Fan Speed ​​Controller: tipi di dispositivi e regole di connessione

Il ventilatore è uno dei dispositivi difficilmente visibili, ma estremamente importanti che aiutano a creare condizioni favorevoli per il lavoro, il riposo e solo un momento piacevole.

Senza di esso, computer, frigoriferi, condizionatori d'aria e altre apparecchiature non possono funzionare. Per massimizzare l'efficienza di vari dispositivi, utilizzare il controllo della velocità della ventola.

Tipi e caratteristiche del dispositivo

Il ventilatore è coinvolto nel lavoro di sistemi di climatizzazione, computer, laptop, frigoriferi, molti altri elettrodomestici e uffici.

Per controllare la velocità di rotazione delle sue lame, viene spesso usato un piccolo elemento, il regolatore. Permette di estendere l'uso delle apparecchiature e di ridurre significativamente il livello di rumore nella stanza.

Scopo del dispositivo per il controllo della velocità

Quando il condizionatore o la ventola funzionano costantemente nella modalità di potenza massima fornita dal produttore, ciò influisce negativamente sulla durata. Le singole parti semplicemente non sopportano un tale ritmo e si rompono rapidamente. Pertanto, è spesso possibile soddisfare le raccomandazioni per fare una riserva di potere quando si scelgono diversi tipi di apparecchiature, in modo che non funzioni al limite.

Inoltre, spesso in unità di refrigerazione, computer e altre apparecchiature, alcuni elementi si surriscaldano durante il funzionamento. Per garantire che non si sciolgano, il produttore ha provveduto al loro raffreddamento attraverso i ventilatori.

Ma non tutte le attività eseguite richiedono la massima velocità del movimento del ventilatore / refrigeratore. Con il lavoro d'ufficio di un computer o il mantenimento di una temperatura costante in un sistema di refrigerazione, il carico è molto inferiore rispetto a quando si eseguono calcoli matematici complessi o il congelamento, rispettivamente. Una ventola che non ha un regolatore ruoterà alla stessa velocità.

L'accumulo di un gran numero di potenti apparecchiature che operano nella stessa stanza, può creare rumore a livello di 50 decibel o più a causa del funzionamento simultaneo delle ventole al massimo dei giri.

In una tale atmosfera, è difficile per una persona lavorare, si stanca rapidamente. Pertanto, è consigliabile utilizzare dispositivi in ​​grado di ridurre il livello di rumore della ventola non solo nei capannoni di produzione, ma anche negli uffici.

Oltre al surriscaldamento delle singole parti e alla riduzione del rumore, i regolatori consentono di utilizzare razionalmente la tecnica, riducendo e aumentando la velocità di rotazione delle lame dell'attrezzatura, se necessario. Ad esempio, nei sistemi di controllo del clima utilizzati in molti luoghi pubblici e locali industriali.

Uno dei dettagli importanti dei dispositivi di ventilazione a soffitto intelligente sono i regolatori di velocità. Il loro lavoro è fornito dagli indicatori di temperatura, umidità e sensori di pressione. I fan utilizzati per miscelare l'aria in palestra, sala di produzione o in ufficio aiutano a risparmiare energia spesa per il riscaldamento.

Ciò è dovuto alla distribuzione uniforme di aria calda circolante nella stanza. I ventilatori ventilano gli strati superiori caldi verso il basso, mescolandoli con i fondi più freddi. Dopotutto, per il comfort di una persona è importante che il fondo della stanza, e non sotto il soffitto, fosse caldo. I regolatori di tali sistemi monitorano la velocità di rotazione, rallentando e accelerando la velocità delle pale.

I principali tipi di regolatori

I controller di velocità della ventola sono richiesti. Il mercato è pieno di varie offerte e un utente normale che non ha familiarità con le caratteristiche dei dispositivi può facilmente perdersi tra le varie offerte.

I regolatori differiscono nel principio di azione. Assegna questi tipi di dispositivi:

  • tiristore;
  • Triac;
  • frequenza;
  • trasformatore.

Il primo tipo i dispositivi vengono utilizzati per regolare la velocità dei dispositivi monofase protetti dal surriscaldamento. Il cambio di velocità si verifica a causa dell'influenza del regolatore sulla potenza della tensione applicata.

Il secondo tipo è una specie di dispositivi a tiristori. Il controller può controllare simultaneamente i dispositivi DC e AC. Caratterizzato dalla possibilità di regolare diminuzione / aumento della velocità di rotazione a una tensione della ventola fino a 220 V.

Il terzo tipo i dispositivi cambiano la frequenza della tensione applicata. Il compito principale è ottenere una tensione di alimentazione nell'intervallo 0-480 V. I controller sono utilizzati per apparecchiature trifase nei sistemi di ventilazione delle stanze e nei potenti condizionatori d'aria.

I controller del trasformatore possono funzionare con corrente monofase e trifase. Cambiano la tensione di uscita regolando il funzionamento della ventola e proteggendo il dispositivo dal surriscaldamento. Può essere utilizzato in modalità automatica per regolare la velocità di più potenti ventole, tenendo conto dei parametri dei sensori di pressione, della temperatura, dell'umidità e di altri.

Molto spesso, i regolatori del triac sono utilizzati nella vita di tutti i giorni. Sono classificati come XGE. Puoi trovare molte offerte di diversi produttori: sono compatti e affidabili. E la gamma dei prezzi sarà anche molto ampia.

I dispositivi di trasformazione sono piuttosto costosi - a seconda delle funzionalità aggiuntive, possono costare $ 700 o più. Si riferiscono a regolatori come RGE e sono in grado di regolare la velocità dei fan molto potenti utilizzati nell'industria.

Caratteristiche dell'uso dei dispositivi

I regolatori di velocità della ventola sono utilizzati nelle apparecchiature industriali, negli edifici per uffici, nelle palestre, nei caffè e in altri luoghi pubblici. Spesso è anche possibile trovare tali controller nei sistemi di climatizzazione per uso domestico.

I sistemi di ventilazione utilizzati nei centri fitness, così come i condizionatori d'aria inclusi nelle sale ufficio per il riscaldamento, più spesso contengono un regolatore di velocità. E questa non è una semplice opzione economica, ma un costoso trasformatore in grado di regolare la velocità di rotazione di dispositivi potenti.

