Attrezzatura per la camera di verniciatura: come organizzarsi?

Attrezzatura per camera di verniciatura

Le camere di verniciatura sono un'attrezzatura di verniciatura indispensabile, quindi necessaria per ogni centro di assistenza. Tutti sanno che la qualità dei servizi in questi negozi di servizi auto dipende dal produttore e che i prezzi sono generalmente alti, quindi il piacere di dipingere la propria auto non è disponibile per tutti. La soluzione ideale in questa situazione sarà quella di realizzare personalmente l'attrezzatura per la cabina di verniciatura, utilizzando il proprio garage e dotandolo adeguatamente degli strumenti necessari.

Contiamo e selezioniamo noi stessi l'attrezzatura

Partendo da un calcolo indipendente e un'attrezzatura della camera di verniciatura, dovresti considerare il loro aspetto generale e il principio di lavoro, come mostrato nell'officina. Quindi, la camera di verniciatura è una scatola riscaldata, che ha un'illuminazione a parete e soffitto incorporata e un gruppo di filtri dell'aria. Questa scatola è inoltre dotata di un cancello d'ingresso e anche un'unità esterna con un sistema di ventilazione per il riscaldamento della massa d'aria in modalità automatica. Questa unità per la preparazione e il riscaldamento dell'aria può essere posizionata sia all'interno che all'esterno della stanza, il che crea uno spazio aggiuntivo e facilita il processo di verniciatura dell'auto.

La dimensione della cabina di verniciatura è molto importante!

Ogni camera di pittura è individuale e le sue dimensioni dipendono dalla quantità di pittura al giorno, dalla qualità del lavoro e dalle risorse materiali investite nella sua costruzione e nel suo funzionamento. Tuttavia, la dimensione standard per ogni stanza di verniciatura è la seguente: la lunghezza media è di -6.9 metri, allo stesso tempo la larghezza è di -3.9 metri, e di conseguenza l'altezza è di -2.7 metri. Un aumento del volume di una camera di questo tipo contribuisce ad un aumento del suo costo, quindi un aumento, ad esempio, della lunghezza di un metro di alloggio comporta un aumento del costo della fotocamera del 40%. Secondo gli standard di qualità, al momento usano queste dimensioni delle camere di verniciatura:

  • 6,9 x 3,9 x 2,7;
  • 6,9 x 4,0 x 2,7;
  • 6,9 x 3,9 x 2,9;
  • 7,5 x 3,9 x 2,7;
  • 8,6 x 4,0 x 3,4.

Anche un punto importante in qualsiasi apparecchiatura cabina di verniciatura è la scelta ideale per la sua posizione e il funzionamento. Tale premessa dovrebbe essere non residenziale e può anche essere non riscaldata. Poiché ogni cabina è costituito da tali elementi pittura come direttamente camera, il generatore d'aria calda e console di controllo regolatore elettricamente spesso automatizzato, le sue dimensioni sono abbastanza complesso e per esempio può essere il seguente: pittura 7 metri e camera di essiccazione avranno tali dimensioni, ovvero -3,5 camera lunghezza altimetro -9 metri larghezza -7.3 metri (ad esempio, tale separazione: unità 4.1 + 1.7 boxe con "soft", cosiddetto condotto di collegamento, 5 metri è l'area servita da il blocco). Inoltre, un blocco può essere posizionato dietro un muro nella stanza accanto, per liberare spazio aggiuntivo per la pittura e la libertà di movimento pittore specialista.

Selezioniamo la base per la camera di verniciatura!

Selezioniamo la base per la camera di verniciatura!

È anche importante prendere in considerazione la base della camera di verniciatura, che può essere sia in cemento che in metallo. Quindi, la base in calcestruzzo garantisce uno scambio d'aria stabile, affidabilità di funzionamento e il livello della base della camera di verniciatura con questo tipo di rivestimento rimane sulla stessa linea con il livello della stanza. Tale rivestimento facilita il processo di inserimento delle auto nella camera di verniciatura e la loro messa a punto di alta qualità.

Se parliamo del rivestimento metallico, la sua caratteristica principale è di fornire un cosiddetto "podio" con un'altezza di 300 mm, inizialmente questo rivestimento è installato sul pavimento della stanza, e quindi la camera di verniciatura è montata su di esso. L'accesso alla camera della vernice e dell'essiccatore da parte delle auto viene effettuato attraverso una scala speciale, che crea l'effetto di "pavimento piatto" e migliora il processo di verniciatura dei veicoli. I vantaggi di questo rivestimento sono la sua tenuta e lo scambio d'aria stabile nella stanza, e gli svantaggi sono l'altezza, che nella maggior parte dei casi è la metà della profondità della copertura in calcestruzzo.

Una tale base della camera di verniciatura è costosa, ma si ripaga da sola nei primi mesi di funzionamento, poiché influisce positivamente sulla qualità del servizio di verniciatura delle automobili.

Un pegno di pittura di qualità: un'efficace illuminazione nella cabina di verniciatura!

Illuminazione superiore e laterale nella cabina di verniciatura

L'illuminazione nella camera di verniciatura è di due tipi: superiore (le lampade si trovano ad un angolo di 45 gradi rispetto all'orizzonte) e inferiore (illuminazione laterale della stanza). Il livello di luce in tali camere è uno dei componenti principali del successo, quindi il flusso luminoso medio in tali stanze dovrebbe essere nell'intervallo di 600-2000 lumen. E 'importante per sbarazzarsi dell'effetto "sfarfalla" nelle celle, poiché pittore specialista lavora con sostanze coloranti in polvere finemente suddivisi che, quando raccolti in aria crea condizioni invisibilità, che complica notevolmente il processo di tintura. Il più delle volte nelle camere di verniciatura usano lampade come:

  • fluorescenti (ditta PHILIPS o OSRAM) - forniscono un alto livello di resa cromatica, sono resistenti alle vibrazioni, sono ecologici, in grado di cambiare la tonalità di "luce diurna" a seconda del colore del fosforo;
  • LED (LED fisso o Navigatore): forniscono un livello elevato di calibrazione della luce, resistenza agli influssi meccanici, vibrazioni, lunga durata, affidabilità di utilizzo.

Uno degli elementi dell'attrezzatura per la cabina di verniciatura è un set di filtri, composto da unità di filtrazione a soffitto ea pavimento. Le loro aree sono uguali, in modo da fornire una stanza completamente ventilata, in cui è perfettamente possibile eseguire il processo di verniciatura e messa a punto della vettura. Il flusso d'aria correttamente diretto è in grado di rimuovere tutti i difetti dell'auto e rendere la sua pittura di alta qualità e perfetta. Tuttavia, non bisogna dimenticare la presenza di un prefiltro, nel caso di alcuni tipi di malfunzionamenti con i flussi d'aria delle sale di verniciatura.

Facciamo un cappuccio efficace per la cabina di verniciatura

Facciamo un cappuccio efficace per la cabina di verniciatura

Lo scambio d'aria nella camera di verniciatura viene effettuato con l'aiuto di due ventilatori, che a loro volta hanno una potenza chiaramente definita (in media si tratta di 5,5 kW-7,5 kW). Le camere sono monomotore e bimotore, a seconda del tipo di circolazione dell'aria necessaria nella stanza. La stanza di verniciatura standard ha due modalità di ricambio d'aria:

  • rilascio d'aria all'esterno;
  • riciclaggio.

