operaio edile con 8 anni di esperienza. Ha iniziato la sua carriera come montatore, attualmente lavorando come capo squadra in una società impegnata nella costruzione fuori città.

Perché usare la ventilazione nella fossa del garage

La stanza del garage, come ogni altra, richiede un'attenta cura, sistemazione, aderenza al bilancio microclimatico. Uno dei componenti principali in questo aspetto è l'aerazione qualitativa, che contribuisce alla normalizzazione dell'ambiente aereo. Oltre al luogo di manutenzione dell'auto, è necessaria la ventilazione nella fossa del garage, che è inclusa nel ricambio d'aria generale dello spazio del garage.

Scopo del pozzo nel garage

La struttura del garage del residente urbano medio è spesso dotata di una cosiddetta fossa vegetale. Il suo scopo principale e unico è quello di conservare una coltura stagionale di verdure, prodotti in scatola e altri prodotti alimentari. La cantina è dotata di scaffali, mensole, scatole per un comodo stoccaggio delle verdure raccolte.

All'interno della cantina è necessario mantenere una certa temperatura, indice di umidità, che non dovrebbe andare oltre la norma. Ciò influirà negativamente sulla durata di conservazione delle verdure: con l'eccesso di umidità esse marciranno prima del tempo, con un forte afflusso di freddo - asciutto.

La ventilazione consente alla fossa vegetale di svolgere la sua funzione principale: conservare le verdure dall'autunno alla primavera.

Inoltre, una fossa di osservazione si trova spesso sotto il garage. È destinato alla riparazione, al lavoro tecnico, che deve essere eseguito direttamente sotto la macchina.

Nonostante le ridotte dimensioni, il vano osservazione ha anche bisogno di un'erogazione costante, asciugatura, perché l'interno può spesso ottenere umidità dall'auto, accumulare condensa. Col tempo, questo porterà alla distruzione delle pareti della fossa, diventerà inutilizzabile.

I sistemi di ventilazione della struttura del garage, dei pozzi di coltura e di osservazione possono essere sia autonomi che interagire in una certa misura.

Vantaggi della ventilazione

Un sistema di ventilazione correttamente organizzato della cantina e del vano di ispezione comporta conseguenze positive:

  • lo sfondo della temperatura è normalizzato. Per la conservazione delle verdure, ciò significa una conservazione a lungo termine del cibo, uno scambio d'aria costante mantenendo i valori di temperatura necessari, che non scendono sotto lo zero anche nelle forti gelate;
  • Normalmente, la quantità di umidità nell'aria viene mantenuta. Ciò si riflette in tutte le parti del garage, nonché sulla qualità dei contenuti dell'auto. Quando interagiscono con l'umidità, le superfici metalliche del garage, gli strumenti, il corpo macchina si corrodono, diventano inutilizzabili. Inoltre, le verdure scompaiono molto prima della primavera, la costruzione del pozzo d'ispezione viene progressivamente distrutta;
  • l'aria secca impedisce la comparsa di muffa, fungo, che è pericoloso non solo per le colture orticole, ma anche per cemento, elementi di costruzione in mattoni, un vano di osservazione;
  • vapori tossici di fluidi tecnici, materiali per vernici e vernici, carburante liquido, olio motore, ecc. grazie allo scambio d'aria regolato non si accumulano all'interno dei locali, non entrare all'interno della cantina, il pozzo di ispezione. Dopotutto, raggiungendo una certa concentrazione, sono in grado di nuocere alla salute umana, sono facilmente infiammabili.

Tipi di ventilazione

La ventilazione nella fossa è organizzata secondo le stesse leggi dell'aerodinamica come in tutti gli altri casi. In base a ciò, può essere naturale e meccanico (forzato).

Il più comune è il metodo naturale di scambio d'aria, dal momento che è più accettabile in termini di rapporto qualità-prezzo. La circolazione è dovuta alla differenza di pressione dei flussi di aria fredda e calda, quando un afflusso fresco sposta l'aria di scarico calda. Maggiore è la differenza di pressione, maggiore è la spinta e, di conseguenza, la circolazione si intensifica.