Schema di collegamento del regolatore del ventilatore

Spesso in casa è richiesto un controller della velocità del ventilatore. Va notato immediatamente che un dimmer convenzionale per la regolazione dell'illuminazione non è adatto per un ventilatore. Motore elettrico moderno, specialmente asincrono, è importante avere una sinusoide all'ingresso della forma corretta, ma i normali dimmer per l'illuminazione la distorcono in modo piuttosto forte. Per un'organizzazione efficace e corretta del controllo della velocità del ventilatore hai bisogno di:

  1. Usa controlli speciali, destinato ai fan.
  2. Si prega di notare che una regolamentazione efficace e sicura è suscettibile di solo modelli speciali di motori elettrici asincroni, quindi prima di acquistare, apprendere dalle specifiche tecniche della possibilità di regolare il numero di giri con il metodo di riduzione della tensione.

Metodi per regolare la velocità di rotazione dei ventilatori domestici

Esistono molti modi diversi di regolazione velocità del ventilatore, ma sono praticamente utilizzati a casa solo due di loro. In ogni caso, è possibile ridurre la velocità di rotazione del motore solo al di sotto del massimo consentito dal passaporto al dispositivo.

Disconnettere il motore elettrico è possibile solo con l'uso di un regolatore di frequenza, ma non è usato nella vita di tutti i giorni, perché ha alti sia il suo costo, sia il prezzo per il servizio per la sua installazione e messa in servizio. Tutto ciò rende l'uso del regolatore di frequenza non razionale a casa.

È possibile collegare più ventole a un controller, a meno che la loro potenza totale non superi la corrente nominale del regolatore. Tenere in considerazione quando si sceglie un regolatore che la corrente di avviamento del motore sia diverse volte superiore alla corrente di esercizio.

Metodi di adattamento dei fan nella vita di tutti i giorni:

  1. utilizzando controller triac la velocità della ventola è il modo più comune per aumentare o diminuire gradualmente la velocità di rotazione nell'intervallo da 0 a 100%.
  2. Se il motore del ventilatore è a 220 volt dotato di protezione termica (protezione contro il surriscaldamento), quindi un regolatore a tiristori viene utilizzato per controllare la velocità.
  3. Il metodo più efficace per regolare la velocità di rotazione del motore è l'uso di motori con più conduttori di avvolgimento. Ma i motori elettrici a più velocità nei ventilatori domestici non ho ancora incontrato. Ma su Internet è possibile trovare schemi di connessione per loro.

Molto spesso il motore elettrico canticchia a bassi regimi utilizzando i primi due metodi di regolazione, provare a non eseguire una lunga ventola in questa modalità. Se rimuovi il coperchio, con l'aiuto di uno speciale regolatore sotto di esso, puoi ruotarlo per impostare il limite inferiore del regime del motore.

Schema del controllo della velocità della ventola del triac o tiristore

Praticamente tutti i regolatori stare dentro tassi fusibili, Li proteggono dalle sovracorrenti o dalle correnti di cortocircuito, al verificarsi del quale brucia. Per ripristinare la funzionalità, è necessario sostituire o riparare la frequenza fusibile.

Il controller è collegato semplicemente, come un interruttore convenzionale. Al primo contatto (con l'immagine della freccia) è collegata la fase dal cablaggio elettrico dell'appartamento. Sul secondo (con la freccia nella direzione opposta), se necessario, collegare l'uscita di fase diretta senza regolazione. Viene utilizzato per accendere, ad esempio, un'illuminazione supplementare quando la ventola è accesa. Al quinto contatto (con una freccia obliqua e un'immagine sinusoidale) viene collegata una fase alla ventola. Quando si utilizza un tale sistema dovrebbe essere utilizzato per collegare la scatola di giunzione a cui zero e, se necessario, terra fabbrica direttamente sul ventilatore, bypassando il regolatore stesso, che dovrà collegare solo un filo 2.

Ma se la scatola di derivazione del cablaggio è lontana e il regolatore stesso si trova vicino alla ventola, allora consiglio di utilizzare il secondo circuito. Il regolatore viene fornito con un cavo di alimentazione, quindi va direttamente alla ventola. I fili di fase sono collegati allo stesso modo. E i 2 zeri siedono sui birilli n. 3 e n. 4 in qualsiasi sequenza.

Connessione del controller la velocità della ventola è abbastanza facile da fare con le tue mani senza chiamare specialisti. Assicurati di studiare e di seguire sempre le regole della sicurezza elettrica: lavora solo sulla sezione diseccitata del cablaggio.

Come si controlla la velocità della ventola?

La velocità di un computer moderno è raggiunta a un prezzo sufficientemente alto: l'alimentatore, il processore, la scheda video spesso richiedono un raffreddamento intenso. I sistemi di raffreddamento specializzati sono costosi, quindi un computer di casa è solitamente dotato di diversi ventilatori e refrigeratori (radiatori con ventole ad essi collegati).

Lo schema di un dispositivo di raffreddamento del computer.

Si rivela un sistema di raffreddamento efficiente ed economico, ma spesso rumoroso. Per ridurre il livello di rumore (se viene mantenuta l'efficienza), è necessario un sistema di controllo della velocità della ventola. Non verranno considerati tutti i tipi di sistemi di raffreddamento esotici. È necessario considerare i più comuni sistemi di raffreddamento ad aria.

Al fine di minimizzare il rumore quando i ventilatori sono in funzione senza ridurre l'efficienza di raffreddamento, è consigliabile attenersi ai seguenti principi:

  1. Le ventole di grande diametro funzionano in modo più efficiente rispetto alle ventole più piccole.
  2. L'efficienza di raffreddamento massima è osservata nei raffreddatori con tubi di calore.
  3. I ventilatori a quattro contatti sono preferibili ai ventilatori a tre contatti.

Tabella che confronta il raffreddamento ad acqua con l'aria.

I motivi principali per cui c'è un rumore eccessivo della ventola, possono essere solo due:

  1. Scarsa lubrificazione dei cuscinetti Eliminato da pulizia e nuovo grasso.
  2. Il motore gira troppo velocemente. Se è possibile ridurre questa velocità mantenendo il livello ammissibile di intensità di raffreddamento, allora dovrebbe essere fatto. Successivamente, vengono considerati i modi più economici ed economici per controllare la velocità di rotazione.

