Ventilazione automatica della serra: auto-realizzazione del meccanismo

Il design di tutte le serre è quasi lo stesso: sotto l'influenza della luce solare, l'aria all'interno si riscalda, il che contribuisce alla rapida crescita delle piante termofile.

Grazie alle serre, le piante possono facilmente sopravvivere alle fluttuazioni di temperatura, sia di giorno che di notte.

Ma oltre al calore, tutte le piante in serra richiedono un'aerazione giornaliera. Se il residente estivo vive nella sua dacia per tutta la stagione, non è difficile per lui ventilare le sue serre ogni giorno, ma per coloro che visitano il suo sito in modo non permanente, questo può essere un grosso problema.

Consideriamo alcuni dei modi più efficaci per implementare la ventilazione automatica delle serre con le proprie mani e capire anche perché è così necessario per ventilare le serre?

Perché è necessario ventilare la serra?

Il sogno di ogni residente estivo è la serra "intelligente", dotata di un sistema di ventilazione automatica.

Le piante di serra si distinguono per la loro eccessiva suscettibilità al surriscaldamento, che può rallentare la crescita delle piante o addirittura distruggerle.

Inoltre, vari microrganismi e funghi dannosi per le piante in serra si moltiplicano rapidamente in una stanza non ventilata con aria calda e stagnante.

Pertanto, per organizzare la ventilazione in serra, al fine di creare un habitat confortevole per le piante, è necessario!

Tipi di ventilazione automatica

Tutti i dispositivi moderni progettati per creare un sistema per la ventilazione automatica delle serre sono suddivisi in diverse categorie:

  • meccanismi indipendenti (autonomi);
  • sistemi volatili automatizzati.

La maggior parte dei sistemi dipendenti dall'energia sono alimentati dall'elettricità, ma possono essere alimentati da pannelli solari o altre fonti di energia.

L'elemento principale di tale sistema è il termostato con i parametri specificati. Con il suo aiuto, i ventilatori si attivano automaticamente, che funzionano per soffiare via l'aria di scarico verso l'esterno e fornire fresco all'interno della serra.

Vantaggi di un sistema di ventilazione volatile:

  • L'elevata potenza del sistema consente di utilizzarlo in serre di quasi tutte le aree;
  • grazie a speciali sensori la ventilazione delle serre viene effettuata nel momento migliore per questo;
  • un tale sistema è molto compatto e altamente tecnologico.

Il calore, come l'aria fresca, è molto importante per la qualità della crescita di piantine e verdure. Impara come riscaldare la serra con le tue mani.

Svantaggi dei sistemi di ventilazione dipendenti dall'energia:

  • una possibile interruzione di corrente può causare la morte delle piante, quindi è necessario installare una fonte di alimentazione aggiuntiva (di riserva);
  • il fallimento delle parti componenti del sistema nella maggior parte dei casi richiede una riparazione "a blocchi";
  • un tale sistema richiede denaro per l'alimentazione elettrica.

Oltre ai sistemi di ventilazione forzata dipendenti dall'energia per le serre, esistono versioni stand-alone semplificate, che non richiedono una fonte di alimentazione per il funzionamento.

Il sistema automatizzato di ventilazione delle serre è considerato l'opzione migliore per chi visita periodicamente il cottage.

Dispositivi moderni di questo tipo consentono di creare un microclima favorevole per le piante anche quando non si è alla dacia.

Crea un sistema di ventilazione con le tue mani

La ventilazione automatica della serra con le proprie mani può essere realizzata sulla base di:

  • azionamento pneumatico;
  • cilindro idraulico;
  • piastre di metallo.

In video l'uso della trasmissione termica per la ventilazione automatica della serra.

Applicazione del cilindro idraulico

Il principio di funzionamento di tale dispositivo è basato sull'espansione del liquido sotto l'influenza della luce solare calda.

Quando la temperatura aumenta, l'aria sposta il fluido da un contenitore all'altro (a uno più piccolo). A causa dell'aumento di peso di una capacità inferiore, lo specchio di poppa si apre.

Quando la temperatura viene abbassata, il fluido viene reimmesso nel recipiente, il contenitore esterno diventa più leggero, il che fa chiudere lo specchio di poppa.

Il vantaggio di un tale sistema è la sua assoluta autonomia, elevata durata e affidabilità. Il sistema non ha bisogno di elettricità per il funzionamento.

Tra i difetti si può identificare che se la temperatura dell'aria scende bruscamente, il pannello non ha il tempo di chiudersi. È anche impossibile usare questo sistema con le traverse laterali.

Il mercato moderno dei cilindri idraulici è rappresentato da una vasta gamma di dispositivi, ma il principio di funzionamento è lo stesso per tutti.

Riempito di liquido (paraffina, olio), il cilindro ha a un'estremità uno stelo retrattile. Quando l'olio si espande dalla temperatura elevata all'interno della serra, l'asta viene espulsa e spinge il ventilatore.

Maggiore è la temperatura nella serra, più l'olio si espande e più lo stelo si estende, aprendo maggiormente il ventilatore. Quando la temperatura dell'olio nel cilindro diminuisce, la finestra di sfiato si chiude.

Il video è una delle opzioni per l'autorealizzazione delle opzioni di ventilazione automatica per la serra.

Airing tramite attuatore pneumatico

La base del funzionamento di un tale sistema è l'energia di espansione dell'aria riscaldata. Per realizzare una trasmissione pneumatica per il sistema di ventilazione automatica delle serre, è necessario preparare:

  • pistone con una bacchetta di plastica espansa;
  • tubo di collegamento in gomma;
  • una vecchia scatola metallica o qualsiasi altra capacità per l'aria;
  • cilindro con un diametro di 20 cm con fondo saldato;
  • una palla di plastisol;
  • puleggia;
  • cordone (necessario per la corda dell'arco);
  • Rocker.

L'installazione pneumatica utilizzata per creare un sistema di ventilazione per serre, opera secondo questo principio: l'aria nel serbatoio è riscaldata dall'azione della luce solare.

Ciò provoca l'inflazione della palla, che solleva il pistone con l'asta e quello, agendo sul bilanciere, provoca il tiro delle corde. Così, la foglia di sfiato si apre. Il processo inverso di chiusura della finestra è dovuto alla compressione del liquido dovuta a una diminuzione della temperatura.

Sulla foto l'aerazione della serra fatta sulla base della trasmissione pneumatica dalle proprie mani

Uso di piastre bimetalliche

Strutturalmente, questo sistema è fatto di piastre metalliche, che hanno un diverso coefficiente di espansione. Quando la piastra si riscalda, aumenta di dimensioni e si piega fortemente, il che aiuta ad aprire la finestra. Il processo inverso si verifica quando la piastra viene raffreddata.

Al fine di realizzare un dispositivo simile per la ventilazione automatica delle serre saranno necessarie strisce di metallo e una tavola piallata (pollici).

Nella parte inferiore della serra, è necessario collegare entrambe le parti, e tra la piastra metallica e il valore (leggermente inferiore a 1/2 della lunghezza della piastra), inserire la barra e stringere tutto stretto. I perni si collegano alla striscia di metallo con l'aiuto di cerniere (bulloni inseriti nel tubo).

Vantaggio delle lastre bimetalliche: semplicità di fabbricazione e economicità.

Lo svantaggio principale: una piccola capacità del sistema, aprire una finestra di grandi dimensioni con questo metodo sarà impossibile.

Il principio del piatto bimetallico.