Il rilascio di aria verso l'esterno è un processo causato dalla raccolta di masse d'aria dall'esterno della stanza e dal ritiro di aria riciclata al di fuori di essa. Allo stesso tempo, la modalità di ricircolo è la fornitura di aria fresca nella camera al fine di ridurre la concentrazione di sostanze esplosive e per proteggere la vita dei pittori professionisti. E così, la performance media progettazione di ventilazione per una tipica cabina di verniciatura standard è 18 000-22 000 m 3 / h, che non solo fornisce condizioni di lavoro sicure per le persone, ma anche i veicoli dipinti di alta qualità.

Come garantire il regime di temperatura necessario?

Nelle camere di verniciatura si applicano condizioni piuttosto severe al regime di temperatura, quindi il consumo di gasolio per il riscaldamento della stanza è di 10-20 kg / h, e allo stesso tempo, la capacità del bruciatore in tali camere non deve superare i 250 kW. La funzione di riscaldamento dell'aria deve essere in modalità automatica per garantire un alto livello di qualità del lavoro. Inoltre, la cabina di verniciatura deve essere dotata di pannelli di controllo e sensori per monitorare le unità e le modalità per garantire lo scambio d'aria, il regime di temperatura necessario e la sicurezza antincendio.

Dotare la camera di pittura da solo - mito o realtà?

Dotare la camera di pittura da solo - mito o realtà?

E così, abbiamo esaminato i sistemi e le attrezzature più importanti, che sono componenti importanti di qualsiasi cabina di verniciatura. Se vi ponete la domanda: "Come attrezzare la cabina di verniciatura da soli?", Allora questa informazione sarà divertente e utile per voi. Per cominciare, è necessario scegliere una stanza per l'attrezzatura di verniciatura, può essere un piccolo garage con dimensioni di 6x4 metri, che deve essere cucito con rivestimento in plastica o lamiera profilata metallica.

Che a muro in una camera di verniciatura?

Parlando del raccordo di plastica, si può affermare che questo materiale è molto resistente, in grado di sopportare temperature fino a 50 gradi Celsius, è fatto di PVC, che ne garantisce l'atossicità e una vasta gamma di colori. Il pavimento del garage deve essere sollevato per 15-20 cm per installare un cappuccio sulla base dei ventilatori. Quindi installare la presa d'aria con tee elettrici a 6-8 punti sul perimetro del garage.

Come scegliere e regolare l'illuminazione?

Il prossimo passo è mettere lampade fluorescenti o LED, a seconda dei mezzi materiali. Si trovano in modo tale che l'intera stanza è perfettamente illuminata e il flusso di luce non è inferiore a 600 lumen. Questo è fondamentalmente tutto sulla stessa costruzione. Il processo di verniciatura richiede competenze professionali, quindi è meglio invitare specialisti altamente qualificati a lavorare.

Dove posso acquistare l'attrezzatura necessaria?

Tutte le attrezzature che possono essere sostituite (apparecchi, lampade, adolescenti, filtri, ecc.) Possono essere acquistate in negozi specializzati, quindi la costruzione e il funzionamento della camera di verniciatura per auto non è difficile. È economicamente redditizio e redditizio per qualsiasi rappresentante di piccole imprese. Speriamo che le informazioni di cui sopra siano cognitive e utili per te. Buona fortuna!

Ventilazione della cabina di spruzzo

Per dipingere prodotti in metallo (in particolare le auto), vengono utilizzate cabine di verniciatura appositamente attrezzate. Una serie di requisiti tecnici specifici sono presentati a queste premesse. Ventilazione correttamente organizzata nella vernice - uno degli indicatori principali, senza il quale è impossibile il normale funzionamento dell'intera struttura.

Funzioni del sistema di ventilazione

Per il risultato finale del dipinto era qualitativo, è necessario mantenere il livello ottimale di umidità nella stanza, per controllare la purezza e l'intensità del flusso d'aria. Tutti questi fattori influenzano il risultato. La ventilazione premurosa nella camera della vernice svolge tre funzioni principali:

  1. Cancellare le premesse di fumi tossici, che inevitabilmente si distinguono nel processo. Tale pulizia è necessaria per la sicurezza dell'operatore, poiché i vapori accumulati non solo sono dannosi per la salute, ma possono anche causare un incendio o un'esplosione.
  2. Circolazione costante, senza la quale è impossibile ottenere un buon risultato: polvere e varie particelle fini si depositano sulla vernice fresca e rimangono sotto forma di divorzi, shagreen e altri difetti.
  3. Controllo della temperatura e dell'umidità per diversi processi tecnologici.

Il dispositivo di disegno della camera di verniciatura o del garage, se il lavoro viene svolto, è una delle fasi di progettazione più importanti.

Requisiti di base


Esistono condizioni ideali per massimizzare la capacità della cabina di verniciatura:

  1. Temperatura. La maggior parte dei produttori di vernici è orientata a temperatura ambiente - 22-24 ° C. Secondo lo schema di ventilazione, l'aria viene intensamente pompata dalla strada nella camera della vernice, quindi è necessario pensare al sistema di riscaldamento.
  2. Movimento direzionale e uniforme delle correnti d'aria. È quello che fornisce una ventilazione competente della camera di verniciatura. Con questo movimento, il dipinto sarà di alta qualità, senza danni e rifiuto.
  3. L'umidità è compresa tra il 50 e il 70%. L'aria troppo secca farà asciugare troppo rapidamente la vernice.
  4. Posizionamento del sistema di ventilazione. Gli specialisti consigliano di utilizzare un sistema di rinnovo dell'aria verticale per la cabina di verniciatura. Un tale sistema presuppone la fornitura di aria pulita attraverso il soffitto e la sua rimozione attraverso i reticoli nel pavimento. Tuttavia, in condizioni di produzione non industriale, è problematico organizzare un tale sistema. La soluzione è posizionare il cofano a livello del pavimento e posizionare l'aria pulita dietro la schiena dell'operatore.
  5. Calcolo della molteplicità dello scambio d'aria - il rapporto tra il volume dell'aria rimossa / iniettata e il volume della stanza. Mostra quante volte in un'ora l'aria nella scatola dei colori sarà completamente aggiornata. I requisiti per la frequenza dello scambio d'aria variano a seconda delle dimensioni del prodotto da verniciare. Più l'oggetto è dipinto, più alta dovrebbe essere la velocità di aggiornamento dell'aria.

L'osservanza di tutte queste condizioni avrà un effetto favorevole sulla qualità della verniciatura.

Caratteristiche della ventilazione dell'aria nelle camere di verniciatura

Ci sono un certo numero di funzioni del sistema di ventilazione delle scatole per la verniciatura. Questi includono:

  1. La possibilità di controllare la ventilazione delle camere di verniciatura in conformità con l'attuale processo tecnologico - una modalità è necessaria per la verniciatura, e per l'asciugatura è un'altra.
  2. L'opzione migliore per la ventilazione delle camere di verniciatura è l'uso di un sistema dial-up (l'afflusso e lo scarico sono diluiti), piuttosto che un monosistema integrato.
  3. In stanze piccole, è perfettamente ammesso installare una cappa con tiraggio naturale e ventilazione forzata con motivazione meccanica. Pertanto, è possibile effettuare la ventilazione in una piccola scatola o garage, che funzionerà perfettamente e soddisferà tutti i requisiti.
  4. Installazione di ventilazione in modo che i flussi d'aria si muovano verticalmente - l'afflusso di aria fresca dall'alto e il ritiro dei rifiuti - dal basso.