Metodi per controllare la velocità della ventola

Il primo modo: attivare la funzione BIOS che regola il funzionamento dei fan

Funzioni Q-Controllo della ventola, controllo intelligente della ventola, ecc. Supportato da una parte della scheda madre, aumenta la velocità delle ventole quando il carico aumenta e diminuisce quando cade. È necessario prestare attenzione al metodo di controllo della velocità della ventola tramite l'esempio del controllo Q-Fan. È necessario eseguire la sequenza di azioni:

  1. Accedi al BIOS. Molto spesso per questo è necessario premere il tasto "Elimina" prima di caricare il computer. Se ti viene richiesto di premere un altro tasto invece di "Premi Del per entrare in Setup" prima di premere nella parte inferiore dello schermo, fallo.
  2. Apri la sezione "Power".
  3. Vai alla riga "Hardware Monitor".
  4. Sostituire il valore "Abilitato" con le funzioni CPU Controllo ventola Q e Controllo ventola telaio Q sul lato destro dello schermo.
  5. Nelle linee visualizzate, CPU e Chassis Fan Profile scelgono uno dei tre livelli di prestazioni: enhanced (Perfomans), silent (Silent) e Optimal (Optimal).
  6. Premere F10 per salvare l'impostazione selezionata.

Il secondo modo: controllo della velocità della ventola tramite il metodo di commutazione

Figura 1. Distribuzione delle tensioni sui contatti.

Per la maggior parte delle ventole, la tensione nominale è di 12 V. Quando questa tensione diminuisce, il numero di giri per unità di tempo diminuisce - la ventola ruota più lentamente e produce meno rumore. È possibile sfruttare questo vantaggio portando la ventola a diversi valori di tensione utilizzando un normale connettore Molex.

La distribuzione delle tensioni sui contatti di questo connettore è mostrata in Fig. 1 bis. Si scopre che è possibile rimuovere tre diversi valori di tensione: 5 V, 7 V e 12 V.

Per fornire questo metodo di modifica della velocità della ventola, è necessario:

  1. Dopo aver aperto il caso di un computer diseccitato, rimuovere il connettore della ventola dalla sua presa. I fili che portano alla ventola della fonte di energia sono più facili da rimuovere dalla scheda o semplicemente da uno spuntino.
  2. Usando un ago o un punteruolo, rilascia le gambe corrispondenti (il più delle volte un filo rosso è un vantaggio, e un nero è un segno meno) dal connettore.
  3. Collegare i fili della ventola ai terminali del connettore Molex per la tensione richiesta (vedere Figura 1b).

Il motore con una velocità nominale di 2000 rpm alla tensione di 7 V darà un minuto di 1300, ad una tensione di 5 V - 900 giri. Il motore con una potenza di 3500 rpm è rispettivamente di 2200 e 1600 giri.

Figura 2. Diagramma di una connessione in serie di due ventole identiche.

Un caso speciale di questo metodo è la connessione consecutiva di due ventole identiche con connettori a tre pin. Ognuno di essi ha la metà della tensione di lavoro, ed entrambi ruotano più lentamente e meno rumore.

Lo schema di questa connessione è mostrato in Fig. 2. Il connettore della ventola sinistra è collegato come al solito alla scheda madre.

Un ponticello è installato sul connettore destro, che viene fissato con un nastro isolante o un nastro.

Il terzo metodo: regolazione della velocità della ventola modificando il valore della corrente di alimentazione

Per limitare la velocità di rotazione della ventola, è possibile includere costantemente resistori permanenti o variabili nel circuito della sua alimentazione. Questi ultimi consentono anche una variazione graduale della velocità di rotazione. Quando si sceglie un tale design, non dimenticare i suoi svantaggi:

  1. I resistori sono riscaldati, consumano inutilmente elettricità e contribuiscono al processo di riscaldamento dell'intera struttura.
  2. Le caratteristiche del motore elettrico in diverse modalità possono essere molto diverse, per ognuna di esse sono necessari resistori con parametri diversi.
  3. La potenza dissipativa dei resistori deve essere sufficientemente grande.

Figura 3. Controllo della velocità del circuito elettronico.

È più razionale applicare il controllo elettronico della velocità. La sua versione semplice è mostrata in Fig. 3. Questo circuito è uno stabilizzatore con la possibilità di regolare la tensione di uscita. L'ingresso del chip DA1 (KR142EN5A) viene alimentato con una tensione di 12 V. L'uscita 8-amplificata del transistor VT1 viene segnalata dalla sua uscita. Il livello di questo segnale può essere controllato da un resistore variabile R2. Come R1 è meglio usare un resistore trimmer.

Se la corrente di carico non è superiore a 0,2 A (un ventilatore), il chip KR142EN5A può essere utilizzato senza un dissipatore di calore. Con la sua presenza, la corrente di uscita può raggiungere un valore di 3 A. All'ingresso del circuito è desiderabile includere un condensatore ceramico di piccola capacità.

Quarto metodo: controllo della velocità della ventola con l'aiuto di un reobas

Reobas è un dispositivo elettronico che consente di cambiare facilmente la tensione applicata alle ventole.

Di conseguenza, la velocità della loro rotazione varia senza intoppi. Il modo più semplice per acquisire reobas già pronti. Di solito è inserito nell'alloggiamento da 5,25 ". L'inconveniente, forse, è solo uno: il dispositivo è costoso.

I dispositivi descritti nella sezione precedente sono in realtà reballs, consentendo solo il controllo manuale. Inoltre, se si utilizza un resistore come regolatore, il motore potrebbe non avviarsi, poiché il valore corrente al momento dell'avvio è limitato. Idealmente, un reoba completo dovrebbe fornire:

  1. Inizio ininterrotto dei motori.
  2. Controllo della velocità del rotore non solo in manuale, ma anche in modalità automatica. Quando la temperatura del dispositivo raffreddato aumenta, la velocità di rotazione dovrebbe aumentare e viceversa.

Uno schema relativamente semplice corrispondente a queste condizioni è mostrato in Fig. 4. Avendo le competenze appropriate, è possibile farlo da soli.

La modifica della tensione di alimentazione dei ventilatori viene eseguita in modalità a impulsi. La commutazione viene effettuata con l'aiuto di potenti transistor ad effetto di campo, la resistenza dei canali nello stato aperto è prossima allo zero. Pertanto, l'avviamento dei motori avviene senza difficoltà. La più alta velocità non sarà limitata neanche.

schema proposto funziona nel seguente modo: inizialmente il dispositivo di raffreddamento, raffreddamento attuato da un processore, funziona a velocità minima, e con riscaldamento ad una temperatura limite massimo passa alla modalità di raffreddamento. Quando la temperatura della CPU diminuisce, i reobas spostano nuovamente il dispositivo di raffreddamento alla velocità minima. I restanti fan supportano la modalità manuale.

Figura 4. Schema di regolazione con l'aiuto di un reobas.