Nel residuo secco

Al fine di mantenere un microclima favorevole per le piante in serra, è necessario garantire la ventilazione delle serre (preferibilmente automatica). Il sistema di ventilazione può essere uno sfiato nel tetto e pareti di strutture e interi transomi che si aprono in modalità automatica.

Per piccole serre, serre e serre è sufficiente un semplice sistema di ventilazione (composto da diversi ventilatori situati a diversi livelli e porte aperte).

Un tale sistema sarà ideale per serre strette e lunghe, in cui la circolazione dell'aria è difficile.

È meglio installare un sistema di ventilazione complesso in serra con sensori speciali di temperatura e umidità.

Ma per un piccolo cortile è possibile progettare un sistema per ventilare automaticamente la serra con le proprie mani con meccanismi semplici ma affidabili.

Ventilazione automatica della serra con le tue mani - 5 modi semplici ed efficaci

La resistenza alle malattie e il livello delle rese delle colture dipendono direttamente dal microclima della serra. I frutti di pomodori, per esempio, non sono legati ad una temperatura di 32 ° C di calore. Durante il caldo a 40 ° C, la maggior parte delle piantine muore. La ventilazione automatica della serra, creata dalle proprie mani, fornirà alle piante aria fresca, temperatura e umidità necessarie. Quando si installa il sistema, i suggerimenti, i diagrammi e le istruzioni passo-passo degli esperti saranno utili.

Tipi e metodi di ventilazione delle serre

La ventilazione delle serre è di due tipi: naturale e forzata. Naturale comporta la messa in onda con l'aiuto di finestre, sartie, porte. Lavori forzati con ventilatori che forniscono il flusso d'aria e il deflusso.

Vantaggi e svantaggi della ventilazione manuale

Il modo più semplice per ventilare: caldo - ha aperto le finestre, a freddo - chiuso. Il vantaggio di un sistema manuale nella sua economia, ma qui sta la complicazione inaspettata. Skvoznjak influenza negativamente lo sviluppo di qualsiasi pianta.

Un altro svantaggio è la necessità di una presenza costante. E se il proprietario della serra viene solo per il fine settimana? L'unica via d'uscita è il sistema automatico di ventilazione a effetto serra, creato da mani proprie, che darà l'opportunità di partire per lavoro.

Se la serra ha correttamente posizionato le finestre, è facile "insegnarle" ad aprirsi e chiudersi senza la tua partecipazione.

Ventilazione automatica e tipi

Il sistema automatico offre i seguenti vantaggi:

  • Le finestre si aprono durante l'aumento di temperatura impostato e all'altezza desiderata;
  • per culture diverse, possono essere create diverse condizioni climatiche.

Tutti i dispositivi automatici per la ventilazione sono suddivisi in 4 categorie:

  1. Meccanismi idraulici.
  2. Sistema bimetallico
  3. Finestre automatiche
  4. Ventilazione con apparecchi elettrici.

Attenzione per favore! L'afflusso d'aria nella stanza dovrebbe essere uguale al deflusso. Per fare questo, hai bisogno di traversi, situati su entrambi i lati della serra, a diverse distanze dal pavimento.

Sfiato con l'idraulica

Nella serra, si usa il principio principale dell'idraulica: quando riscaldato, il liquido si espande e quando si raffredda, si restringe.

Nei sistemi di ventilazione automatica per serre create dalle loro stesse mani, i professionisti usano aria o acqua, che espandono e spingono il pistone. Lui, a sua volta, muove la canna sollevando lo specchio di poppa. Consideriamo 2 varianti di automatismi. Il primo è un azionamento termico da un cilindro idraulico che utilizza l'espansione dell'aria. Il secondo è un sistema di bottiglie di plastica o barattoli di vetro con acqua.

Automazione affidabile con azionamento pneumatico

La ventilazione automatica delle serre può essere equipaggiata con le proprie mani. La versione più semplice è la trasmissione pneumatica dal cilindro idraulico.

Elenco dei materiali richiesti

Per l'installazione ci vorranno un paio di giorni, strumenti e diversi componenti:

  • pezzo di tubo di plastica sotto forma di un cilindro di 300-350 mm di lunghezza e 200 mm di diametro;
  • un pezzo di plexiglass con uno spessore di 5 mm;
  • bastone di legno per la realizzazione di aste;
  • la telecamera dal pallone da calcio;
  • lunghezza del tubo flessibile di 1,5 - 2 m.

Attenzione per favore! Un tubo di plastica può essere sostituito da qualsiasi cilindro realizzato con materiali improvvisati. Ad esempio, dal policarbonato, a sinistra dopo l'installazione di una serra o di una serra.

Preparazione per l'installazione del cilindro

  1. Prendi la pipa e prendi per lei due tappi di plexiglass sigillati. La tomaia servirà da guida per lo stock.
  2. Per fare un pistone da plexiglas. Dovrebbe essere più piccolo del diametro interno del cilindro di 1-2 mm.
  3. Il gambo è realizzato in legno o un pezzo di tubo di plastica (misura 32). Se si sceglie un'opzione di legno, quindi incollare una lunghezza di 500 mm e un diametro di 40 mm è necessario carteggiare e coprire con antisettico.
  4. Praticare i fori su entrambe le spine. Sul fondo - un diametro di 10 mm. In alto - in modo che possa contenere il brodo.

Assemblaggio cilindro pneumatico

  1. Incolla il tappo inferiore al cilindro.
  2. Metti l'interno della fotocamera dalla palla, strettamente collegato al tubo.
  3. Passa il tubo attraverso la spina. Stelo rinforzato al centro del pistone. Inserire il pistone nel cilindro in modo che preme la palla.
  4. Alimentare l'asta attraverso il tappo superiore e sigillarlo saldamente al cilindro.

CIl Consiglio. Se si fissa il nastro guida, può essere rimosso e mantenuto in caso di malfunzionamento.

Il cilindro pneumatico, creato dal cilindro idraulico, è completamente pronto. Quando l'aria passa attraverso il tubo, pompa la palla che solleva e spinge il pistone con l'asta.

Le fasi del lavoro di installazione del ricevitore

La parte assemblata è solo la metà dello sfiato automatico. Per il suo corretto funzionamento, è necessario collegare il cilindro idraulico al serbatoio con aria, cioè, al ricevitore. Più grande è il ricevitore, maggiore è la pressione dell'aria che gonfia la palla.

Come un contenitore per l'aria, è adatta una grande lattina di vernice o tanica da 20 litri. La cosa principale è che sono sigillati ermeticamente.

  1. Nella parte inferiore del contenitore ben chiuso, è necessario installare due ugelli.
  2. Uno di questi è strettamente collegato al tubo che entra nel cilindro idraulico.
  3. Al secondo mettere un pezzo di lunghezza del tubo di 100-150 mm. Pompare l'aria nella pompa e chiuderla quando l'asta è leggermente estesa.

Il ricevitore è pronto! Quando la pressione dell'aria aumenta, fluirà attraverso l'ugello nel cilindro idraulico e l'asta aprirà lo specchio di poppa, assicurando la ventilazione automatica della serra.

Come installare un meccanismo già pronto

Il dispositivo automatico deve essere collegato a un'apertura del pannello sull'asse orizzontale. Il ricevitore è importante da installare in modo che non riceva luce solare. È meglio appendere una serra sotto il tetto, coperta con un foglio o un altro schermo protettivo.

L'attuatore pneumatico collegato al ricevitore deve essere installato accanto alla finestra. L'asta attaccata alla finestra solleverà il telaio non appena diventa caldo nella serra. E lo abbasserà a freddo scatto.