Tutti questi parametri sono gli stessi per lavorare con piccole parti e per pitturare l'auto nel garage.

Cosa devo considerare durante la progettazione?

Idealmente, la scatola dei colori è una stanza pulita e ben ventilata con un microclima determinato e costante. Per ottenere questo risultato, la selezione e l'installazione della ventilazione della scatola di verniciatura dovrebbero ricevere la massima attenzione.

Durante la verniciatura, una grande quantità di sostanze viene rilasciata nell'aria: particelle fini di vernici e solventi, polvere e altre sospensioni. Pertanto, è necessario installare un buon sistema di filtri. Punto importante: i filtri devono essere accessibili, in modo che tu possa cambiarli mentre ti logori.

Anche se nella scatola di verniciatura è installato il sistema di filtraggio di massima qualità, non si deve trascurare la protezione respiratoria personale.

Dalla precisione dei calcoli dipende non solo il risultato del lavoro, ma anche la sicurezza dei pittori. Non consentire il verificarsi di zone in cui i flussi d'aria non circolano e ristagnano. Se una tale zona si forma a livello delle vie aeree, ciò può portare all'avvelenamento dell'operatore.

Tipi di sistemi di ventilazione e loro confronto


Esistono tre tipi principali di sistemi di ventilazione: monomotore, bimotore e aspirazione.

Il sistema di ventilazione a motore singolo è organizzato come segue: l'aria viene pompata nella stanza dall'alto e l'abbassamento della nebbia di vernice e di tutte le particelle pesanti verso il basso. I filtri sono installati nel pavimento, che catturano tutti i contaminanti e li rimuovono. L'installazione di tale sistema sarà giustificata in scatole di piccola capacità.

A differenza di un singolo motore, il sistema di ventilazione bimotore ha le sue peculiarità del sistema di ventilazione delle scatole per la verniciatura. Un motore aggiuntivo estrae l'aria di scarico verso l'esterno. Questo sistema ha prestazioni molto più elevate, ma la sua installazione avrà un costo decente

Il sistema di alimentazione e ventilazione della camera di verniciatura offre diverse modalità di scambio d'aria. Questo è il tipo di ventilazione più ottimale per grandi volumi di lavoro.

Fornitura e ventilazione di scarico

Questo sistema di ventilazione richiede un calcolo accurato, in quanto vi è un grande rischio di "zone morte" - luoghi in cui non c'è sufficiente circolazione d'aria. Ammettere la loro presenza non è assolutamente impossibile. Il calcolo è inoltre necessario per garantire che, in diverse modalità di scambio d'aria, l'attrezzatura per la verniciatura funzioni correttamente.

Tre modalità di funzionamento:

  • Circolazione dell'aria per la sua pulizia e preparazione al lavoro;
  • Mantenere la temperatura ambiente allo stesso livello;
  • Asciugare il prodotto finito.


Importante! Il rapporto tra la ventola di alimentazione e l'estrattore dovrebbe essere 3: 1.

L'alimentazione e la ventilazione di scarico per la camera di verniciatura sono raccomandate per l'installazione in scatole con un grande flusso di ordini.

Come realizzare un sistema di ventilazione in una cabina di verniciatura con le proprie mani

La scatola di pittura può essere acquistata in forma finita, ma non è economica. Più opzioni di bilancio - per equipaggiare una simile videocamera nel garage con le proprie mani.

Le pareti dell'area di lavoro per la verniciatura devono essere a prova di fuoco per evitare un incendio. All'inizio del lavoro, è necessario predisporre un'illuminazione sufficiente. È auspicabile che le sorgenti luminose si trovino intorno al perimetro del sito, in modo che il pittore sia più facile da lavorare. La superficie delle lampade deve anche essere protetta da un materiale denso che sopporti gli effetti di sostanze tossiche (vernici, solventi) e alte temperature.

L'attrezzatura del pavimento gioca un ruolo enorme. È necessario realizzare trincee, che eliminano l'aria di scarico e coprirle con grate speciali. Come un metallo che si sovrappone alla rete di rinforzo adatta, che può essere fatta indipendentemente.

La fase successiva è l'installazione della ventilazione. La cosa principale è calcolare correttamente lo scambio d'aria necessario. Ai ventilatori della camera di verniciatura vengono richieste elevate esigenze, che devono essere costantemente controllate per la praticità e il corretto funzionamento.

I fan che scaricano l'aria inquinata sono posizionati sotto, in speciali trincee sotto la griglia. L'alimentazione d'aria deve essere portata dall'alto. Inoltre è necessario installare ulteriormente la protezione della presa d'aria con una valvola di non ritorno.

Se c'è una tale opportunità, vale la pena acquistare lampade a raggi infrarossi per asciugare il lavoro finito. Tali lampade accorciano il tempo di asciugatura più volte e tutte le particelle fini e le nebulizzazioni vengono rimosse mediante ventilazione.

La ventilazione nel reparto verniciatura dovrebbe essere sicura per l'operatore.

calcolo

Il calcolo corretto è necessario per la selezione dei parametri ottimali del sistema di ventilazione. Se la fornitura di aria è troppo intensa, i processi tecnologici saranno interrotti, con ventilazione insufficiente, gli operatori della malaria sono a rischio.

Per calcolare la capacità della camera di ventilazione, utilizzare la formula P = V × T × 0,36, dove T è la differenza di temperatura tra l'aria di alimentazione e quella richiesta nella camera della vernice, V è il volume d'aria in, e 0,36 è il fattore di molteplicità.

Conoscendo questo parametro, è facile impostare la modalità di ricambio d'aria richiesta. Il calcolo dello scambio d'aria ottimale viene effettuato come segue: il volume dello spazio di lavoro viene moltiplicato per l'indice medio della molteplicità del movimento d'aria.

A seconda dei risultati del calcolo, è possibile capire quale tipo di ventilazione è appropriato in un caso particolare. Al rispetto di tutte le norme di installazione, la camera di verniciatura sarà il più produttiva e sicura possibile.

Facciamo il piano della camera dei dipinti

I locali per auto da colorare sono le premesse tecnologiche avanzate destinate alla riparazione e all'aggiornamento delle auto. In tale scatola, la maggior parte delle modalità operative sono automatizzate, il che facilita enormemente le attività dell'operatore.
Camera di vernice

Uno dei principali vantaggi di questa stanza è la massima facilità di utilizzo: quando si creano cabine di verniciatura vengono utilizzati solo materiali filtranti moderni, grazie ai quali l'aria nella stanza viene pulita dai vapori di vernice e materiali vernici nel modo più efficiente possibile.

Tali telecamere sono un elemento indispensabile per la maggior parte dei moderni centri di assistenza auto, ma la scelta di tali apparecchiature dovrebbe essere affrontata con molta attenzione. In questo articolo, prenderemo in considerazione le caratteristiche del design del servizio di auto vernice.

Come iniziare la costruzione?