La base del nodo che gestisce il funzionamento delle ventole del computer, il timer DA3 integrato e il transistor a effetto di campo VT3. Sulla base del timer, viene assemblato un generatore di impulsi con una frequenza di ripetizione di 10-15 Hz. L'ortogonalità di questi impulsi può essere modificata utilizzando il trimmer R5, che fa parte della lunga catena RC R5-C2. A causa di ciò, è possibile modificare agevolmente la velocità di rotazione dei ventilatori mantenendo la corrente richiesta al momento dell'avvio.

Il condensatore C6 esegue il livellamento degli impulsi, in modo che i rotori dei motori ruotino più morbidi senza produrre scatti. Questi fan sono collegati all'uscita di XP2.

La base della stessa unità di controllo CPU cooler sono DA2 circuito FET e VT2. L'unica differenza è che l'aspetto della tensione di uscita dell'amplificatore operazionale DA1 è dovuta diodi VD5 VD6 e, sovrapposti al timer DA2 tensione di uscita. Di conseguenza, VT2 è completamente aperta e la ventola di raffreddamento viene eseguito il più velocemente possibile.

Poiché il sensore di temperatura del processore utilizza un transistor al silicio VT1, che è incollato al dissipatore di calore del processore. L'amplificatore operazionale DA1 funziona in modalità trigger. La commutazione viene effettuata da un segnale prelevato dal collettore VT1. Il punto di commutazione è impostato dal resistore variabile R7.

VT1 può essere sostituito da transistori sottili n-p-n basati su silicio avente un guadagno di oltre 100. sostituzione per VT2 e VT3 può servire IRF640 o IRF644 transistori. Condensatore C3 - film, il resto - elettrolitico. I diodi sono qualsiasi impulso a bassa potenza.

La configurazione dei reobati raccolti viene eseguita nella seguente sequenza:

  1. I cursori dei resistori R7, R4 e R5 ruotano in senso orario finché non si fermano, i refrigeratori sono collegati ai connettori XP1 e XP2.
  2. Il connettore XP1 viene fornito con una tensione di 12 V. Se tutto è OK, tutte le ventole iniziano a ruotare alla massima velocità.
  3. La rotazione lenta dei cursori dei resistori R4 e R5 seleziona una tale velocità, quando il rombo scompare e rimane solo il suono dell'aria in movimento.
  4. Il transistor VT1 si riscalda fino a circa 40-45 ° C e il resistore R7 gira a sinistra finché il raffreddatore passa alla velocità massima. Dopo circa un minuto dalla fine del riscaldamento, la velocità dovrebbe scendere al suo valore originale.

Il re-ball assemblato e configurato è installato nell'unità di sistema, i raffreddatori e un sensore di temperatura VT1 sono collegati ad esso. Almeno la prima volta dopo la sua installazione, è opportuno monitorare periodicamente la temperatura dei nodi del computer. I programmi per questo (compresi quelli gratuiti) non sono un problema.

Si spera che tra i modi descritti per ridurre il rumore di un sistema di raffreddamento del computer, ogni utente sarà in grado di trovare il più adatto per se stesso.

Schemi di collegamento e selezione del regolatore di velocità della ventola: una panoramica dei migliori modelli e del loro costo

Il ventilatore è molto usato in molti elettrodomestici. Per garantire che questa unità duri a lungo, viene utilizzato un regolatore della velocità della ventola. Aiuta a stabilire la velocità di rotazione desiderata delle lame. Questo metodo riduce il rumore del dispositivo e ne prolunga la durata.

Cosa sono i controller della velocità della ventola?

Il controller di velocità (chiamato anche controller) aiuta a ridurre la velocità quando necessario o ad aumentarli. In sostanza, cambia la tensione applicata al dispositivo. Questo dispositivo di piccole dimensioni è collegato all'apparecchio secondo uno schema speciale.

Che cosa è necessario?

Se il ventilatore funziona costantemente alla massima potenza, ciò riduce la sua durata. Il dispositivo si consuma rapidamente e si rompe.

Funzioni del regolatore di velocità:

  • riduzione dei meccanismi di usura,
  • riduzione del rumore,
  • risparmio energetico.

Come funziona: il principio di funzionamento e il dispositivo

Il principio del regolatore di velocità è quello di cambiare la tensione e la velocità del motore. Ciò influenza lo scambio d'aria e cambia la potenza del flusso d'aria.

Vari metodi possono essere utilizzati per il controllo della velocità:

  1. Modifica della tensione applicata all'avvolgimento.
  2. Modifica della frequenza della corrente.

Il secondo metodo non è quasi usato, dal momento che le unità di frequenza sono molto costose, molte volte più grandi della ventola stessa, e non è sempre opportuno acquisirle. Fondamentalmente, il primo metodo è praticato.

Tipi di regolatori di turno

Secondo il principio della regolazione della velocità, esistono diversi tipi di regolatori:

  • trasformatore,
  • tiristore,
  • Triac,
  • frequenza,
  • e.

Il triac è il regolatore più comune, non può coprire nemmeno uno ma diversi motori. La cosa principale è che la corrente non superi il valore limite.

I modelli di frequenza possono essere utilizzati in qualsiasi intervallo da 0 a 480 V, sono utilizzati per motori trifase fino a 75 kW.

I regolatori del trasformatore sono usati per i fan più potenti. Sono monofase o trifase, possono facilmente ridurre la velocità di rotazione, possono controllare più fan.

Schemi di collegamento per i regolatori di velocità della ventola

Considera gli schemi di connessione dei vari controller.

Lo strumento più comune è un controller triac o tiristore. Puoi connetterti tu stesso usando il diagramma. Ciascuno dei tiristori riduce la tensione. La regolazione è fatta con l'unità di controllo. La potenza del dispositivo è limitata, non resiste all'alto voltaggio.

  • Il motore del ventilatore deve essere protetto dal surriscaldamento.
  • I dimmer dai dispositivi di illuminazione non possono essere utilizzati come regolatori.

Il controller del trasformatore ha i seguenti principi operativi:

All'ingresso, la tensione di alimentazione è di 220 V. L'avvolgimento ha diversi rami, a cui è collegato il carico, e quindi la tensione diminuisce. Quando la tensione diminuisce, il consumo di elettricità diminuisce. Con l'aiuto dell'interruttore, il motore è collegato alla parte destra dell'avvolgimento e quindi la tensione cambia.

Il trasformatore con controllo elettronico funziona in modo diverso. Ha un circuito a transistor e, modulando gli impulsi, può cambiare la tensione senza problemi. Più gli impulsi sono brevi e più lunga è la pausa tra loro, minore è la tensione.

Controller a trasformatore a gradini

Questo dispositivo utilizza un trasformatore. Questo è un normale trasformatore, ha solo un avvolgimento e alcune curve hanno curve.