L'invenzione dovrebbe essere calibrata regolando la pressione all'interno del sistema con un tubo libero. La calibrazione consente di aprire e chiudere la finestra ad una determinata temperatura.

Dispositivi Plus: l'unità può essere costruita indipendentemente dai materiali improvvisati.

Meno: il cilindro idraulico è progettato per traversi orizzontali leggeri.

Ventilazione automatica con metodo bancario

La ventilazione in serra con le proprie mani è facile da realizzare, anche se non ci sono tubi, bastoncini e plexiglas. Bastano solo due barattoli di vetro e la finestra che si apre.

Materiali per la produzione di automazione da lattine

Consiglio. Seguendo l'esempio dei barattoli di vetro, è possibile realizzare un sistema di bottiglie di plastica con una capacità di 5 litri. e 800 ml.

L'installazione di un dispositivo bancario comporta la disponibilità di materiali improvvisati:

  • 2 barattoli di vetro (3 litri e 800 ml.);
  • 1 coperchio metallico;
  • 1 coperchio in polietilene;
  • un tubo di ottone o rame di 300 mm di lunghezza e un diametro di 5 mm;
  • un tubo da un contagocce medico lungo 1 m;
  • Trave di contrappeso in legno, simile alla dimensione del telaio;
  • 2 chiodi di 100 mm;
  • filo;
  • sigillante.

Installazione di un sistema di due lattine

Quando tutti i componenti e gli strumenti necessari sono pronti, puoi procedere:

  1. In un barattolo da tre litri, dovresti versare 800 ml. acqua. Rotoli con un coperchio di metallo.
  2. Praticare un foro nel coperchio e inserirvi un tubo di ottone, in modo che non raggiunga il fondo della lattina per 2-3 mm. Fissare il tubo e incollare il giunto con un sigillante.
  3. In un barattolo con una capacità di 800 ml. dovresti versare 200 ml. acqua, chiudi il coperchio. Praticare un foro nel coperchio in polietilene e inserire un tubo dal contagocce, senza raggiungere il fondo di 2-3 mm.
  4. Sulla cornice inferiore fuori dalla finestra, inchioda la trave di legno. Fissare il vaso più piccolo al telaio superiore con un chiodo e un filo. Un grande vaso può essere attaccato più in alto o montato su una mensola sopra un piccolo barattolo. Il dispositivo è pronto!

Ora, non appena l'aria nei piatti si scalda, sposterà l'acqua dal barattolo da tre litri a quello piccolo. Una capacità più piccola diventerà più pesante, più bassa e aprirà la finestra. E viceversa.

Plus ventilazione automatica: facile da fare, senza costi per i materiali.

  • È adatto solo per finestre che si aprono sull'asse orizzontale;
  • periodicamente è necessario aggiungere acqua evaporata.

Sistema di ventilazione bimetallica in funzione

I metalli, così come i liquidi, sono riscaldati, espandono. Di questi, è anche possibile montare un sistema di ventilazione delle giovenche, lavorando sulla differenza tra il coefficiente di espansione di due strisce di metallo. Un dispositivo semplice ed efficace - un dispositivo automatico per la ventilazione di serre da pannelli e metallo

Attenzione per favore! Qualsiasi automazione ha bisogno di protezione dalla luce solare diretta. Il meccanismo non dovrebbe essere riscaldato dal sole, ma dall'aria.

Per costruire il dispositivo che ti serve:

  • una barra di legno;
  • bordo;
  • striscia di metallo;
  • unghie;
  • il cardine
  1. La lamiera e il pannello di metallo devono essere fissati verticalmente al pavimento.
  2. Tra di loro, inserire una trave di legno nel mezzo.
  3. Proteggi l'intera struttura.
  4. Attaccare la striscia di metallo alla finestra con l'aiuto di una cerniera. Fatto!

Il metallo, che reagisce rapidamente ad un aumento di temperatura, si piega e apre il telaio sotto l'influenza della forza di espansione. Una volta che il foglio si è raffreddato, tornerà al suo stato originale.

Il successo di Windows automatizzato

L'automazione, l'apertura e la chiusura della finestra, funziona sul principio dell'espansione dell'olio motore. Tali meccanismi di produzione in fabbrica possono essere acquistati su Internet e nei negozi tradizionali. Al momento dell'acquisto, è necessario prestare attenzione ai punti importanti:

  1. Il prezzo Il meccanismo con il chiudiporta costa da 1600 a 3500 mila rubli. Ne hanno bisogno tante quante le finestre che hai nella serra.
  2. Si prega di specificare il peso per l'unità.
  3. Scopri se il modello che ti piace può essere regolato a una certa temperatura. Questa funzione non è disponibile per tutti i dispositivi.

Se non si desidera automatizzare le finestre con l'aiuto dei meccanismi di fabbrica, quindi organizzare la ventilazione in serra con le proprie mani da dispositivi improvvisati.

Ventilazione del bagagliaio

Foglia di finestra automatizzata - nessun problema, se c'è un'istruzione e un po 'di abilità. Come elemento base, l'enfasi per il baule, presa dal "Moskvich", andrà bene.

Cilindro idraulico e serbatoio idraulico dai ricambi auto

Il tuo compito è quello di montare un meccanismo solido in grado di sollevare più transomi simultaneamente. Consisterà di due parti. Il primo è l'enfasi per il bagagliaio, rifatta per le nuove esigenze:

  1. È necessario tagliare il bullone integrato nella battuta. Al centro, praticare un foro e far uscire l'aria dal cilindro. Praticare il foro fino a 9 mm.
  2. Spingere lo stelo in modo che il pistone non raggiunga il foro di 30-35 mm.
  3. Sgrassare la cavità del cilindro. Assicuralo in una morsa con un buco in su. Versare olio sul pistone in modo che non tocchi le pareti.
  4. Versare la cavità con colla epossidica. Non appena si asciuga, devi tirare il gambo per strappare il pistone dalla colla.
  5. Nella colla, praticare un foro da 9 mm e tagliare il filo (passo 1.25).

La seconda parte del dispositivo è un serbatoio idraulico. Può essere costruito da un tubo:

  1. Il tubo (diametro 40 mm, lunghezza - 300) deve essere smorzato su un lato con un tappo metallico saldato. E d'altra parte, una spina con filettatura per bullone M10.
  2. Per un tappo con una filettatura, è necessaria una guarnizione di materiale resistente all'olio.
  3. Nel tappo saldato, praticare un foro di 9 mm e tagliare nella filettatura M 10, passo 1.25.

Riempimento e installazione di un dispositivo di apertura automatica

Collegando il cilindro e il serbatoio al tubo del freno, si ottiene un potente dispositivo di apertura. Resta da riempire il serbatoio con olio mandrino freddo e installare l'automazione:

  1. Riempire l'olio nel serbatoio, è necessario spostare l'asta, pomparla attraverso l'intero meccanismo. Quindi riempire il serbatoio pieno con un tappo con una filettatura e chiudere con un bullone con una rondella e un dado. Calibrare il meccanismo con un bullone di regolazione.
  2. Ora il serbatoio - sotto il soffitto (con uno schermo protettivo, ovviamente), e il cilindro - sotto la finestra. Quando l'olio si espande, lo stelo si estende e la finestra si apre.

Dispositivi Plus: il meccanismo è progettato per un peso elevato. Ad esso è possibile collegare più prese d'aria con l'aiuto di leve fatte da sé.

Ventilazione forzata con ventilatori

La ventilazione forzata delle serre è utilizzata per grandi aree. Principio di funzionamento: diversi ventilatori per l'afflusso e il deflusso dell'aria situati alle diverse estremità della serra. Le ventole regolano un'unità termica a canale singolo, a due canali e tre canali (tramite un canale per ciascun meccanismo).