Avendo preso la decisione di costruire una camera di verniciatura per la realizzazione della carrozzeria, è necessario pensare immediatamente alla quantità prevista di profitto e al progetto di costruzione. È inoltre necessario prendere in considerazione le prestazioni della videocamera e il numero stimato di dipendenti.

Di solito, per un lavoro a pieno titolo del reparto verniciatura, è richiesto almeno un pittore, oltre a diverse smistatrici e piastre. Il personale reclutato deve essere istruito sulle più recenti tecnologie delle opere di pittura, e nel negozio cerca di organizzare un mini-laboratorio per la selezione delle vernici.

Come potete vedere, ci sono molti lavori, e per essere completamente confusi, è necessario compilare un progetto dettagliato della camera di pittura.

Componenti principali

Gli elementi principali della cabina di verniciatura sono:

  1. Premessa (costruzione);
  2. Sistema di filtrazione;
  3. Ventilazione dell'aria fresca;
  4. Ventilazione di scarico;
  5. Generatore di calore

L'elemento principale di ogni camera di verniciatura è il corpo e il sistema di ventilazione. Il ventilatore aiuta a pulire l'aria nella stanza da odori persistenti di vernice e materiali vernicianti. Due sistemi di ventilazione possono essere installati in una camera.

Vernice auto nella camera

Uno di questi iniettare aria pulita nel corpo del servizio del corpo (fornitura), e il secondo in questo momento esegue la rimozione delle particelle di vernice (scarico). La camera può essere equipaggiata con un solo ventilatore, e in questo caso, quando l'aria pulita viene iniettata nella stanza, viene creato un maggiore livello di pressione.

A causa del fatto che l'aria viene alimentata dall'alto verso il basso, le particelle di vernice vengono trasformate in nebbia, si depositano e vengono portate in strada attraverso un foro speciale.

Il principio della camera di verniciatura è il seguente: l'aria proveniente dalla strada viene riscaldata dal sistema al livello richiesto (di solito è necessario mantenere la temperatura a 20 gradi nella stanza per verniciare le auto).

Dopo il riscaldamento, l'aria passa attraverso il sistema di filtraggio ed entra nella scatola di colori. Inoltre, dopo aver assorbito tutte le coppie nocive di vernici, l'aria passa il sistema di scarico dei filtri e della ventilazione, dopo di che viene estratto.

Se la cabina di spruzzo è dotata di filtri di alta qualità, l'aria viene estratta dalla scatola il più pulita possibile. Praticamente tutte le modalità di funzionamento nelle moderne scatole di colori sono automatizzate.

Un altro importante elemento strutturale della camera di verniciatura è l'illuminazione. Una cattiva luce non consente ai maestri di vedere i vari difetti e difetti sulla superficie del corpo ed eliminarli qualitativamente.

L'illuminazione nella cabina di verniciatura è solitamente rappresentata da strumenti fluorescenti o normali lampade alogene fluorescenti. A volte i proprietari di tali locali aumentano le loro spese dotando la cabina di verniciatura di apparecchi di illuminazione a LED.

In generale, gli esperti raccomandano di montare nelle camere del corpo una lampada con un elemento diffusore in vetro. Dalle lampade ricoperte di plastica, è meglio rifiutare. Sulla plastica spesso ci sono graffi, con conseguente deterioramento della qualità della luce.

Scatola di pittura - caratteristiche strutturali

La disposizione della cabina di verniciatura dipende sempre dalle caratteristiche strutturali della struttura. Ora sono note diverse varietà di scatole di vernice:

  • Dotato di un motore;
  • Telecamere con due motori;
  • Stanze senza uscita;
  • Locali, dove la fornitura di strutture metalliche viene effettuata manualmente;
  • Scatole in cui la fornitura di strutture metalliche è effettuata con metodi meccanici;
  • Stanze di passaggio;
  • Scatole con percorsi superiori.

La caratteristica principale delle camere di verniciatura impenetrabili è la possibilità di trasformare l'auto per una colorazione comoda e uniforme da tutti i lati. Le scatole passanti consentono di spostare le strutture metalliche su un nastro speciale durante la verniciatura.

Scatola di tintura

Nelle scatole a motore singolo, il sistema di ventilazione è rappresentato da una sola unità che fornisce aria alla stanza dall'alto verso il basso e crea così un alto livello di pressione. Sotto la sua influenza, la nebbia di pittura viene abbassata verso il basso ed è portata fuori dalla stanza attraverso la bocca inferiore.

Sfortunatamente, le camere di verniciatura monomotore causano un grave inquinamento dell'ambiente, quindi vengono utilizzate molto raramente. Una variante più ottimale della ventilazione per l'unità di verniciatura sarà un'unità bimotore.

La sua base è composta da due motori, ciascuno dei quali svolge una sola funzione. Un motore è responsabile per l'iniezione di aria pulita, e il secondo - per la rimozione di sporco, con un paio di colori.

La cabina di verniciatura correttamente progettata consente di ottenere un'auto verniciata di alta qualità, mentre si consuma una piccola quantità di vernice e si preserva la pulizia dell'ambiente di lavoro e la salute dei pittori.

Esegui tutte le raccomandazioni per la costruzione della scatola dei colori, se presti molta attenzione al design di tale oggetto. La struttura finita deve rispettare i seguenti parametri:

  1. L'area del filtro sul soffitto;
  2. Prestazioni e potenza dei fan;
  3. La corretta disposizione dei dispositivi di illuminazione;
  4. Velocità dell'aria all'interno del filtro;
  5. L'area del filtro posizionata sul pavimento.

Regole per il calcolo dei filtri a soffitto e pavimento

Il filtro dell'aria è un elemento costruttivo importante di qualsiasi centro di assistenza auto impegnato nella verniciatura di automobili. Sono posizionati uniformemente nella stanza in cui è dipinto il corpo della vettura. Tali filtri sono disponibili in due varietà, per pavimento e soffitto.

Il filtro a soffitto per la cabina di spruzzatura è installato in modo che, se necessario, possa essere facilmente smontato. Per il funzionamento ininterrotto del sistema di pulizia della scatola di verniciatura, è necessario calcolare correttamente l'area minima degli elementi del filtro inizialmente.

Ciascuno di questi tipi di filtri dovrebbe fornire la massima efficienza di pulizia della scatola (gli indicatori devono superare il 99%). In questo contesto, la purificazione viene effettuata in fasi:

  • Per prima cosa, vengono rimosse dall'aria grandi particelle di vernice;
  • Nelle fasi successive, piccole particelle vengono rimosse dall'aria.

Questa tecnica richiede l'uso di filtri fini, grazie ai quali la polvere proveniente dall'aria esterna non si deposita sulla superficie delle strutture metalliche verniciate. Per calcolare l'area minima dei filtri per il soffitto, è necessario conoscere esattamente il livello del flusso d'aria nominale nella camera della vernice.

Questo parametro dovrà essere diviso per il flusso d'aria nominale nel filtro mantenuto. Il risultato di tali calcoli sarà la superficie minima dei filtri. Naturalmente, per ottenere la massima efficienza dell'intero sistema, è necessario installare nella scatola filtri di grandi dimensioni.

In modo simile, è possibile calcolare l'area minima per i filtri sul pavimento.In generale, il filtro del pavimento per la cabina di verniciatura è costituito da due elementi strutturali: un portacarico e elementi filtranti.