Il controller è controllato da un cambiamento di gradino nella tensione. A basse velocità, il livello di rumore si abbassa.

Di solito, vengono utilizzati cinque livelli di tensione, ovvero la ventola avrà cinque velocità di rotazione. Questo regolatore può essere utilizzato sia per i ventilatori di retromarcia che per più dispositivi contemporaneamente. La potenza massima della ventola non deve essere superiore a 80 W.

Autotrasformatore con controllo elettronico

Questi modelli sono tra i più affidabili e potenti. Per il prezzo questo è il dispositivo più costoso. Ha dimensioni e peso ridotti.

Un tale controllore opera sul principio della modulazione della larghezza d'impulso. Le variazioni di impulsi e pause tra di loro danno una variazione di tensione e, di conseguenza, la velocità della ventola.

Il dispositivo ha un livello di rumore ridotto, la velocità di rotazione può essere ridotta o aumentata gradualmente, in base a una diminuzione o un aumento di tensione.

Controller a tiristori e triac

Questi sono i dispositivi più comuni per regolare la rotazione dei ventilatori. Sono utilizzati per ventilatori CA monofase. Il controller a tiristore modifica la velocità di rotazione su un lato maggiore o minore, a seconda della variazione di tensione. Può essere installato in apparecchi con protezione contro il surriscaldamento.

Il triac è una specie di tiristore. Usa un triac, che è uguale a due tiristori collegati in parallelo. Gli strumenti possono essere utilizzati sia per corrente alternata che continua. La velocità di regolazione è dalla tensione minima richiesta a 220 V.

Hanno una piccola dimensione e agevolmente spostano la velocità, hanno un design semplice. Gli svantaggi includono un aumento del rumore e una breve durata.

Produttori e modelli popolari: le migliori valutazioni e prezzi

Trasformatore e autotrasformatore

  1. ELICENT RVS / R 3V-0.5A

Regolatore a cinque fasi di alto livello di affidabilità. Realizzato con materiali di alta qualità. La tensione varia gradualmente, il che rende possibile cambiare la velocità e risparmiare energia elettrica. La potenza massima - 300 W, peso - 1,5 kg, il produttore - Italia. Il prezzo è 2800 rubli.

Regolatore di inversione a cinque passi. Viene eseguito sulle più recenti tecnologie da materiali di alta qualità. Si distingue per la sua affidabilità e durata. Utilizzando questo dispositivo, è possibile aumentare o diminuire la sua potenza, il che consente un notevole risparmio energetico. La potenza massima - 300 W, peso - 1,5 kg, tensione - fino a 230 V. Il prezzo è 2800 rubli.

  • Westinghouse RWC-14-passo

    Il controller rotante universale non reversibile ha le seguenti funzioni: ventilatore on / off, quattro possibili modalità di velocità. Adatto a tutti i modelli di fan di Westinghouse. Realizzato in plastica, garanzia del produttore - 2 anni. Il prezzo è 2150 rubli.

    Il regolatore a 5 fasi del trasformatore può funzionare a una tensione massima fino a 230 V, corrente operativa - 2 A. I vantaggi indiscussi di questo dispositivo includono la presenza di una lampada di allarme incorporata e la possibilità di accendere automaticamente il dispositivo dopo un errore di rete. Peso - 2,2 kg, il produttore - Germania. Il prezzo è 6100 rubli.

    Questo modello è caratterizzato da alta efficienza e affidabilità. Realizzato in plastica bianca resistente. La regolazione viene effettuata dalla manopola di controllo dal valore minimo a quello massimo. La tensione massima è di 230 V, la corrente nominale è di 1,8 A. Il sovraccarico è protetto da un fusibile. Il prezzo è 1800 rubli.

  • Tiristore e Triac

    1. CPM2, 2A

    Il regolatore di velocità del controllo triac è progettato per modificare agevolmente la velocità dei motori asincroni monofase. La regolazione è possibile dal valore di tensione minimo a cui la ventola inizia a girare, fino a 220 V. Ha un fusibile che protegge dal sovraccarico. Per ridurre il rumore dal motore, è installato un condensatore di livellamento. Il prezzo è 3943 rubli.

    Il regolatore di velocità a tiristori monofase è progettato per regolare la velocità della ventola con protezione termica integrata. Realizzato in plastica ABS di qualità, resistente ai raggi ultravioletti. Produttore - Danimarca. La tensione può variare da 0 a 230 V. La regolazione viene eseguita manualmente. Il prezzo è 2061 rubli.

    Systemair MTY REE 1

    Questa unità è progettata per il controllo manuale della velocità della ventola e del flusso d'aria, per i motori con potenza costante. Il vantaggio di questo modello è la possibilità di installazione sia aperta che nascosta. Ha una protezione dagli schizzi e può essere installato, ad esempio, in bagno. Diversi strumenti possono essere collegati, a condizione che la corrente totale non superi il valore nominale. Peso - 0,25 kg. Potenza - fino a 230 V. Il prezzo è 2858 rubli.

  • ELICENT R-10 BUILT-IN-1A

    Regolatore di giri a tiristore monofase del costruttore italiano. Progettato per il controllo della velocità della ventola. Realizzato con materiali di alta qualità. Vantaggi indiscussi di questo dispositivo - la possibilità di installazione esterna e integrata, una speciale copertura protettiva, c'è un condensatore di sintonizzazione fine per controllare il ventilatore alla velocità minima. La tensione è di 230 V. Il prezzo è 1600 rubli.

  • Quale produttore e quale tipo è meglio scegliere: TOP-3

    Dei modelli precedenti, è possibile identificare alcuni come aventi alcune caratteristiche distintive.

    1. R-E-2G 230B, 2A. Modello del regolatore del trasformatore prodotto in Germania. L'alto costo (da 6100 rubli) è giustificato da alcuni vantaggi rispetto ad altri dispositivi. Il dispositivo ha una spia di allarme che indica che è acceso o spento. È possibile collegare uno o più fan al controllo. Abilitato automaticamente quando la rete è scollegata.
    2. Systemair MTY REE 1. Interessante per il fatto che ha la possibilità di un montaggio universale: sia esterno che interno. Anche in questo modello è prevista la protezione dagli schizzi e può essere installato in bagno. Il costo è di 2858 rubli, il paese produttore è la Svezia.
    3. ELICENT R-10 BUILT-IN-1A. Questo controller ha molte funzioni aggiuntive e un prezzo basso (1600 rubli). Il produttore italiano ha previsto la possibilità di installazione esterna e integrata, la presenza di una copertura protettiva. Ha un condensatore speciale per controllare la ventola alla velocità minima.