Ventilazione automatica dalle parti del computer

Di solito i fan comprano, ma il maestro samodelkin domestico e qui hanno trovato il modo di costruire la ventilazione automatica nella serra con le proprie mani.

Condizioni: serra 3x8 m sui lati anteriori - due finestre. La ventilazione naturale per una serra di queste dimensioni non è sufficiente. Il caso per i piccoli - è necessario costruire un obbligatorio.

I seguenti materiali sono necessari per il lavoro:

  • 2 vecchi alimentatori dall'unità di sistema del computer;
  • termostato bimetallico;
  • batteria per auto;
  • fili.

Come collegare una ventola del computer

  1. Dagli alimentatori, estrai con attenzione 2 grandi ventole (più freddo).
  2. Installali sul pannello in modo che uno abbia funzionato sull'afflusso, il secondo - sul cofano.
  3. Crea un sistema comune usando fili. Collegare entrambe le ventole al relè bimetallico. Impostalo in modo che il relè dia il comando di avviarsi ad una temperatura di 24-25 ° C.
  4. Per alimentare l'elettrovalvola, è possibile utilizzare la batteria dell'automobile.

Secondo i professionisti, il sistema è altamente efficiente. Non c'è corrente d'aria e l'aria calda viene espulsa dal ventilatore, sintonizzata sul cofano.

Sistema Plus: non è necessario collegarsi all'elettricità.

Meno: la batteria deve essere ricaricata.

Per creare un serio sistema di ventilazione automatica della serra, uno qualsiasi dei suddetti schemi o una combinazione di questi può essere utilizzato dalle proprie mani. Un resort per amici verdi, creato con le proprie mani, contribuirà a raccogliere il raccolto abbondante tanto atteso.

Come rendere la ventilazione in una serra in policarbonato

La completa ventilazione delle serre consente di creare un microclima confortevole, accelerare la maturazione di frutta e verdura. La completa ventilazione nella serra in policarbonato consente di rimuovere rapidamente l'aria trattata dalle piante, non permette di accumularsi nel terreno di eccessiva umidità.

Tipi di ventilazione

Se la pianta da frutto non viene mantenuta correttamente, non porterà frutti, perisce. Attualmente, ci sono due tipi di ventilazione delle strutture artificiali:

  • automatico;
  • manuale (meccanico)

La ventilazione automatica può essere fatta:

  • bimetallico;
  • elettrico;
  • idraulico

La versione manuale della ventilazione (ventilazione) presuppone la disponibilità di un numero diverso di finestre, porte, è semplice e accessibile.

Vantaggi di tale ventilazione per le serre autoportanti:

  1. Assenza di spese per dispositivi speciali.
  2. Risparmio di energia elettrica.

Lo svantaggio della ventilazione manuale è la presenza obbligatoria del proprietario della serra.

Coloro che non hanno l'opportunità di curare costantemente le piante, cercano di utilizzare la ventilazione automatica della serra, fatta con le proprie mani. Suggerimento: Non è necessario cercare uno specialista per creare ventilazione, è abbastanza possibile far fronte a questo compito da solo, usando un algoritmo di azioni già pronto.

Tra i vantaggi della modalità di ventilazione automatica, notiamo la possibilità di creare il regime climatico necessario per alcune piante.

Considera in dettaglio l'algoritmo per la creazione di strutture di ventilazione automatica.

Ventilazione elettrica

Questa è l'opzione più economica per la ventilazione. Se si decide di effettuare tale ventilazione nella serra con le proprie mani, è necessario un ventilatore elettrico e un termostato. È il relè termico che diventerà l'elemento principale del circuito. Consente al venditore di adattare la funzione di installazione del sistema di ventilazione a un regime di temperatura specificato, per fornire al ventilatore un segnale sulla necessità di iniziare il lavoro. Immediatamente dopo aver ricevuto il segnale, la ventola inizia a funzionare, l'aria all'interno della serra viene raffreddata. Quali sono i principali vantaggi di un tale sistema di raffreddamento?

  1. Budget, disponibilità del dispositivo. Tale ventilazione in una serra in policarbonato può essere fatta a mano.
  2. Impostazione del numero desiderato di ventole e relè lungo l'intera lunghezza della serra.
  3. La corretta installazione di tale ventilazione della serra con le proprie mani consente di regolare la densità del flusso d'aria. In caso di surriscaldamento significativo o raffreddamento brusco dell'aria, è possibile modificare la modalità di funzionamento della ventola. Il ventilatore di scarico genera aria calda durante la creazione di un leggero scarico verso l'esterno, invece di un flusso di aria fresca entra nella serra.
  4. I relè termici sono considerati dispositivi affidabili che forniscono indicazioni chiare. I modelli moderni di termostati presuppongono l'installazione di parametri che consentano loro di spegnersi e accendersi in un determinato momento.

Metodi di ventilazione nelle serre

Il lato negativo del sistema è la difficoltà di fornire energia ininterrotta in caso di interruzione di corrente, la necessità di costose apparecchiature aggiuntive. In realtà, questo è durante la stagione estiva calda. Se il sistema di ventilazione viene spento per 2-3 ore, aumenta il rischio di morte delle piante.

Aerazione idraulica

È questo metodo che può essere considerato una moderna invenzione del genio. Il sistema più resistente e affidabile è considerato la versione idraulica della ventilazione delle serre. Tale sistema include i seguenti elementi: leve collegate tra loro da una traversa.

L'essenza della disposizione e del funzionamento di un tale schema:

  1. Riempi un determinato contenitore con del liquido. Durante il processo di riscaldamento, si verifica un'espansione graduale, con raffreddamento, compressione parziale.
  2. All'aumentare del volume del liquido (con riscaldamento), si apre la finestra. Quando il volume d'acqua diminuisce, la ventilazione si arresta. Il termometro è una nave che viene installata all'interno della serra. Il compensatore è un contenitore fissato all'esterno della struttura di serra. Per garantire che le navi diventino vasi comunicanti, utilizzare i tubi idraulici (che collegano tra loro i contenitori esterno e interno). Quando la pressione in qualsiasi contenitore aumenta, si verifica una reazione istantanea, la normalizzazione dell'indice, che porta al movimento ascendente dello specchio di poppa.
  3. Il paralume non raggiunge mai la sua posizione massima, quindi la ventilazione viene eseguita senza intoppi, lentamente.

Svantaggi della ventilazione idraulica

  1. Questo processo è inerziale, cioè nel caso di un significativo abbassamento della temperatura dell'aria esterna, la chiusura è molto lenta. Per le piante sensibili al freddo, questo è sufficiente per ucciderli completamente.
  2. In un tale sistema, non si suppone che abbia una foglia di finestra, il che è scomodo quando si coltivano molte colture da giardino.

Vantaggi della ventilazione idraulica

  1. Facilità di installazione.
  2. Affidabilità del sistema, sua durata.
  3. Manutenzione economica, non è necessario monitorare costantemente il processo.

Ventilazione biometrica

Questo metodo di organizzazione della ventilazione automatica comporta l'aumento del materiale in caso di un aumento della temperatura.

Per la base sono utilizzati due metalli con coefficienti di dilatazione diversi, con caratteristiche qualitative diverse. Il funzionamento è il seguente: durante il forte riscaldamento, si verifica la deflessione di una lastra, a seguito della quale il vetro viene espulso. Quando la temperatura si abbassa, la piastra si raffredda gradualmente, mentre la finestra è chiusa.