Il disegno della camera di verniciatura viene creato in diverse varianti. Ognuno di loro ha il proprio tipo di dragaggio con filtri. La griglia può essere posizionata direttamente sotto l'auto o sotto le ruote del veicolo.

Inoltre, il listello può coprire completamente il pavimento della fotocamera e gli elementi del filtro in questo caso saranno al di sotto del livello del listello di pochi centimetri.

Creazione di illuminazione nella scatola

La fotocamera per la verniciatura di auto è meglio equipaggiata con plafoniere e applique, distribuite uniformemente in tutta la stanza. Si consiglia inoltre di installare alcune luci aggiuntive sulla parete posteriore della scatola.

Per la verniciatura dell'auto di alta qualità, è importante che i dispositivi di illuminazione non contribuiscano all'aspetto di un effetto tremolante. Per le cabine di verniciatura, le più convenienti sono le lampade lunghe, montate in ordine sfalsato, verticalmente. È anche possibile dotare la stanza di apparecchi di illuminazione fluorescente.

Sicurezza antincendio

La camera di verniciatura per strutture metalliche presenta un inconveniente significativo: presenta un elevato rischio di incendio. Equipaggiando una stanza del genere, occorre prestare molta attenzione ai requisiti di sicurezza. Quando si costruiscono cabine di verniciatura, non si devono osservare solo le norme di costruzione, ma anche le regole per la sistemazione delle reti elettriche.

Tutti gli elementi della stanza e le apparecchiature di ventilazione devono essere dotati di una protezione affidabile contro le esplosioni. Quando si equipaggiano pareti con materiali isolanti, è necessario prestare attenzione all'elevata resistenza dei materiali all'accensione.

Il miglior isolamento per tali stanze è la lana minerale. La lotta antincendio della cabina di verniciatura è un elemento che deve necessariamente essere dotato di un box di assistenza per auto. L'introduzione del sistema di estinzione incendi dovrebbe essere annotata nel piano di progetto.

Per aumentare la sicurezza antincendio della scatola, è necessario dotare lo scambiatore di calore di un termostato speciale che funzioni di protezione.

È inoltre necessario dotare il pannello di controllo di un apposito pulsante che, in caso di emergenza, blocca il funzionamento della valvola dell'aria di alimentazione (a seguito della quale cessa la fornitura di aria compressa). Il sistema di messa a terra degli apparecchi elettrici deve essere presente nella stanza.

La camera di verniciatura è un meccanismo automatico funzionale che fornisce sicurezza e alta velocità di lavoro, e anche - alta qualità della colorazione dei prodotti. Il principio della fotocamera è che l'aria compressa viene compressa e riscaldata alla temperatura desiderata mediante sistemi di ventilazione dalla strada.

L'atmosfera creata nella scatola consente di effettuare verniciature di alta qualità della macchina e, dopo aver completato la procedura, di rimuovere tutti i collegamenti pericolosi attraverso uno sfiato speciale.

Camera di verniciatura: disegni e schemi


Nella maggior parte dei casi, la ricerca di informazioni sul dispositivo della camera di verniciatura inizia quando è necessaria una stanza professionale, ad es. quando una persona sta già lavorando con smalti automatici, ma lo stato attuale delle cose non gli si addice. In questo caso, il principio di funzionamento della ventilazione e della pulizia dell'aria è in termini generali chiaro, ma per la realizzazione dell'idea con le proprie mani sono necessari disegni e schemi specifici. Le sfumature e le insidie ​​in questa materia non possono essere contate, ma la cosa principale rimane da capire i processi di essiccazione e colorazione, la conoscenza dei requisiti di base per i regimi di temperatura.

In nessun caso dovresti limitarti alle soluzioni pronte: dopo aver considerato alcuni progetti tipici, puoi identificare gli elementi che non puoi rifiutare, aggiungere i tuoi dettagli al progetto, ecc. È importante capire cosa è veramente necessario in un caso particolare e cosa si può ottenere per quelli selezionati significa. Alcuni elementi dovranno probabilmente essere abbandonati, ma con una comprensione dei principali processi, c'è sempre l'opportunità di risparmiare denaro.

Design tipico e principio di funzionamento della fotocamera

Il requisito principale per la fotocamera è l'aria pulita della giusta temperatura. L'idea è semplice, ma per raggiungerla, data la natura commerciale del design, è piuttosto problematico. La prima cosa da considerare quando si progetta - la velocità richiesta di manutenzione. La progettazione dovrebbe prevedere lo sviluppo del business, che si riferisce principalmente alla capacità di integrare i locali del proprio colore (o un'officina separata) e l'installazione di più attrezzature. La foto di questa fotocamera mostra che i pittori hanno l'opportunità di spostarsi sugli ascensori, ma prima di tutto vale la pena prestare attenzione a una combinazione competente di infissi e ventilazione a griglia.

Collegarsi all'officina della telecamera o allocare una stanza per la colorazione è difficile, ma non meno difficile potrebbe essere la traduzione delle apparecchiature nei propri generatori di energia. Quest'ultima condizione è direttamente correlata al cablaggio, ma può anche essere utilizzata per la saldatrice (compressore). In termini di quantità di vernice, si distinguono due tipi di cabine di verniciatura:

  1. Industriale - in stock o in teoria binari e macchine per sollevare la macchina e automatizzare il movimento, cestini idraulici e potenti saldatrici.
  2. Commerciale - scatola di lamiera o blocco di mattoni, il lancio di attrezzature da una rete elettrica standard (in rari casi, le centrali elettriche di saldatura sono utilizzate), le dimensioni raramente lasciano sufficiente per la verniciatura di auto 5x10m.

Le procedure di verniciatura devono essere eseguite in un ambiente completamente pulito da polvere e insetti. I pittori principianti devono pulire la stanza della polvere con le proprie mani, usando stracci e una cortina d'acqua artificiale. Tuttavia, il design della camera dovrebbe includere tre fasi di ventilazione, la cui realizzazione senza automazione è impossibile:

  1. L'assunzione iniziale di aria, filtrazione e riscaldamento della stanza a temperatura ambiente.
  2. Fase della verniciatura: continuo pompaggio d'aria e riscaldamento fino a 25-30 ° C.
  3. Essiccazione - circolazione riscaldata a 30-60 ˚C aria.

Il riscaldamento dell'aria, la ventilazione e l'isolamento termico sono parti dell'equazione che si influenzano direttamente l'una con l'altra. Non è possibile modificare uno di questi elementi senza modificare i due rimanenti. L'isolamento non correttamente disposto durante la fase di asciugatura richiederà l'eliminazione della condensa continuamente formata. Pertanto, è necessario calcolare la ventilazione per entrambe le fasi di verniciatura indicate in questo diagramma.

Filtrazione e distribuzione dei flussi d'aria

Nella scatola dei colori giusta, è necessario eseguire un rinnovo dell'aria continuo e completo. Pertanto, è più logico posizionare il cappuccio in basso e la ventola di alimentazione in alto. Posizionamento errato dei fori di uscita dell'aria solo sopra l'area di verniciatura, tuttavia, l'uso di un plenum di alimentazione correttamente orientato, il cui principio di utilizzo è illustrato in questo disegno, consentirà un uso più competente dello spazio.