    Cosa prendere in considerazione quando si sceglie un dispositivo?

    Quando si sceglie un dispositivo, è necessario tenere conto di alcune funzionalità. È imperativo che questo tipo si adatti al tuo fan. Ci sono altre cose da considerare.

    • Alcuni controller hanno la possibilità di collegare più fan.
    • Alcuni modelli hanno funzioni aggiuntive.
    • Se il motore del ventilatore di 220 V è protetto termicamente, è necessario utilizzare un controller a tiristori.
    • Acquistare un regolatore, vedere le sue caratteristiche tecniche, confrontare con altri modelli.
    • Valutare la dimensione del controller, il suo costo, la modalità di installazione.

    Tre migliori modelli

    1. Systemair REE. Il regolatore di tiristore monofase del produttore svedese è molto popolare. È consentito l'uso per più ventilatori se la tensione totale non supera il valore nominale. Il dispositivo si distingue per la sua qualità e affidabilità, può essere installato sia in superficie che a filo. Il costo è 4120 rubli.

  • VENTS PC -1-300. Dispositivo semplice e affidabile. È caratterizzato da alta efficienza e controllo preciso. Realizzato in plastica di alta qualità. Per proteggersi dal sovraccarico, il controller ha un fusibile incorporato. Il basso costo è anche uno dei vantaggi del modello. Il prezzo è di 1500 rubli.

  • RVS -1. Il controller è progettato per modificare agevolmente la velocità di rotazione delle ventole assiali e del canale. I vantaggi di questo dispositivo sono: prezzo basso, dispositivo semplice, lunga durata. La velocità è regolata manualmente. Il prezzo è 1800 rubli.
  • costo del

    Il costo del regolatore di velocità del ventilatore dipenderà dai suoi parametri, dalle caratteristiche tecniche, dalla disponibilità di funzioni aggiuntive e anche dal paese di produzione.

    Come scegliere un controllo della velocità della ventola

    Perché ho bisogno di un regolatore di velocità della ventola (reobas)?

    Non è un segreto che i dispositivi a microprocessore ad alte prestazioni vengono riscaldati durante il funzionamento: maggiore è il carico, più forte. Per molti elementi di un'installazione di computer moderna sul "chip" di un radiatore convenzionale non è sufficiente - richiede la rimozione di calore attiva. Il modo più semplice è di implementarlo con l'aiuto di un ventilatore (dispositivo di raffreddamento): nessuno è sorpreso dai blocchi di sistema con un numero totale di dispositivi di raffreddamento di 8-10 pezzi. A volte sulla scheda madre non ci sono connettori sufficienti per il collegamento di ventole aggiuntive e la connessione avviene tramite uno splitter di potenza o un re-ball.

    Un singolo dispositivo di raffreddamento produce poco rumore e consuma poca energia. Ma se ce ne sono una dozzina nel caso, il rumore diventa scomodo e il consumo di elettricità aumenta a valori abbastanza evidenti.

    Molto spesso, la necessità di modificare la velocità di rotazione delle ventole è dovuta precisamente al rumore eccessivo dell'unità di sistema. Se l'efficienza di raffreddamento dell'unità di sistema è sufficientemente elevata e non si verifica alcun surriscaldamento degli elementi del computer, anche con i carichi più elevati, è possibile provare a ridurre la velocità di rotazione di alcuni ventilatori.

    Ma questo metodo non è l'unico. Le schede madri più moderne sono in grado di regolare la velocità di rotazione delle ventole collegate. In molti casi, non è nemmeno necessario installare alcun software: la funzione necessaria è integrata nel BIOS.

    Per regolare la velocità, assicurarsi innanzitutto che questa funzione sia attiva: il parametro Q-Fan Control (o Fan Speed ​​Control) deve essere impostato su Enabled. In questo caso, i parametri di messa a punto della ventola diventano disponibili - in alcuni BIOS ce ne sono molti, in altri meno. Molto spesso il modo più semplice per ridurre il rumore (o, al contrario, migliorare il raffreddamento) è la modifica del profilo (Q-Fan Profile). Per ridurre il rumore, installalo in Silent, per aumentare il raffreddamento, in Performance o Turbo.

    Dopo aver salvato le impostazioni e riavviato il sistema, assicurarsi che il dispositivo di raffreddamento configurato stia girando e che non ci sia surriscaldamento del sistema, altrimenti si dovrebbero ripristinare le vecchie impostazioni del BIOS.

    Se nessuna ventola di velocità, o di altri programmi simili, "non si vedono" i fan, o se i tifosi non sono affatto collegati alla scheda madre - quindi per regolare il loro controllo ventola del computer necessaria velocità di rotazione.

    Caratteristiche dei regolatori di velocità dei ventilatori.

    Tipo di gestione la velocità di rotazione può essere manuale o automatica.

    a controllo manuale La velocità di rotazione viene impostata manualmente dall'operatore, utilizzando i pulsanti, la manopola o il touch screen. Nonostante la semplicità di questo metodo di controllo, sarà conveniente solo in quei casi in cui non è necessario modificare la velocità di rotazione delle ventole mentre il computer è in funzione. Per regolare la velocità di rotazione delle ventole dello scafo, questo metodo funziona comunque, ma per controllare la velocità di rotazione del dissipatore della CPU, non c'è più.

    automatico il tipo di controllo che modifica automaticamente la velocità di rotazione del raffreddatore, a seconda del sensore di temperatura, è molto più comodo da utilizzare e offre migliori condizioni operative per l'apparecchiatura. Per controllare i refrigeratori degli elementi, che cambiano fortemente la temperatura in base al carico, è necessario utilizzare il tipo di controllo automatico.
    Il numero di ventilatori collegati determina quale numero massimo di ventilatori può essere collegato ai reobas. Va tenuto presente che con l'aumentare del numero delle ventole collegate, aumenta anche la potenza assorbita dal dispositivo; l'alimentatore del computer deve disporre di una riserva di carica sufficiente.

    connettore di alimentazione controllo ventilatore computer può essere di 3-pin (in questo caso il regolatore di velocità è collegato ad uno dei connettori scheda madre 3 pin disponibili) 4-pin Molex (potenza è preso da uno dei connettori di alimentazione), e SATA (potenza prelevati dalla scheda madre connettore SATA ).

    Ventilatori di velocità

    regolatore di velocità della ventola 0? hotKeyText.join (''): '' ">

    Continuando a utilizzare AliExpress accetti il ​​nostro uso dei cookie (vedi più sulla nostra Informativa sulla privacy). Puoi modificare le Preferenze dei cookie nel menu di sinistra.