Caratteristiche positive di questo metodo di ventilazione

  1. Facilità di installazione.
  2. Lungo periodo di funzionamento
  3. Il costo minimo del sistema.

Contro del sistema

Se il metallo si scalda insufficientemente, la piastra non sarà in grado di aprire la finestra, la ventilazione non sarà possibile. Ci sono piante che muoiono in caso di surriscaldamento, per loro un tale sistema di ventilazione non è adatto.

Tipi di foglie di finestra

La serra in policarbonato dissipa perfettamente i raggi del sole, non consente il surriscaldamento nella costruzione di aria, ha un lungo periodo di funzionamento, eccellenti caratteristiche prestazionali.

  1. Il ventilatore si trova nella parte superiore, nel qual caso una quantità sufficiente di aria scorrente scorrerà verso l'interno.
  2. Se la serra non è installata correttamente, ci saranno delle correnti d'aria all'interno, che influenzeranno negativamente le piante.
  3. È auspicabile installare sistemi in edifici in policarbonato con ventilazione forzata. Di conseguenza, le nuove masse d'aria saranno ottimizzate per l'intervallo di tempo scelto, il microclima necessario si formerà nella serra.
  4. È necessario uno scarico standard per rimuovere l'aria di scarico.

Attualmente nelle serre in policarbonato vengono utilizzati due tipi di ventilazione: classica e sotto forma di tende.

La versione cieca ha un design complesso, dà il massimo effetto - garantendo il flusso d'aria nella serra, non consentendo correnti d'aria.

Con un sistema di ventilazione naturale dovrà tener conto della direzione del vento, monitorare la temperatura dell'aria, ci vogliono enormi costi di tempo. Tali problemi saranno completamente risolti quando si installa un sistema di ventilazione automatica.

Ventilazione automatica della serra con le tue mani

Come sempre, gli artigiani del folk realizzeranno il modo più semplice e conveniente di ventilare la serra. Con l'aiuto di una lenza o cordicella, la finestra di aerazione è collegata alla struttura di due vasi con acqua, che si trovano a diverse altezze. Le navi sono collegate da un tubo sottile. Quando l'aria nella serra si scalda, anche l'acqua nei vasi si riscalda, espandendosi, fluisce da un vaso all'altro e la finestra, con il peso del vaso inferiore con acqua, si apre. Quando l'aria si raffredda, l'acqua ritorna alla finestra di ventilazione si chiude

È così facile adattare le due lattine per l'aerazione della serra in assenza dei proprietari

conclusione

Creare in una costruzione in policarbonato con l'aiuto della ventilazione il microclima necessario, è importante tener conto di tutte le sfumature: umidità, temperatura, varietà vegetale.

Sistemi di ventilazione in serra

Per ottenere un buon raccolto, in una stanza chiusa è necessario creare per le piante tutte le condizioni necessarie, la più importante delle quali è il microclima. La completa ventilazione in serra è necessaria per eliminare l'eccesso di vapore acqueo, proteggere il terreno da ristagni e rimuovere l'eccesso di anidride carbonica dai locali.

Cosa vale la pena conoscere i sistemi di ventilazione nelle serre e come attrezzarli?

Diversi motivi per la ventilazione obbligatoria

È importante bilanciare correttamente la temperatura e l'umidità dell'aria e prevenire la formazione di condensa. Sono questi compiti che devono essere risolti dalla ventilazione nella serra. Quali fattori ti obbligano a organizzare uno scambio d'aria di alta qualità in uno spazio chiuso?

  1. Temperatura. Il compito principale delle serre è di mantenere la normale temperatura dell'aria necessaria per le piante della vegetazione. Ma il riscaldamento e lo spazio chiuso possono aumentare significativamente gli indici, il che porterà alla distruzione di colture e colture. L'aerazione contribuirà a ridurre l'intenso riscaldamento delle masse d'aria.
  2. Umidità. Non è un segreto che le piante emanano vapore acqueo, che riempirà la serra. Quando viene raggiunto il limite (punto di rugiada), l'acqua dallo stato gassoso passerà nella fase liquida e uscirà sotto forma di condensa su tutte le superfici. La sovrapressione del terreno è disastrosa per le colture. Il dispositivo di ventilazione nelle serre aiuterà a sostituire l'aria eccessivamente umida con uno più secco.
  3. Fattore biologico Il microclima eccessivamente umido e caldo in uno spazio chiuso non ventilato diventerà un ambiente ideale per l'aspetto e la riproduzione di microrganismi fungini patogeni. Pertanto, garantire la ventilazione di alimentazione può livellare questo fattore.

E, naturalmente, come ogni organismo vivente, le piante hanno bisogno di aria fresca, stimoleranno la crescita delle colture e la maturazione del raccolto.

Esistono vari modi per organizzare il corretto ricambio d'aria nella serra. Tutti possono essere utilizzati, dalla più primitiva ventilazione manuale, a un sistema di ventilazione completamente automatico.

Tipi di sistemi di ventilazione nelle serre

È possibile dotare la circolazione dell'aria di qualità nello spazio ristretto delle serre in due modi: manualmente o automaticamente. Nella prima versione, è laboriosa, perché è necessario monitorare costantemente il microclima all'interno, ma per i piccoli focolai questo metodo è piuttosto efficace. Nel secondo caso, è possibile dotare un sistema completamente automatico, che solo occasionalmente dovrà essere ispezionato. Come rendere la ventilazione della serra con funzionalità sufficienti e che tipo scegliere?

Ventilazione manuale

Tale scambio d'aria ha ancora il nome di ventilazione naturale nella serra. Si verifica sbloccando porte, finestre e traversi nelle pareti di una serra. Queste aperture possono essere di dimensioni diverse con distanze diverse. Il principio di base dello scambio aereo naturale afferma che quanto più piccola è la presa d'aria, tanto più spesso è necessario posizionarla.

La seconda regola di questo tipo di ventilazione: il deflusso delle masse d'aria dovrebbe essere uguale al loro afflusso. Cioè, il numero di aperture dovrebbe essere lo stesso.

Ma la loro posizione dovrebbe essere a diverse altezze. I traversi di alimentazione si trovano più in basso vicino alla superficie della terra, e l'apertura per la deviazione è più alta, migliore nel tetto.

Con l'apertura dello stesso numero di prese d'aria, lo scambio d'aria avviene naturalmente, a causa della differenza di temperatura. L'aria calda riscaldata sale, e lascia attraverso le aperture superiori, e una fresca aria più fredda penetra attraverso i traversi inferiori.

Scambio d'aria forzata

Ma, questa messa in onda può essere organizzata, se la serra è di piccole dimensioni, con grandi letti caldi, è necessario, costantemente lavorandoci, controllando il microclima. Per non accontentarsi di una residenza permanente vicino alle finestre, un'opzione eccellente sarebbe la ventilazione obbligatoria della serra.

Il sistema è organizzato montando ventilatori adatti, alimentati da elettricità.

Tale opzione offre molti vantaggi per le serre:

  1. È possibile equipaggiare un'aerazione qualitativa con relativamente pochi soldi.
  2. Avendo impostato il numero richiesto di ventole per rendere la ventilazione completa in tutto lo spazio del focolaio.
  3. Montando il sistema, tenendo conto della tecnologia, è possibile controllare completamente il microclima in serra, modificando la modalità operativa dei ventilatori di aspirazione e scarico dalla versione più forte a quella debole e viceversa.
  4. L'installazione di sensori di temperatura con relè consentirà di automatizzare completamente lo scambio d'aria e l'accensione / spegnimento in un momento specifico per un periodo limitato.

