Come isolare il tubo di ventilazione in una casa privata

prefazione. Consideriamo in questo articolo come e come isolare il tubo di sfiato sul tetto e per ciò che è necessario eseguire questo lavoro. Per i proprietari di case private, tutte queste domande sono molto importanti e spesso si chiedono quale migliore isolamento utilizzare di isolare il tubo di ventilazione sulla strada. Per un video del lavoro di isolamento, vedere la fine di questo articolo.

Devo isolare il tubo di ventilazione sul tetto?

Come e cosa isolare il tubo di ventilazione

Vediamo, devo isolare i tubi di ventilazione sul tetto e in soffitta? Qual è lo scopo del riscaldamento delle comunicazioni, piuttosto che isolare il tubo di sfiato in strada ed è difficile fare tutto da solo? Molti residenti di case private risponderanno in modo inequivocabile a queste domande, che è necessario isolare la ventilazione e la ragione è la condensa.

Senza l'isolamento termico dei tubi di plastica, si formerà della condensa sulla superficie interna del tubo e si scaricherà lungo le pareti, scorrendo attraverso le giunture nel pavimento della casa. L'effetto negativo dell'umidità sul condotto di ventilazione dipende dal materiale di cui è composto. In questo caso, in caso di gelate intense a causa del gelo, la clearance del tubo può diminuire.

Il fatto è che l'aria calda contiene molta umidità, e in inverno, quando entra in contatto con le pareti fredde del tubo, si raffredda. Durante il raffreddamento, il vapore acqueo dall'aria cade sotto forma di condensa su superfici fredde. Questo processo fisico familiare è inevitabile quando l'aria calda raggiunge le pareti di un tubo di ventilazione isolato nella strada o nella soffitta di una casa privata.

Dove è necessario isolare il tubo di ventilazione?

Prese di ventilazione sul tetto della casa

In quali luoghi è necessario uno strato di isolamento per tubi? La risposta alla domanda è ovvia: dove il flusso d'aria sarà raffreddato. Se la ventilazione viene ritirata attraverso la parete della casa, il tubo è isolato dal deflettore. Spesso i tubi di ventilazione attraversano una soffitta non isolata, qui l'isolamento delle comunicazioni inizia dal punto in cui il tubo inizia a raffreddarsi.

Per grandi spazi di produzione o uffici, utilizzare una valvola di sfiato riscaldata. Il meccanismo è un otturatore regolabile, che limita il flusso d'aria. Se necessario, è possibile riscaldare l'aria di scarico, gli elementi riscaldanti riscaldano i deflettori delle valvole per evitare la formazione di condensa sulla superficie.

Ma per le case private e con una grande lunghezza di ventilazione questa soluzione non è adatta a causa del costo elevato. È necessario trovare il punto di rugiada per tutta la comunicazione, la temperatura alla quale si forma la condensa nell'aria. La seguente tabella ti aiuterà a determinare l'area del condotto stesso, dove la condensa inizierà a cadere all'umidità attuale.

Il tavolo aiuterà a determinare il luogo di condensazione nel tubo

Che scaldare un tubo di ventilazione in strada?

Faremo una panoramica dei riscaldatori che possono essere utilizzati per le comunicazioni. Naturalmente, le qualità termicamente isolanti del materiale sono prioritarie nella scelta, mentre l'isolamento non deve diffondere la fiamma in un incendio e il suo valore non dovrebbe essere altissimo. Per coloro che hanno deciso di realizzare l'isolamento del tubo di ventilazione con le proprie mani, è necessario scegliere il materiale il più semplice possibile nell'installazione.

Gusci di lana minerale con uno strato di lamina

Lana minerale e di pietra

Vantaggi del materiale a basso costo e sicurezza antincendio. Tuttavia, la sua installazione è piuttosto laboriosa: le comunicazioni vengono avvolte con lana minerale e poi chiuse con zincatura o lamina. La lana di roccia si incrina nel tempo, quando è bagnata, perde le sue proprietà.

Questi difetti sono privi di tubi corrugati e di ventilazione isolati in acciaio galvanizzato isolati sulla base di lana minerale, ma tutti i tubi di ventilazione dovranno essere smontati e riposizionare nuovamente le comunicazioni.