    • Migliore corrispondenza
    • Prezzo (da basso ad alto)
    • Prezzo (da alto a basso)
    • Numero di ordini
    • Valutazione del venditore
    • Data aggiunta (dal nuovo al vecchio)

    Nessun prodotto trovato

    Nessun prodotto disponibile per "regolatore di velocità della ventola".

    Nessun prodotto trovato

    Nessun prodotto disponibile per "regolatore di velocità della ventola".

    Schema di collegamento del regolatore del ventilatore

    Spesso in casa è richiesto un controller della velocità del ventilatore. Va notato immediatamente che un dimmer convenzionale per la regolazione dell'illuminazione non è adatto per un ventilatore. Motore elettrico moderno, specialmente asincrono, è importante avere una sinusoide all'ingresso della forma corretta, ma i normali dimmer per l'illuminazione la distorcono in modo piuttosto forte. Per un'organizzazione efficace e corretta del controllo della velocità del ventilatore hai bisogno di:

    1. Usa controlli speciali, destinato ai fan.
    2. Si prega di notare che una regolamentazione efficace e sicura è suscettibile di solo modelli speciali di motori elettrici asincroni, quindi prima di acquistare, apprendere dalle specifiche tecniche della possibilità di regolare il numero di giri con il metodo di riduzione della tensione.

    Metodi per regolare la velocità di rotazione dei ventilatori domestici

    Esistono molti modi diversi di regolazione velocità del ventilatore, ma sono praticamente utilizzati a casa solo due di loro. In ogni caso, è possibile ridurre la velocità di rotazione del motore solo al di sotto del massimo consentito dal passaporto al dispositivo.

    Disconnettere il motore elettrico è possibile solo con l'uso di un regolatore di frequenza, ma non è usato nella vita di tutti i giorni, perché ha alti sia il suo costo, sia il prezzo per il servizio per la sua installazione e messa in servizio. Tutto ciò rende l'uso del regolatore di frequenza non razionale a casa.

    È possibile collegare più ventole a un controller, a meno che la loro potenza totale non superi la corrente nominale del regolatore. Tenere in considerazione quando si sceglie un regolatore che la corrente di avviamento del motore sia diverse volte superiore alla corrente di esercizio.

    Metodi di adattamento dei fan nella vita di tutti i giorni:

    1. utilizzando controller triac la velocità della ventola è il modo più comune per aumentare o diminuire gradualmente la velocità di rotazione nell'intervallo da 0 a 100%.
    2. Se il motore del ventilatore è a 220 volt dotato di protezione termica (protezione contro il surriscaldamento), quindi un regolatore a tiristori viene utilizzato per controllare la velocità.
    3. Il metodo più efficace per regolare la velocità di rotazione del motore è l'uso di motori con più conduttori di avvolgimento. Ma i motori elettrici a più velocità nei ventilatori domestici non ho ancora incontrato. Ma su Internet è possibile trovare schemi di connessione per loro.

    Molto spesso il motore elettrico canticchia a bassi regimi utilizzando i primi due metodi di regolazione, provare a non eseguire una lunga ventola in questa modalità. Se rimuovi il coperchio, con l'aiuto di uno speciale regolatore sotto di esso, puoi ruotarlo per impostare il limite inferiore del regime del motore.

    Schema del controllo della velocità della ventola del triac o tiristore

    Praticamente tutti i regolatori stare dentro tassi fusibili, Li proteggono dalle sovracorrenti o dalle correnti di cortocircuito, al verificarsi del quale brucia. Per ripristinare la funzionalità, è necessario sostituire o riparare la frequenza fusibile.

    Il controller è collegato semplicemente, come un interruttore convenzionale. Al primo contatto (con l'immagine della freccia) è collegata la fase dal cablaggio elettrico dell'appartamento. Sul secondo (con la freccia nella direzione opposta), se necessario, collegare l'uscita di fase diretta senza regolazione. Viene utilizzato per accendere, ad esempio, un'illuminazione supplementare quando la ventola è accesa. Al quinto contatto (con una freccia obliqua e un'immagine sinusoidale) viene collegata una fase alla ventola. Quando si utilizza un tale sistema dovrebbe essere utilizzato per collegare la scatola di giunzione a cui zero e, se necessario, terra fabbrica direttamente sul ventilatore, bypassando il regolatore stesso, che dovrà collegare solo un filo 2.

    Ma se la scatola di derivazione del cablaggio è lontana e il regolatore stesso si trova vicino alla ventola, allora consiglio di utilizzare il secondo circuito. Il regolatore viene fornito con un cavo di alimentazione, quindi va direttamente alla ventola. I fili di fase sono collegati allo stesso modo. E i 2 zeri siedono sui birilli n. 3 e n. 4 in qualsiasi sequenza.

    Connessione del controller la velocità della ventola è abbastanza facile da fare con le tue mani senza chiamare specialisti. Assicurati di studiare e di seguire sempre le regole della sicurezza elettrica: lavora solo sulla sezione diseccitata del cablaggio.

    Ventilatori di velocità

    Il regolatore di velocità è un dispositivo progettato per modificare la velocità delle ventole per mantenere una pressione di condensazione costante, nonché per ridurre il rumore e ridurre il consumo di energia. Di norma, la velocità di rotazione dei ventilatori assiali in refrigerazione è controllata da uno dei seguenti metodi:

    • cambiare la tensione di alimentazione all'uscita del regolatore di velocità;
    • utilizzando un convertitore di frequenza;
    • modifica dello schema di connessione (triangolo stella); triangolo - alta velocità, stella - basso.

    La condensazione confine pressione inferiore per la maggior parte a spirale e compressore a pistone polugermichnyh è nell'intervallo da +10 a + 20 ° C per R404a. Infatti, per ridurre la temperatura di condensazione al valore massimo consentito è importante non solo per il compressore, ma anche portare ad un funzionamento anomalo dell'impianto. Per il normale funzionamento del sistema in termini di riduzione della temperatura di condensazione nella sua disposizione di confezionamento, devono essere effettuate alcune modifiche, come l'installazione della valvola di espansione con una porta bilanciata, la potenza del compressore off "pompaggio ciclo", ricevente dell'esposizione, ecc. In assenza di tutti questi elementi e senza regolazione della velocità del ventilatore il grado di riempimento dell'evaporatore diminuirà a tal punto che il compressore verrà spento dal pressostato di bassa pressione. lancio successivo sarà molto difficile poiché la caduta di pressione non è sufficiente a vincere la resistenza idraulica della condotta.