A differenza della ventilazione naturale, il suo analogo obbligatorio è più produttivo e semplifica notevolmente il lavoro nell'economia della serra, liberando tempo.

Sistemi idraulici

Ventilazione forzata, questa è l'opzione più ottimale, ma ha un inconveniente: è necessaria una fornitura costante di energia. Se lo spegnete, ci sarà un problema, specialmente nella stagione già calda, quando la temperatura dell'aria nello spazio ristretto del focolaio potrà salire a un livello critico in un paio d'ore.

Un eccellente analogo dell'automazione sarà l'installazione di un sistema idraulico. Il suo principio di funzionamento si basa sulle proprietà fisiche dei liquidi, come funziona?

Alle traverse, il sistema di trazione è montato, che hanno un azionamento idraulico. Le sue prestazioni sono le seguenti. Sulla strada e all'interno ci sono due serbatoi con liquido. L'interno funziona come un sensore termico e, una volta riscaldato, il liquido, espandendosi lungo i tubi, muove la leva, rivelando lo specchio di poppa. La capacità di strada funge da compensatore, cioè, quando il liquido si raffredda, si contrae, spostando la seconda leva, chiudendo la finestra.

Ma, un tale sistema ha un inconveniente, il fluido cambia le sue proprietà, gradualmente riscaldando o raffreddandosi, e con l'inizio delle gelate forti, le finestre potrebbero semplicemente non avere il tempo di bloccare le aperture. Tuttavia, la ventilazione idraulica è molto facile da mantenere ed economica da installare.

Costruzioni bimetalliche

Il funzionamento del sistema si basa sullo stesso principio degli analoghi idraulici. Solo il lavoro è costruito su una diversa espansione quando vengono riscaldati due metalli diversi.

Di norma, l'acciaio e l'ottone sono usati come sensori. Dal riscaldamento il metallo si espande, aprendo leggermente la finestra e raffreddando - il sistema chiude lo specchio di poppa.

Il dispositivo di un tale sistema di ventilazione è molto affidabile e durevole perché non ci sono fonti di energia o parti che possono rompersi. Tuttavia, può essere utilizzato solo su finestre di piccole dimensioni, ed è anche difficile ottenere una sintonizzazione precisa su un design specifico della temperatura.

Automazione della ventilazione in serra

L'automazione di questo processo semplifica enormemente il lavoro nella serra. Dopo tutto, non è necessario monitorare costantemente le condizioni del microclima: temperatura dell'aria, livello di umidità e la corrispondenza di questi fattori con una cultura specifica. È sufficiente installare semplici sensori e solo per controllare periodicamente il sistema.

Utilizzando i suddetti tipi di ventilazione, è possibile ottenere uno scambio d'aria di alta qualità nello spazio chiuso della serra. Quale di questi sistemi può essere installato nella tua famiglia?

  1. Apparecchiature elettriche, con sensori di temperatura e relè.
  2. Sistemi di controllo del microclima idraulico.
  3. Tipi di ventilazione bimetallica.
  4. Automatizza la chiusura e lo sblocco del riquadro.

Quali sfumature devono essere conosciute e prese in considerazione quando si utilizzano tali sistemi di ventilazione automatica delle serre per mantenere il necessario equilibrio tra umidità e temperatura ambiente?

Automazione elettrica

Uno dei migliori sistemi che possono essere utilizzati oggi per l'installazione in serre. Il principio di funzionamento si basa sulla presenza di un sensore di temperatura e un relè con il suo ulteriore collegamento al ventilatore.

La ventilazione elettrica funziona come segue. Se la temperatura sale al limite impostato, il relè scatta e la ventola di scarico si avvia. La massa d'aria riscaldata sarà rimossa attraverso il condotto di ventilazione di scarico e l'aria fresca più fresca scorrerà attraverso i fori di alimentazione o le costruzioni non ermetiche del coperchio della serra.

È importante che il volume di aria fresca fornita sia all'incirca uguale alla massa da rimuovere! Se non c'è abbastanza afflusso naturale, è possibile aggiungere un sistema di approvvigionamento forzato alle pareti. Oltre ad una quantità sufficiente di aria fresca, questo darà un raffreddamento più intenso e, di conseguenza, ridurrà il tempo di funzionamento dei ventilatori elettrici.

La ventilazione automatica delle serre, funzionante secondo questo principio, consente di controllare molto accuratamente il clima interno.

Tuttavia, come qualsiasi sistema, c'è un inconveniente, è obbligatorio avere una connessione elettrica. Con interruzioni di alimentazione non pianificate, l'intera serra è in pericolo. Può essere eliminato da ulteriori fonti di energia elettrica.

A volte consigliamo l'installazione di pannelli solari o turbine eoliche. Ma tali sistemi sono molto costosi e richiedono determinate condizioni per il loro lavoro. Meglio di tutti. Installare una benzina di emergenza o un altro generatore simile, con un sistema di commutazione automatico in assenza di alimentazione principale.

È anche piuttosto difficile senza l'esperienza di montare correttamente l'intero sistema di ventilazione e installare le unità di ventilazione. Ma, in questo caso, è meglio rivolgersi a specialisti che faranno tutto in modo molto rapido ed efficiente.

idraulica

I sistemi di automazione idraulici funzionano alla pari con gli analoghi elettrici, ma non richiedono una fonte di alimentazione aggiuntiva. Dopotutto, l'intero schema è basato sul principio dei processi fisici e meccanici.

La ventilazione automatica della serra con azionamento idraulico funziona quando la nave viene riscaldata con un cilindro pieno di liquido.

Questa capacità, di regola, si trova accanto alla traversa di apertura, sotto il soffitto. Quando la temperatura dell'aria ambientale sale, il fluido nel cilindro espande la forza trasmittente all'asta, che apre l'anta della finestra. Dopo il raffreddamento, il volume del liquido viene compresso, rendendo possibile la chiusura della finestra aperta.

L'efficace funzionamento del sistema di ventilazione automatica idraulica esegue completamente il lavoro per mantenere il microclima necessario nella serra. Ma, soprattutto, è completamente indipendente da qualsiasi fonte di energia, e inoltre non richiede alcun monitoraggio costante del suo lavoro.

La ventilazione automatica idraulica nella serra può essere montata a mano, anche con le tradizionali bottiglie di plastica. Ma più affidabili ed efficienti, questi sono dispositivi fabbricati in fabbrica.

Disposizione di vari tipi di sistemi di ventilazione

Quali dei suddetti tipi di sistemi di ventilazione possono essere organizzati in una particolare serra, quali sono le sfumature che meritano di essere considerate e che cosa è importante sapere riguardo lo sfiato in diversi periodi dell'anno?

Serre in policarbonato

Di solito tali edifici sono venduti pronti e sul terreno devono semplicemente essere raccolti. Le pareti e i soffitti della serra in policarbonato dispongono già di finestre predisposte per la ventilazione. Possono essere aperti manualmente per la ventilazione, ma se la serra è di dimensioni maggiori, è meglio automatizzarla con l'installazione di uno dei sistemi noti.

Quale sia meglio montare il tipo di automazione: elettrica, idraulica o bimetallica, dipende dalle dimensioni della serra.

L'installazione più efficace di condotti di ventilazione con estrazione forzata da elettroventilatori. Ma è necessario essere guidati dalle regole principali:

  • Installa abbastanza ventole per le dimensioni della stanza.
  • Garantire un flusso completo di aria fresca.
  • Considerare il lavoro del sistema di ventilazione delle serre in policarbonato nelle diverse stagioni dell'anno (specialmente negli inverni gelidi).