In estate, la ventilazione della cantina si deteriora a causa di una leggera differenza nelle temperature dell'aria esterna e interna. in questo caso, dovrebbe essere previsto un sistema che imponga il movimento delle masse d'aria.

Per il pozzo di ispezione nel garage, è installata una ventilazione naturale e questo è sufficiente per asciugare un piccolo compartimento.

Il sistema di ventilazione forzata viene installato meno spesso. Suppone l'uso di mezzi meccanici di motivazione. Piccoli ventilatori (spesso assiali) sono posizionati all'interno dell'apertura di ventilazione di fronte al tubo di scarico o di alimentazione. Ciò richiede l'alimentazione elettrica. Può essere dotato di timer per l'auto-accensione e lo spegnimento.

La ventilazione forzata può essere equipaggiata con un negozio di verdura, se necessario. Non è consigliabile dotare il pozzetto di ispezione di ventilazione meccanica se non c'è motivo per farlo.

Un modo popolare di ventilazione è un sistema combinato, in cui i meccanici equipaggiano il garage o la cantina, e l'afflusso funziona naturalmente. Il ventilatore, estraendo l'aria di scarico, crea una zona di pressione rarefatta e un flusso fresco penetra nella stanza molto più velocemente.

Corretta ventilazione in garage

È fornito in due modi: naturale e combinato. Consideriamo brevemente come sono organizzati direttamente per il garage.

La ventilazione naturale avviene lungo i canali di alimentazione e scarico. Gli afflussi possono essere localizzati:

  • dentro le porte del garage sotto;
  • nella parte inferiore del muro su entrambi i lati del cancello;
  • attraverso un condotto di alimentazione appositamente installato nella parte inferiore dell'edificio.

Il flusso di scarico viene rimosso da:

  • un tubo di ventilazione posto sotto il soffitto;
  • Le aperture di ventilazione situate nella parte superiore di fronte all'ingresso del muro.

La ventilazione forzata è spesso scarico. La ventola è installata nella porta di scarico. Metodo efficace, che viene utilizzato in caso di insufficiente efficienza della circolazione naturale delle masse d'aria. Il ventilatore di alimentazione per il garage viene installato meno frequentemente, con le necessità esistenti.

Ventilazione nel pozzo vegetale del garage

La ventilazione del deposito di verdure è necessaria tutto l'anno. La condensa viene raccolta all'interno della cantina con uno scambio d'aria insufficiente. Ciò influisce negativamente sul raccolto e sull'ambiente dell'aria dell'intero spazio del garage. L'eccesso di umidità cadrà sicuramente nel parcheggio dell'auto, provocando reazioni ossidative del metallo.

La ventilazione naturale nella fossa vegetale nel garage è gestita tramite tubi di scarico e di alimentazione. Sono installati negli angoli diagonalmente opposti. L'afflusso è basso vicino al pavimento, il cofano si trova proprio sul soffitto per catturare efficacemente l'aria calda e stagnante.

Di regola, due canali di ventilazione sono sufficienti per garantire una circolazione costante dei flussi d'aria. È meglio dotare la ventilazione nella fase di posa delle fondamenta dell'edificio. Ma anche per una struttura pronta ci sono opzioni per attrezzare il sistema di ventilazione della fossa vegetale.

In estate, la trazione si deteriora o scompare del tutto. In questo caso, è consigliabile installare un ventilatore di scarico. La ventilazione meccanica nel pozzo di verdure nel garage rimuove regolarmente l'aria di scarico umida indipendentemente dalla stagione, dalla direzione del vento, ecc.

Si raccomanda di rendere autonoma la ventilazione del negozio di ortaggi dal sistema di ventilazione dell'edificio del garage. Il tubo che tira dalla cantina passa all'interno della stanza attraverso il tetto o all'esterno lungo il muro. Anche l'afflusso è spesso montato separatamente.

Ventilazione nel pozzo di ispezione del garage

La ventilazione nella fossa è fatta semplicemente. Lo schema di ventilazione e asciugatura è di lasciare le aperture di ingresso e scarico lungo i bordi del pavimento in legno.