    Quando la tensione di uscita del regolatore varia dal 50% al 100%, il flusso d'aria varia dal 20% al 100% e anche l'efficienza di scambio termico varia significativamente. Pertanto, riducendo la velocità del ventilatore durante il periodo invernale, è possibile mantenere la temperatura di condensazione ad un livello accettabile per il normale funzionamento del sistema di refrigerazione.

    Quando si seleziona il regolatore di velocità, la tensione e la quantità di corrente su ciascun ventilatore devono essere guidate.

    La società "Industrial Refrigeration Systems" fornisce e mantiene nel magazzino un significativo stock di controllori di velocità delle ventole di tre noti produttori europei:

    Ventilatori di velocità

    Controllo della velocità della ventola del tiristore MTY

    Regolatori di velocità motori asincroni monofase MTY-1.5 ON e MTY-2.5 sono progettati per modificare agevolmente la velocità della ventola modificando la tensione di esercizio in uscita con un tiristore. È possibile controllare più motori se la corrente totale non supera il valore consentito di 1,5 A per il dispositivo MTY-1.5 ON e 2,5 A per il dispositivo MTY-2.5. Regolatore di velocità MTY regola dal valore di tensione più basso possibile da 0 V a 220 V. Il motore, controllato da MTY, deve avere una protezione integrata contro il surriscaldamento. anche regolatore di velocità MTY È dotato di terminali (L1) da 220 V per il comando degli azionamenti degli smorzatori, delle resistenze elettriche e di altri dispositivi esterni. Queste unità sono fornite per il montaggio a parete. Allo stesso tempo MTY 1,5 ON viene consegnato in un alloggiamento con grado di protezione IP54 e MTY 2.5 ON con grado di protezione IP44.

    Quando si seleziona il tipo di regolatore di velocità, è necessario tenere conto dei valori delle correnti di avviamento. I ventilatori che verranno utilizzati con tali regolatori richiedono una protezione del motore integrata contro il surriscaldamento e devono consentire il controllo della velocità mediante il regolatore a tiristori (variazione della tensione applicata).

    Regolatori di velocità a tiristori MTY-1.5 ON costano solo 1'760 rubli, mentre loro sempre supportato in magazzino e sono usati per controllare i seguenti ventilatori monofase (220V):

    • ventilatori a canale circolare serie EUROMASH ROUNDVENT-M,
    • ventilatori a canale rettangolare serie EVROMASH VKP su 220V (escluso il modello VKP-60-30-4E),
    • ventilatori assiali acceleranti VOK su 220V (fino al modello VOK-3,15-220), per il modello VOK-3,15-220 è necessario il regolatore di velocità MTY-2,5,
    • (in aggiunta al VO-3,15-220, VO-4,5-220, VO-5,5-220, VO-6,3-220), per i modelli VO-3,15-220 e BO-4,5-220 necessitano di un controller di velocità MTY-2.5,
    • ventilatori assiali a bassa rumorosità della flangia (ad eccezione del modello VO-F-3,15), per il modello VO-F-3,15 è necessario un regolatore di velocità MTY-2,5.

    Regolatori di velocità a tiristori MTY-2,5 costano anche 1'760 rubli. Sono utilizzati per controllare i seguenti ventilatori monofase (220 V):

    • ventilatori a canale circolare serie EUROMASH ROUNDVENT-M,
    • ventilatori monofase a canale rettangolare serie EVROMASH VKP su 220V (escluso il modello VKP-60-30-4E),
    • ventilatori assiali acceleranti VOK su 220V,
    • ventilatori per finestre della serie VO 220 (eccetto per il modello VO-6.3-220),
    • ventole flangiate assiali a basso rumore.

    Caratteristiche tecniche dei regolatori di velocità della ventola del tiristore

    Regolatori di velocità della ventola monofase ad onda sinusoidale SR

    RICHIESTA DI SELEZIONE

    un insieme di automazione della ventilazione

    sull'automazione della ventilazione

    Gestito da armadi di automazione ELECTROTEST

    MASTERBOX ERR 3

    MASTERBOX ERR 3D

    TERMINI E COSTI DI CONSEGNA *

    * I termini e le spese di consegna indicati sono approssimativi e calcolati per l'invio fino a 5 kg. Specificare l'ora esatta e il costo per il vostro ordine, verificare con i gestori.

    IMPOSTAZIONE COMPLETA ALLA CONSEGNA

    Peso: 0,3 kg (DIN) / 0,5 kg (M)
    Imballaggio: cartone Ш: 70мм In: 60мм Г: 90мм (DIN) / Ш: 212мм In: 183мм Г: 65мм (WM)

    incluso:

    • Manuale di istruzioni

    Applicazione del regolatore di velocità

    Il regolatore della velocità della ventola SR è progettato per modificare agevolmente la tensione / potenza di uscita di un motore di ventilazione monofase. Si distingue per l'assenza di rumore del motore a basso numero di giri (ronzio 50 Hz). Il regolatore fornisce una corrente sinusoidale su tutto il campo di controllo. L'efficienza del controller rimane costante e non dipende dal valore del carico e della tensione collegati.

    La distanza massima dal regolatore di velocità al ventilatore è di 5 metri.

    Controllo della velocità

    • Controllo manuale La velocità della ventola può essere regolata manualmente con una manopola di controllo remoto fornita separatamente.
    • Controllo automatico Il regolatore di velocità è collegato all'uscita 0-10 V dell'automazione o integrato in esso e modifica automaticamente la velocità dell'aria in modo uniforme, ricevendo un segnale 0-10V dall'armadio. Raccomandiamo di utilizzare la SR insieme ai moduli di automazione ELECTROTEST MASTERBOX RR o OPTIBOX.

    Funzioni di accensione, protezione e controllo

    • Impostazione della velocità minima
    • Avviare il segnale di abilitazione o il collegamento del sensore della ventola
    • Classe impermeabile IP 21 in versione DIN e IP 54 in versione WM

    modifiche

    SR-DIN

    Regolatore con morsettiera aperta per montaggio su guida DIN (ad es. Nell'armadio di automazione).

    Il regolatore è in una custodia di plastica con una copertura trasparente per il montaggio a parete.

    marcatura

    SR-1.0-DIN - la corrente massima del motore è 1 A, fissaggio alla guida DIN.
    SR-1.8-DIN - la corrente massima del motore è 1,8 A, fissaggio alla guida DIN.
    SR-1.0-WM - corrente massima del motore 1 A, montaggio a parete.
    SR-1.8-WM - la corrente massima del motore è 1,8 A, il supporto a parete.