Per riscaldare l'aria, è possibile utilizzare un bruciatore a gas regolabile, collegato alla fase di asciugatura. L'elemento riscaldante si trova dopo il filtro e la ventola, a volte al di fuori del tubo. In ogni caso, il disegno spruzzo stanza deve prevedere un isolamento sicuro dai gas esplosivi riscaldatore, quindi l'aria attraverso il riscaldatore di muoversi rigidamente in una direzione e attraverso lo spazio sottotetto (tubi, plenum) soffiato ad una velocità tale da impedire il movimento inverso. Quando la ventola è spenta, la funzione di riscaldamento deve fermarsi immediatamente. filtro località per area principale soffitto assume una distribuzione uniforme di aria sulla superficie, ma quando il ventilatore è debole può semplicemente non essere sufficiente - un calcolo preliminare per determinare importanti matrici zona (plenum) e la loro posizione senza creare zone di turbolenza.

L'aria in entrata viene pulita da diversi filtri, mentre il filtro grossolano deve essere posizionato prima della ventola e il filtro fine direttamente sul bordo della scatola. Poiché quest'ultimo spesso utilizzava filtri in cotone, che sono materiali in fogli (rotolo), posti sopra la griglia di ventilazione. I filtri tascabili (cellulari) conformi allo standard DIN 53438 (prefiltraggio) della norma europea EN779 e DIN EN 779 (classe di filtro interno F5) hanno la maggiore durata. Nel disegno del progetto presentato, il filtro di purificazione primario è indicato dal numero 2 e la presa d'aria dal numero 1.

Modalità di asciugatura

Sicurezza: la condizione principale per lo sviluppo e l'assemblaggio da parte delle proprie mani della costruzione della cabina di verniciatura. Pertanto, la ventilazione svolge contemporaneamente due funzioni: eliminazione dei gas tossici e depurazione dell'aria dalla polvere. Subito dopo la fine della procedura di verniciatura, i vapori di solvente massimi vengono rilasciati. Tutti i tipi di smalti hanno la loro distribuzione in base alla scala temporale dell'intensità dell'evaporazione, ma in generale è richiesta una completa purificazione dell'aria solo per 10-20 minuti (altrimenti si forma uno strato opaco sulla superficie dello smalto).

Dopo aver terminato la procedura di verniciatura, la fotocamera viene ventilata per un certo periodo di tempo nella modalità standard, ma in seguito non vi è necessità diretta di aria pulita. In considerazione di questo fatto e del costo del riscaldamento della stanza, il sistema di ricircolo dell'aria viene utilizzato durante l'asciugatura, risparmiando il 40-50% dell'energia. A tale scopo, l'alimentazione e la ventilazione di scarico sono collegate da una valvola che consente il ritorno dell'aria al 70-85%. Il principio di funzionamento dimostra questo disegno, allo stesso tempo va tenuto presente che un aggiornamento su ogni ciclo del 15-20% del flusso è necessario anche alla fine dell'essiccazione.

Materiali per camera di verniciatura

La soluzione frequente del problema è la conversione nella camera di un'auto domestica, tuttavia in questo caso è difficile organizzare la corretta ventilazione degli scarichi. La costruzione della scatola per la verniciatura in fase di progettazione dovrebbe includere una cappa sotterranea (secondo piano, trincee) e uno spazio mansardato per l'organizzazione della distribuzione dell'aria. Fornita questa possibilità quando si stabilisce una base di cemento in futuro, è facile trasformare la cappa e l'afflusso dalle proprie mani già fuori dalla stanza per lavori di pittura.

Se la griglia di ventilazione del soffitto occupa meno dei 2/3 del soffitto, il soffitto deve necessariamente avere rampe lungo i bordi, per eliminare le zone morte. Molto spesso questi raggi sono combinati con luci laterali. La ventilazione di scarico dovrebbe avere una potenza inferiore, quindi la griglia può occupare l'intero pavimento o la maggior parte di esso, come si può vedere nella foto di questa cabina di verniciatura.

La maggior parte dei tifosi devono essere uguali alle dimensioni standard del garage '6 × 4 ' ma va notato che il soffitto avrebbe dovuto immediatamente' cut off "di 20-40 cm, per organizzare la ventilazione. Pareti sono contornate lamiera, nello spazio tra la parete e l'acciaio zincato è definito lana minerale o altro isolamento non combustibile (lana almeno m -. Spessore 60 cm). Se v'è un progetto della muratura originale può limitare pannelli in PVC, comunque, corretto utilizzare lamiere zincate, del dispositivo di ogni camera di verniciatura professionale.

Come realizzare una cabina di verniciatura con le tue mani?

La verniciatura delle auto con le nostre mani è una procedura responsabile, che richiede il rispetto di una serie di condizioni. Telecamera specializzata per dipingere le auto con le proprie mani: questa opzione è ora scelta da molti automobilisti. L'acquisto di un oggetto del genere non costa molto, quindi alcune persone preferiscono fornire ciò che la camera di pittura richiede: disegni, materiali, assemblaggio.

Dipingere un'auto in questo modo ha una serie di vantaggi importanti prima di utilizzare una pistola a spruzzo nel proprio garage. A causa della tenuta, non devi preoccuparti di ottenere particelle estranee di polvere e sporco sulla superficie da verniciare.

Inoltre, il design elimina il verificarsi di turbolenze indesiderate dell'aria, per cui lo smalto si trova sulla superficie di qualità insufficiente, formato da striature, brufoli e altri difetti.

Dipingere una macchina con le tue mani

Dipingendo con le tue mani - questo è redditizio, ma dovrai impegnarti a fondo per costruirlo. Con il giusto approccio e l'atteggiamento di coscienza al lavoro, si sarà in grado di costruire la propria macchina fotografica per la pittura auto, che vi aiuterà ad evitare spese finanziarie gravi e organizzare tutto secondo il vostro gusto. Di seguito vedremo come fare una cabina di verniciatura con le proprie mani, e quali passi sono necessari per questo.

Fase iniziale

Prima di costruire una cabina di verniciatura con le tue mani, devi immaginare come apparirà e preparare tutto ciò di cui hai bisogno. Disegna su carta un progetto in cui la scala rappresenterà la futura camera di pittura insieme a tutti i nodi:

  • ambiente;
  • generatore di calore;
  • pistola termica;
  • sistema di ventilazione.

Questi sono i punti principali, ognuno dei quali include molti elementi più piccoli: porte, isolamento termico, sistema di illuminazione, ecc.

Stanza per cabina di spruzzo

Parliamo della stanza

Prima di creare una cabina di verniciatura con le tue mani, stai cercando una stanza adatta. Può essere un garage in metallo o un grande laboratorio: l'importante è che tu abbia lo spazio e la possibilità di attrezzare tutto di conseguenza.

La macchina da tintura per auto dovrebbe avere pareti che soddisfano una serie di requisiti:

  • resistenza al fuoco;
  • tenuta;
  • possibilità di lavare periodicamente;
  • presenza di isolamento termico.

L'ultimo punto è particolarmente importante quando si arriva al garage con pareti in acciaio - dovrà renderli doppio e mettere uno strato di lana di basalto o altro materiale isolante resistente al fuoco.