Ventilazione in serre invernali

Installando i sistemi di ventilazione nelle serre, progettati per l'inverno nelle regioni fredde, vale la pena considerare che le colture non cadono sotto l'aria gelida.

  • Durante il montaggio della ventilazione forzata elettrica, impostare il periodo di alimentazione dell'aria per un breve periodo, fino a 5 minuti.
  • Nella stanza è necessario installare i ventilatori che accelleranno l'aria fredda fornita in tutta la stanza, quindi le piante sotto il condotto di ventilazione non saranno soggette a congelamento. L'installazione di un minimo di due unità (una sotto il soffitto, la seconda sulla parete terminale) mescolerà le masse calde e fredde, impedendo loro di ristagnare in punti separati nello spazio.
  • Va notato che i fan dovranno lavorare sempre in un ambiente umido, il che significa che sono necessari dispositivi con protezione dall'umidità.
  • Il numero di installazioni di ventilazione forzata dovrebbe essere calcolato in base al loro volume totale della stanza. Di solito il produttore indica nel passaporto al dispositivo quanto può elaborare. Di solito è sufficiente che lo scambio d'aria rappresenti circa il 20% dell'intero spazio.
  • Il regolatore di temperatura ha una propria gamma di temperature, solitamente questa cifra è di 25-30 gradi.
  • I sistemi idraulici e bimetallici non sono adatti per il lavoro nei focolari invernali, in quanto reagiscono molto (almeno 20-30 minuti) alle variazioni della temperatura dell'aria, il che danneggerebbe le colture.

Ventilazione di piccole serre

Nelle serre di piccole dimensioni è possibile equipaggiare la ventilazione con azionamento manuale, poiché solitamente il numero di aperture non supera più. In alternativa, installare un argano con la possibilità di sollevare tutte le finestre o i pannelli per fornire aria fresca.

Ma è possibile equipaggiare e ventilare la ventilazione elettrica con ventilatori di piccole dimensioni.

Inoltre, una buona soluzione è installare un comando idraulico o ventilazione con controllo automatico su un principio bimetallico.

Serre industriali

Di solito queste sono stanze con una vasta area. Per la ventilazione di volumi così grandi di aria, la sua fornitura è organizzata attraverso aperture situate sopra il soffitto o le recinzioni superiori. Il numero di aperture e la loro area è il 25% della superficie totale del tetto.

Il sistema è controllato in modalità automatica tramite termostati. È anche possibile aprire / chiudere tutte le porte con la semplice pressione di un pulsante e sbloccare tutte le porte contemporaneamente attraverso il riduttore.

Serre per cetrioli

I cetrioli sono una cultura molto capricciosa e non possono tollerare le bozze. In presenza di tale ventilazione intensiva, il terreno sarà sovrasfruttato e la rimozione dell'anidride carbonica influenzerà lo sviluppo delle infiorescenze femminili.

Tuttavia, il movimento dell'aria è necessario anche per l'impollinazione dei fiori della cultura, altrimenti il ​​raccolto sarà scarso.

È importante tenere conto di tutti questi momenti e scegliere la ventilazione elettrica con ventilatori a bassa potenza e con il recupero della massa d'aria (miscelazione).

Ventilazione nelle serre Mitlajdera

La particolarità di tali edifici è che una rampa è sopra l'altra ad un'altitudine di 450 mm.

Le aperture per la ventilazione dell'aria si trovano sulla parete longitudinale tra le due pendenze del tetto.

È possibile installare sia il controllo della ventilazione manuale sia l'installazione di sistemi automatici con l'azionamento più adatto (elettroidraulico e altri).

Sistemi di ventilazione autoportanti

È del tutto possibile e vari sistemi autoprodotti di controllo automatico della ventilazione nelle serre. Ad esempio, puoi usare questo schema:

  • Il barattolo da 3 litri è arrotolato con un normale coperchio di metallo con un foro per un tubo di rame di 5 mm di diametro.
  • La capacità è riempita con acqua, e il tubo è inserito in modo che dal fondo del barattolo al suo bordo vi sia uno spazio di 5 mm. È necessario smontare il supporto per sigillare completamente la connessione.
  • Il tubo di gomma è posto sul tubo, la seconda estremità è collegata ad una lattina da un coperchio chiuso in PVC.
  • La capacità di 3 litri è fissata al soffitto della serra, litro fuori dai limiti sulla foglia con un contrappeso.

La foglia della finestra sul giunto girevole si aprirà quando l'acqua viene riscaldata in un contenitore da 3 litri e si chiude quando viene raffreddato.

La seconda opzione è montare il sistema con bottiglie di plastica. Ci vorranno due contenitori di plastica da 6 litri e 1,5 litri, un tubo contagocce e acqua.

  • Nei tappi delle bottiglie inserire i raccordi sotto il tubo flessibile del contagocce, che viene applicato su di essi.
  • In un grande contenitore (6 litri) versare un litro d'acqua e girare il coperchio.
  • Le bottiglie sono appese con coperchi e collegate con un tubo.

Come calcolare la ventilazione della serra

Il calcolo della ventilazione in serra si basa su due fattori: il clima della regione, nonché l'area delle pareti e del tetto della serra.

  • Per le aree fredde e fredde, vale la pena fare delle finestre che sblocchino almeno il 10% dell'intera area coperta dalla serra.
  • Nelle regioni calde, questa cifra dovrebbe essere aumentata al 20%.

I prodotti di fabbrica già pronti hanno già finestre già pronte. Realizzati in autocostruzione possono essere realizzati in policarbonato, fissati su una cornice leggera da tubi in legno, alluminio o PVC.

La sistemazione della ventilazione nella serra è la stessa scrupolosa domanda, come con la disposizione della messa in onda negli alloggi. È importante mantenere un equilibrio tra temperatura e umidità. Per quello che è necessario prendere in considerazione sia il clima della tua regione, sia le caratteristiche delle colture coltivate.

Sistema di ventilazione a effetto serra: tutti i modi per risolvere questo problema

La ventilazione in una serra non è un tributo alla moda, ma una necessità, perché il giusto regime di temperatura svolge uno dei ruoli più importanti nella coltivazione di successo di varie colture.

L'irrigazione, l'allentamento del suolo e lo sterminio tempestivo delle erbe infestanti non sono meno importanti, ma l'effetto serra che appare quando si riscalda l'aria umida può rovinare un raccolto non maturo nel giro di poche ore. L'aria calda e umida è il microclima ideale per lo sviluppo della maggior parte delle malattie fungine e consente anche lo sviluppo nel suolo di una quantità illimitata di microflora patogena.

Per evitare queste disastrose conseguenze per la raccolta, è necessario ventilare tempestivamente i focolai, che ridurranno la temperatura e l'umidità dell'aria all'interno della struttura. Inoltre, durante la ventilazione, viene fornita aria fresca, essenziale per una buona crescita delle piante.

Il modo più semplice per ventilare le serre

Il modo più semplice ed economico è la ventilazione manuale delle serre. Ogni serra ha in modo costruttivo finestre e traversi diversi. Avendo installato un termometro e un igrometro nell'edificio, è possibile, in base alle loro indicazioni, aprire o coprire le traverse, creando un rifornimento naturale e una ventilazione di scarico nella serra.