Guscio di schiuma per tubi di ventilazione

Polyfoam, poliuretano espanso

Il guscio diviso in polistirolo espanso è facile da assemblare: basta mettere le due metà dell'isolamento sul tubo e premerle verso il basso in modo che la connessione sia fissa. Polyfoam fornisce un eccellente isolamento termico, non cambia in dimensioni e non perde le sue qualità originali quando inumidito.

Il guscio per l'isolamento dei tubi può essere realizzato in schiuma espansa e plastica espansa, che isolerà economicamente il tubo di ventilazione in strada. Dopo aver montato il guscio di plastica espansa sulle comunicazioni, è necessario fissarlo con dei morsetti.

Tubi di diametro diverso da penofol

Polietilene espanso e gomma

In vendita il materiale è presentato sotto forma di tubi di vari diametri, che possono essere facilmente messi sul tubo. Il materiale è economico, non ha paura dell'umidità e di piccoli carichi meccanici.

Una delle varietà di questo isolamento - penofol espanso, che può essere posato in più strati, se necessario.

Inoltre, K-Flex è un moderno e affidabile isolante per tubi in gomma espansa per l'isolamento dei tubi di ventilazione in una casa privata che non teme l'umidità e le basse temperature.

Riscaldamento del tubo di ventilazione

La disposizione del sistema di scarico in condizioni climatiche moderate richiede un approccio separato alla soluzione del problema della condensa. Per gli immobili situati nella zona climatica fredda, l'isolamento del tubo di ventilazione è assolutamente uno dei presupposti per il normale scambio di gas. Cosa è necessario per il riscaldamento e cosa può accadere se elimini questo problema a lato - questo sarà discusso.

La necessità di isolamento del tubo di ventilazione

Ogni condotto dell'aria del sistema di ventilazione, che funziona per liberare il calore dalla stanza, richiede il riscaldamento obbligatorio. Nella stagione fredda, a causa della differenza di temperatura dell'aria calda espulsa dalla stanza e dell'aria fredda in strada, si forma condensa all'interno del tubo. I moderni sistemi di ventilazione split e apparecchiature climatiche simili con canali d'aria "propri" dispongono di unità speciali che contrastano la formazione di condensa e rimuovono l'umidità accumulata.

I tubi per la ventilazione, nella maggior parte delle case private che rappresentano un semplice pezzo di metallo o plastica, non sono in grado di effettuare tale rimozione della condensa. E il processo di formazione di goccioline di rugiada si verifica in loro molto più velocemente. Il risultato è la comparsa di macchie umide sui pavimenti, il gelo, accompagnato da una diminuzione del canale dell'aria all'interno del tubo.

L'umidità causa la formazione di funghi, crea condizioni ottimali per lo sviluppo di agenti patogeni. Per eliminare questi problemi è possibile utilizzare un riscaldatore per tubi di ventilazione. In questo caso, non è sempre necessario "avvolgere" completamente il canale dell'aria per minimizzare la formazione di condensa.

Il giusto approccio all'isolamento

Per rispondere alla domanda: come isolare correttamente il tubo di ventilazione in una casa privata e allo stesso tempo in modo economico - è necessario comprendere le ragioni per l'aspetto della condensa. La differenza di temperatura porta sempre alla comparsa di condensa, ma il rilascio più abbondante di "rugiada" è osservato su un tratto di contatto attivo tra aria calda e fredda. Più è vicino a spostarlo verso l'uscita della tubazione, meno rischi potenziali e danni dalla condensa.

La situazione ideale è la situazione in cui la miscelazione di aria calda e fredda avviene nell'area del tubo di ventilazione situato all'esterno dell'edificio. Ma questo non è sempre possibile nella pratica.

Pertanto, per camini e condotti in una soffitta non riscaldata, l'isolamento dei canali è considerato obbligatorio. Grazie a questo, sarà possibile far emergere una zona "umida" - il luogo della più attiva formazione di rugiada - oltre le mura dell'edificio. Questa soluzione aiuterà, anche con l'aspetto attivo di una grande quantità di condensa, a non consentire all'umidità di penetrare nelle pareti, provocando la comparsa di umidità, funghi e altri problemi correlati.

Ricorda che la condensa è il principale fattore distruttivo che peggiora le prestazioni di qualsiasi tipo di ventilazione. E per evitare la sua formazione nella nostra zona climatica non sarà possibile, quindi è meglio prendere misure preventive per ridurre il suo impatto negativo.