La stanza deve essere a tenuta d'aria

Assicurati di prestare attenzione al pavimento - deve consentire ai flussi d'aria di circolare liberamente. A tale scopo, realizzare un rivestimento sotto forma di un reticolo multistrato: in questo modo verrà fornito un flusso e un flusso d'aria normali dal basso.

Due porte sono un requisito obbligatorio per la sicurezza antincendio. Devono essere facilmente aperti per consentire l'evacuazione di emergenza in caso di incendio e sigillati per evitare che polvere e particelle estranee entrino nella stanza.

Le dimensioni della camera devono essere sufficienti affinché il comandante non incontri alcun ostacolo al movimento durante il lavoro. Come base, è possibile scegliere una struttura in cemento o metallo. Sotto la superficie del pavimento è disposto un meccanismo di scarico con filtri e valvole. Pensa alla necessità di spostare i ponti.

L'illuminazione è importante

Nel processo di dipingere le auto con le proprie mani, uno dei ruoli più importanti è giocato illuminando la stanza. È necessario che sia abbastanza luminoso, comodo per gli occhi, non dare ombre e bagliori.

La pratica dimostra che l'opzione più conveniente sono le lampade fluorescenti di luce diurna: sono posizionate sul soffitto. Per vedere il fondo della macchina era sufficiente, diverse fonti di illuminazione oblunghe sono appese lungo le pareti.

Lampade fluorescenti fluorescenti

Non meno efficace soluzione al problema dell'illuminazione saranno gli apparecchi di illuminazione che funzionano a LED. L'illuminazione di questo tipo sta diventando sempre più popolare a causa di una serie di vantaggi che i LED hanno rispetto ad altre opzioni:

  • illuminazione luminosa di alta qualità;
  • ingressi di potenza minima;
  • piccola temperatura di lavoro;
  • affidabilità;
  • durabilità

Oggi puoi installare facilmente l'illuminazione a LED al chiuso: costerà un po 'di più, ma ne vale la pena.

Non fornendo un'illuminazione di alta qualità, non è possibile controllare completamente il processo di verniciatura, il che influirà negativamente sul risultato finale del lavoro.

Illuminazione corretta nella cabina di verniciatura

Ventilazione della stanza, pulizia dell'aria e asciugatura

La pittura con le proprie mani è costruita tenendo conto di tutte le esigenze della tecnologia della pittura e della sicurezza. La posizione chiave qui è adeguatamente ventilata. È responsabile della purificazione dell'aria e anche per assicurarsi che la nebbia di vernice sia correttamente depositata e rimossa.

A seconda del principio utilizzato nel sistema di ventilazione della stanza, ci sono due tipi di telecamere:

  • con un motore;
  • con due motori.

Nel primo caso, l'aria viene introdotta nella stanza dall'alto, e la nebbia si deposita - viene applicata la pressione necessaria. Alla fine, viene emesso attraverso un singolo canale organizzato per questo scopo. Nel secondo caso, uno dei motori pompa aria, il secondo lo aspira dalla camera.

Ventilazione della cabina di spruzzo

Nella progettazione, saranno necessari filtri dell'aria a soffitto ad alta capacità per escludere la possibilità di ottenere particelle estranee nella zona di verniciatura. A tale scopo, si consiglia di scegliere i filtri dell'aria che funzionano in modalità a due fasi: nella prima fase vengono rimossi grandi tipi di contaminanti, nella seconda fase, quelli piccoli. È importante considerare che è necessario pulire i flussi d'aria in entrata e in uscita. Filtri installati dal basso, intasati più velocemente - la loro sostituzione dovrà essere eseguita molto più spesso.

Installare il filtro deve comprendere la possibilità di turbolenza del flusso d'aria con particelle di smalto - bisogna disporle correttamente sul perimetro della camera e tener conto della pressione dell'aria.

Dopo la verniciatura, la macchina dovrà asciugarsi - a questo scopo è stato predisposto un dispositivo speciale. Come essiccazione, viene utilizzato un generatore di calore, che funziona con un combustibile vantaggioso. Alcuni usano riscaldatori a infrarossi per questo scopo. Il requisito principale per l'asciugatura è una fornitura di calore uniforme per evitare il surriscaldamento.

Fornitura e ventilazione di scarico nella cabina di verniciatura

Alcune informazioni più utili

Per eseguire finiture interne, utilizzare materiali non combustibili, ad esempio il metallo. Non scegliere un'opzione come il rivestimento, poiché aumenta il rischio di incendio. A seconda di come viene eseguito correttamente il lavoro di finitura, sarà possibile valutare il grado di tenuta, che è importante per evitare l'ingresso di polvere e particelle estranee. Dare la preferenza a superfici lisce e facili da pulire: ciò semplificherà il processo di pulizia.

Pensa ai locali in cui verrà immagazzinato l'inventario, vernici, attrezzature professionali, attrezzature di sicurezza, tute da lavoro.

Il lavoro di verniciatura automatica semplifica la presenza del controllo di processo automatico. Questo, ovviamente, influirà sul costo dell'intero progetto, ma d'altra parte, riceverete una serie di vantaggi inestimabili. Il pannello di controllo deve avere un pannello di materiale durevole e affidabile. Dovrebbe essere facile da usare, ergonomico e conveniente. Pensa alla possibilità di una transizione operativa tra modalità manuale e automatica.

conclusione

La costruzione di una cabina di verniciatura specializzata per un'automobile è un processo che richiede molto tempo e richiede molta forza ed energia. Dovrai monitorare le informazioni sulle opzioni esistenti e basarti su di esse per elaborare il tuo progetto - come base puoi prendere qualsiasi soluzione pronta all'uso.

Il processo di lavoro sulla realizzazione del progetto è difficile, ma interessante: qui puoi usare la tua creatività, immaginazione e abilità per affrontare le difficoltà.

Crea la tua cabina di verniciatura

La verniciatura delle auto viene effettuata in locali appositamente attrezzati in cui viene installata una buona ventilazione e attrezzature speciali. Ciò garantisce un corretto ricambio d'aria e mantiene la temperatura richiesta. In vendita ci sono cabine di verniciatura a polvere pronte, ma il loro costo è troppo alto.

Molti imprenditori sono scoraggiati dal prezzo elevato di tali locali. Un'opzione alternativa è usare una camera di pittura con le tue mani.

Se si soddisfano tutti gli standard necessari e si installa l'attrezzatura necessaria, questa fotocamera non arriverà all'acquisto, ma costerà molto meno.

Per organizzare una tale macchina fotografica con le proprie mani, anche il garage più comune farà.

Requisiti di base per il dispositivo

Se si considerano le fasi di verniciatura dell'auto, è possibile capire quali requisiti devono essere osservati quando si costruisce una cabina di verniciatura. Consiste delle seguenti fasi:

  1. Prima di verniciare, il corpo dell'auto è rettificato. In questo caso, il problema della ventilazione consiste sia nel rimuovere la polvere dalla camera della vernice, sia nel pulire l'aria che entra nella camera dall'esterno.
  2. Durante la verniciatura dell'auto, il sistema di ventilazione deve garantire che l'aria venga pulita dalle particelle di vernice e vernice.
  3. Durante il processo di essiccazione, l'aria deve essere riscaldata e fatta circolare all'interno.

Pertanto, la camera di verniciatura a polvere è costituita da un locale chiuso destinato alla verniciatura e all'asciugatura; generatore di calore per il riscaldamento dell'aria; Un sistema di ventilazione dotato dei filtri necessari; illuminazione.