Il pozzo di ispezione è coperto con tavole di legno. Per asciugarlo, è necessario aprire il bordo che si trova vicino alle prese d'aria del garage. All'estremità opposta, vicino al condotto di scarico si crea anche uno spazio, solo la metà dell'aria di mandata. Ciò aumenterà la trazione e la circolazione dell'aria sarà più efficace.

Va ricordato che è impossibile lasciare l'auto direttamente sopra l'apertura di scarico del pozzetto d'ispezione, poiché l'aria umida di scarico causerà ruggine sul corpo vettura.

Inoltre, la ventilazione del vano di ispezione può avvenire insieme al comparto delle verdure. In questo caso, sono uniti da un canale orizzontale comune attraverso il quale il flusso d'aria in entrata entra nella cantina attraverso il pozzo di osservazione.

attrezzatura

Si consiglia l'uso di condutture per l'acqua di cemento-amianto o di plastica per i condotti di ventilazione dei fori del garage. I canali di acciaio zincato saranno più costosi in termini di valore e nel tempo saranno ancora coperti di ruggine.

I condotti di plastica sono pratici, resistenti agli effetti di una grande quantità di umidità, facili da installare e, se necessario, sostituiti. Inoltre, sono dotati di vari adattatori, tee, ginocchia e altri elementi necessari, sempre disponibili in vendita.

Le bocchette di ventilazione sono chiuse con grate, piccole persiane, in modo che gli uccelli non possano entrare nei canali (per il riscaldamento in inverno), piccoli roditori.

La ventilazione meccanica viene effettuata con l'aiuto dei fan. Per il garage, vengono acquistati i meccanismi assiali a basso costo, installati all'interno dello scarico, aperture di alimentazione. Allo stesso tempo forniscono lo scambio d'aria necessario per la struttura del garage.

È possibile utilizzare i ventilatori del canale, montati all'interno dei tubi di scarico. Si consiglia di applicare per le strutture generali del garage su due piani, poiché hanno una maggiore capacità produttiva rispetto ai meccanismi assiali.

Gli ombrelli sono montati sulle testate dei tubi di scarico e di alimentazione per evitare che le precipitazioni atmosferiche entrino all'interno. Per rafforzare la spinta, è possibile installare i diffusori sugli affluenti. I turbofluorivelatori sono montati sui tubi di scarico, così come i diffusori, aumentano la trazione dovuta alla forza del vento, il che crea una pressione rarefatta all'interno. Una piccola lampadina ad incandescenza situata nel condotto di ventilazione di scarico aumenterà anche la forza di trazione riscaldando l'aria all'interno.

raccomandazioni

I criteri per l'installazione degli elementi del sistema di ventilazione sono gli stessi per tutte le sezioni del garage. Elenca brevemente i principali di essi:

  • Il tubo tirante è installato sotto il soffitto nell'angolo diagonale opposto rispetto all'afflusso;
  • l'ingresso di afflusso è posizionato a 15-20 cm dal pavimento, deve essere chiuso con un reticolo metallico a maglie fini per proteggere dai roditori;
  • il diametro dei tubi di ventilazione viene calcolato in anticipo, in base al volume, alle condizioni, alla posizione, ecc.
  • tirando il tubo - uguale o meno di diametro, ma non più di aria di alimentazione;
  • per rafforzare la spinta, è possibile utilizzare mezzi meccanici, diffusori, turbo-deflettori, ecc.;
  • l'uscita della cappa si trova ad una distanza di almeno 3 m dall'ingresso di ingresso (per una trazione efficace);
  • l'ingresso si trova sopra il terreno a un livello di 50 cm;
  • in inverno, è necessario isolare la cappa in modo che il ghiaccio non si raccolga all'interno, ghiaccio;
  • in inverno dovrebbe essere garantito che i tubi di ventilazione siano sempre liberi da neve, gelo;
  • una disposizione separata dei sistemi di ventilazione del garage e degli scantinati.