Regolando in modo indipendente il numero e l'area delle aperture, è possibile ventilare la serra in modo abbastanza efficiente, orientandosi nella direzione del vento e della temperatura esterna dell'aria. Come per tutto, la ventilazione manuale ha i suoi vantaggi e svantaggi. Il principale vantaggio di questo metodo è la sua economicità. I dispositivi non devono essere acquistati, ma puoi orientarti alla tua esperienza.

Chi ha mai coltivato piante in una serra, sa che un giorno deve fare una dozzina di volte aprendo e chiudendo le finestre. E qui non puoi "staccarti" da questa lezione. E non si può parlare di uscire.

Ventilazione automatica

Utilizzando l'esperienza dei camionisti e semplici adattamenti è possibile organizzare facilmente la ventilazione naturale in modalità automatica. Perché l'automazione è buona? Sì a tutti: non creerai facilmente le condizioni necessarie per la crescita delle piante, ma assicurati anche che l'aerazione sia effettuata a seconda della coltura che coltiverai nella serra. E soprattutto bello che il sistema non abbia quasi bisogno di monitorare.

Ad oggi, ci sono quattro modi per automatizzare la ventilazione delle serre:

  1. Utilizzo di apparecchiature elettriche e sistemi per la ventilazione.
  2. Installazione di sistemi di automazione idraulici per la ventilazione in serra.
  3. Montaggio di sistemi di aerazione bimetallici.
  4. Integrazione nella progettazione delle finestre del riquadro automatizzato della serra.

Apparecchi elettrici per la ventilazione automatica

Il dispositivo automatico più semplice per la sistemazione di una serra con ventilazione naturale è un termostato con una ventola collegata ad esso. Il principio di funzionamento di questo semplice meccanismo è questo: all'aumentare della temperatura, il relè scatta e avvia la ventola di scarico. Creerà un piccolo scarico e aspirerà l'aria riscaldata dalla struttura, e al suo posto arriverà fresca, attraverso perdite naturali nel progetto del focolaio.

Se fornisci un'apertura automatica della finestra all'estremità opposta del focolaio quando la ventola è accesa, puoi rendere più efficiente la ventilazione di alimentazione. Il ventilatore guiderà l'aria fredda nella struttura e abbasserà la temperatura e l'umidità nella serra molto più rapidamente.

Questo design di ventilazione consente di impostare con precisione i parametri per accendere l'apparecchiatura e spegnerla. Complicando leggermente il design, è possibile regolare la ventola per creare una certa quantità di flusso d'aria, a seconda della temperatura all'interno della serra.

Ma un design così semplice ed efficace non è privo di difetti. E soprattutto, questa dipendenza dall'elettricità. Il secondo svantaggio delle apparecchiature elettriche per i sistemi di ventilazione è una complessa installazione di attuatori per gli scivoli di ventilazione automatici di apertura o chiusura. Molti diranno che tali sistemi sono affidabili e quando si impostano fonti alternative di elettricità, la dipendenza dall'improvviso spegnimento della luce scompare.

Diranno - e avranno ragione, ma pannelli solari, come fonte di energia alternativa di strade e ha un'efficienza piuttosto bassa, e il generatore eolico occupa una vasta area, costosa e richiede la presenza di vento. Procedendo da quanto precede, tali dispositivi non possono essere considerati una sostituzione a tutti gli effetti della rete elettrica.

Sistemi di automazione idraulici per la ventilazione

Questa ingegnosa invenzione opera sul principio dei vasi comunicanti, uno dei quali è nella serra ed è collegato a un sistema di leve e una traversa. La seconda nave viene installata dall'esterno della serra ed è collegata al primo tubo. Questo è l'intero design. Il sistema funziona come segue: in aumento, la temperatura agisce sul liquido all'interno della nave situata nella serra, si espande e si apre attraverso il sistema di leve. Il contenitore, situato all'esterno della struttura, compensa la pressione, frenando l'apertura affilata della finestra. L'abbassamento della temperatura influisce anche sul liquido e tutto avviene in ordine inverso.

Questa automazione della ventilazione crea un'effettiva ventilazione naturale della serra, che è sufficiente per mantenere il bilanciamento della temperatura desiderato. Inoltre, il vantaggio del sistema è la piena indipendenza energetica e l'assenza pressoché completa della necessità di una supervisione costante.

Ma anche qui ci sono state lacune, la principale delle quali è l'apertura e chiusura lenta del pannello di ventilazione. Il fatto è che con un brusco aumento della temperatura, l'inerzia del meccanismo può giocare uno scherzo crudele con te, che porterà al surriscaldamento dell'aria e alla distruzione del raccolto.

Come scegliere un meccanismo idraulico per la sistemazione della ventilazione

Paradossalmente, nonostante le gravi carenze dei sistemi di ventilazione idraulica, aumenta la domanda di giardinieri. E la domanda crea disponibilità, quindi ci sono una miriade di opzioni per tali dispositivi di diversi produttori. A quali fattori dovrei prestare attenzione quando scelgo questa unità?

  • Categoria di prezzo I dispositivi idraulici efficienti valgono molto. Il loro prezzo varia da 1,5 migliaia di rubli. fino a 3,5 migliaia di rubli. per un pezzo. E hanno bisogno di essere su ogni finestra.
  • Ciascuna di queste unità è progettata per sollevare una finestra di un certo peso, quindi prima di acquistare il modello che ti piace, chiedi al venditore quanto può aumentare e se la sua capacità è sufficiente per sollevare la finestra del tuo focolaio.
  • Il sollevatore idraulico ha una certa massa, quindi determina immediatamente quanti chili la costruzione della tua serra resisterà.
  • Un altro fattore importante da determinare prima di acquistare questo dispositivo, è possibile impostarlo per funzionare a una certa temperatura.

Se decidi immediatamente quale dispositivo è giusto per te, allora l'efficienza del suo funzionamento è assicurata.

Consiglio del maestro:
Ogni apriscatole idraulico ha un certo angolo di apertura. Al momento dell'acquisto, prestare particolare attenzione a questo.

Disposizione della ventilazione con dispositivi bimetallici

Facendo la ventilazione con un tale dispositivo, è molto semplice e finanziariamente non costoso. Il meccanismo per l'apertura delle prese d'aria è costituito da una leva e due piastre bimetalliche, che hanno un diverso rapporto di espansione. In un linguaggio semplice, funziona così: quando la temperatura aumenta, uno dei piatti si inarca e premendo la leva si apre il ventilatore. Quando la temperatura si abbassa, la piastra ritorna nella sua posizione originale e la finestra si chiude.

Semplice, economico, arrabbiato, ma non privo di difetti. In un tale sistema, è difficile calcolare la corrispondenza della piastra che si piega a una certa temperatura.

Prese d'aria automatiche per la ventilazione della serra

Questa nuova tendenza nella disposizione della ventilazione naturale automatica nelle serre. Il distributore automatico è costituito da un cilindro dell'olio e un pistone, che funge da asta di spinta dello specchio di poppa. Quando riscaldato, l'olio nel cilindro si espande e spinge fuori il pistone, che apre lo specchio di poppa. Con "precisione al contrario" tutto accade quando la temperatura diminuisce. Dal momento che dal corso di fisica sappiamo che è impossibile spremere l'olio, allora lo spintore può sollevare un peso piuttosto serio.

Un'invenzione notevole ed efficace, e soprattutto - a prezzi accessibili. Un semplice dispositivo nell'installazione, sostituirà perfettamente la ventilazione automatica un po 'obsoleta, ma efficace.

Se sei un fan della coltivazione di ortaggi freschi o fiori, cerca di creare un sistema di ventilazione nella tua serra che è necessario per coltivare la maggior parte delle colture.