Schema della cabina di verniciatura

Quando si installa una camera di essiccazione della vernice, la stanza in cui si trova non deve dipendere dalla temperatura ambiente. Pertanto, deve essere eseguito un buon isolamento termico. La stanza dovrebbe mantenere una temperatura di circa 20-25 gradi, escluse sbalzi di temperatura.

Sono richiesti requisiti speciali per l'illuminazione della stanza. Dovrebbe essere uniformemente illuminato e il luogo di lavoro dovrebbe essere particolarmente ben illuminato. La luce dovrebbe essere una combinazione di luci senza ombre e luci fluorescenti e non dovrebbe esserci sfarfallio.

La qualità della pittura dipende dalla qualità dell'aria nella camera, deve essere sufficientemente pulita e la sua pressione deve essere conforme alle norme.

Le camere di verniciatura possono essere dotate di ventilazione monomotore e bimotore. Il motore singolo funziona solo per la purificazione dell'aria fresca. È facile da montare da solo. Il doppio motore fornisce la purificazione dell'aria all'ingresso e all'uscita, perché è più efficiente.

In ogni caso, la ventilazione dovrebbe essere a livello del pavimento e far circolare l'aria in tutta la stanza senza zone morte. I filtri devono pulire l'aria sia dalla polvere che dai detriti di olio.

Scelta della camera, attrezzature e decorazione d'interni

Per la cabina di verniciatura, il garage o qualsiasi locale non residenziale si adatta a se stesso. Come per qualsiasi costruzione, prima di iniziare la camera di verniciatura, è necessario disegnare la posizione della ventilazione, gli apparecchi di illuminazione e tutti gli elementi necessari che devono contenere una camera di verniciatura a polvere.

Lo schema della camera per la pittura

La decorazione degli interni della stanza è meglio realizzata con un profilo metallico. È economico utilizzare pannelli in PVC, ma hanno un alto grado di infiammabilità. È meglio eseguire la finitura utilizzando materiali incombustibili. Allo stesso modo, l'isolamento termico delle proprie mani viene eseguito anche da un riscaldatore non combustibile, garantendo una riduzione delle perdite di calore.

Il dispositivo per la base della telecamera può essere realizzato in cemento o metallo. Il cemento è più preferibile, dal momento che è a livello del pavimento ed è comodo guidarlo in auto.

La base in metallo dovrebbe essere ad un'altezza di 30-50 cm dal pavimento. Questo crea disagi in quanto è necessario fare con le proprie mani un ingresso aggiuntivo per le auto. Entrambe le basi forniscono un buon ricambio d'aria, che facilita l'uscita dell'aria di scarico verso l'esterno.

La stanza deve essere dotata di una porta pressurizzata. Per dipingere i muri, si usa la vernice bianca in polvere. Ha una durata di servizio sufficientemente lunga ed è resistente alle influenze esterne.

È preferibile dipingere le pareti della stanza in bianco, sullo sfondo si percepiscono meglio i colori, che è importante quando si dipingono automobili.

La stanza per dipingere la macchina dovrebbe essere ben illuminata. In questo caso, gli apparecchi devono essere posizionati non solo sul soffitto, ma anche sulle pareti, fornendo illuminazione laterale.

La soluzione migliore per l'illuminazione sono le lampade fluorescenti, sono abbastanza economiche e non sfarfallano. Le luci a LED stanno diventando popolari negli ultimi tempi. Sebbene abbiano un prezzo elevato, pagano per se stessi a causa dei vantaggi:

  • meno consumo di energia rispetto alle lampade fluorescenti;
  • non richiedono la sostituzione;
  • avere un elevato livello di sicurezza, che è importante per la camera di verniciatura a polvere;
  • fornire illuminazione brillante e uniforme.

Per illuminare la parte inferiore delle macchine, è possibile utilizzare lampade portatili o posizionare lampade nella parte inferiore della stanza sulle pareti, proteggendole da danni accidentali.

Per prendere una decisione sull'equipaggiamento della camera di verniciatura e di asciugatura con un'attrezzatura speciale per l'asciugatura, è necessario determinare quante auto saranno dipinte in modo permanente. Se si ipotizza un flusso ridotto, è possibile evitare l'essiccamento dell'aria e l'installazione di un generatore di calore.

Se ti aspetti un grande flusso di veicoli, l'opzione migliore è usare le lampade a infrarossi. Consumano poca energia, quindi sono economicamente vantaggiosi. Fornire un'elevata velocità di asciugatura e finitura della vernice dopo l'essiccazione.

La camera di verniciatura a polvere può essere dotata di un locale per veicoli a motore, che deve essere collegato alla camera di tintura e di asciugatura. Questa stanza è stata progettata per riposare maestri, dove possono cambiare i vestiti, mangiare.

È auspicabile che avesse una finestra che si apre nella camera della vernice. Per questo viene realizzato un foro corrispondente e in esso viene inserita un'unità a doppio vetro. Attraverso la finestra, i maestri possono osservare l'asciugatura della macchina e rispondere rapidamente a qualsiasi situazione insolita.

Organizzazione del sistema di ventilazione

Il sistema di ventilazione deve garantire una fornitura uniforme di aria pulita in tutta la stanza. Quando si progetta, è necessario costruire un sistema di ventilazione con le proprie mani in modo che non ci siano zone morte.

Pertanto, i filtri del soffitto e del pavimento si trovano su tutta la larghezza della stanza. La camera di verniciatura a polvere deve essere dotata di un sistema di ventilazione con valvole di intercettazione e controllo, situate nello spazio sotterraneo.

Organizzazione del sistema di ventilazione

La ventilazione dell'aria fresca deve garantire la rimozione dell'aria da tutti i punti della stanza, specialmente nell'area di verniciatura dell'auto. Se non ci sono zone morte, quindi per un'ora di lavoro quando si vernicia la macchina, l'aria nella stanza deve essere aggiornata almeno 8-10 volte.

Il sistema di ventilazione deve essere dotato di filtri. L'aria di alimentazione deve essere pulita dalla polvere, il che influisce sulla qualità del rivestimento e l'aria di scarico dovrebbe essere idealmente pulita dai vapori della vernice. Tra l'altro, il sistema di ventilazione è organizzato, le camere di verniciatura possono essere di due tipi:

Ventilazione di una cabina di verniciatura a motore singolo

  • monomotore, in cui l'aria in pressione proviene dal condotto di ventilazione superiore, a causa della pressione dell'aria in entrata, la nebbia della vernice scende e viene scaricata attraverso i fori del sesso verso l'esterno;
  • due motori, che sono dotati sia di un motore di pompaggio situato nella parte superiore che di un motore che aspira l'aria verso il basso.

Naturalmente, due motori sono più efficienti. Ma questa opzione è più costosa e più difficile da installare. È giustificato con un gran numero di auto revisionate, quindi è più vantaggioso installare un motore.

Pulire l'aria in entrata dai filtri antipolvere per una pulizia accurata. Per rimuovere l'aria dai locali sono progettate trincee, che sono fatte nel pavimento.

Nelle camere bimotore, viene inserito un secondo motore per forzare l'aria di scarico. Se il pavimento è in metallo, è già sollevato, quindi non fare trincee.