Trovare il posto migliore

Un camino verticale dal riscaldamento della stufa, un camino o una caldaia a gas a causa dell'uscita di aria calda sarà completamente eliminato dall'umidità durante il riscaldamento della stanza. I condotti orizzontali, la cui uscita si trova nella parete, dovrebbero inizialmente essere installati con una pendenza verso il basso di almeno alcuni gradi. Ciò consente all'umidità accumulata di fuoriuscire e non all'interno della stanza. Pertanto, il punto più importante prima dell'isolamento di tali canali d'aria è controllare la presenza di bias per il suo ritiro. In caso contrario, anche le tubazioni di ventilazione isolate diventeranno una fonte di problemi in futuro, anche se in modo evidente dopo che non ci sarà alcun isolamento termico.

Un attico non riscaldato è un luogo obbligatorio per l'isolamento dei condotti dei condotti d'aria. È in esso che la differenza di temperatura nella stagione fredda diventa una fonte di problemi a causa della formazione di umidità. La condensa su di essi, indipendentemente dal fatto che siano usati tubi di plastica o metallo, si forma sia all'interno che all'esterno.

Il riscaldamento dei tubi di ventilazione in soffitta è una necessità che consente non solo di migliorare la qualità del lavoro e l'affidabilità dei canali d'aria, ma anche di proteggere il materiale dalla sovrapposizione dalla distruzione. Degni di nota sono anche i problemi sotto forma di divorzio imparziale, macchie di umidità e ruggine all'ingresso del tubo nel muro.

Scegliere il materiale migliore

Per l'isolamento termico di qualsiasi: plastica, metallo e vari altri tubi di ventilazione si sono rivelati molto efficaci, ma non hanno nemmeno raggiunto il budget: dovresti scegliere il giusto isolamento. Oggi c'è una selezione piuttosto ricca di materiali per questo, sia a prezzi accessibili che piuttosto costosi. Le opzioni più raccomandate sono i seguenti tipi di isolamento:

  • Lana minerale Versione ignifuga economica, disponibile in quasi tutti i negozi di costruzioni. Il lato posteriore della disponibilità di lana minerale è l'installazione che richiede molto lavoro e la necessità di una successiva protezione mediante lamina o zincatura. Ha paura dell'umidità.
  • Lana di roccia Presenta i vantaggi della lana minerale, nonché i suoi svantaggi. Nel tempo, crepa e perde le sue proprietà di isolamento termico.
  • Schiuma di poliuretano e polistirolo. Strutture divise per tubi di un certo diametro. Economico, ma con eccellente isolamento termico e idrico. La mancanza di materiali è un alto rischio di incendio e una resistenza piuttosto bassa ai danni meccanici.
  • Polietilene schiumato. Riscaldatore, offerto sotto forma di tubi finiti di diversi diametri. Economico, ha buoni indicatori di isolamento termico, non ha paura dell'umidità. Lo svantaggio è la necessità di mettere un isolante termico sul condotto del condotto, che è scomodo o addirittura a volte impossibile.

La scelta - come isolare il tubo di sfiato - ognuno spende se stesso. La regola principale, su cui è consigliabile fare affidamento quando si sceglie: acquistare il materiale che risolve il problema della condensa di una rete di ventilazione privata.

L'acquisto di materiale isolante per garantire una protezione affidabile non è necessariamente eseguito con il calcolo dell'intera lunghezza del canale dell'aria. Molto spesso è sufficiente proteggere i punti di uscita del tubo sul tetto, il principale in una stanza non riscaldata o le aree di contatto diretto del tubo con aria fredda, una parete esterna.

Condensa: una minaccia non solo per le tubature

Il motivo principale per la realizzazione di impianti di ventilazione termoisolante è, di regola, la comparsa di macchie di umidità sulle pareti e sul soffitto. Meno spesso il lavoro viene eseguito a causa dei forti ululati del vento nel tubo o del notevole congelamento di esso. Questi e altri fattori che distruggono i singoli cantieri sono erroneamente considerati il ​​motivo principale per condurre il riscaldamento. In realtà, la situazione è molto più seria.

Come già accennato in precedenza, l'umidità nelle pareti è un ambiente eccellente per lo sviluppo di funghi e agenti patogeni. Ma affinché lo stampo "sfonda" le pareti, ci vuole un sacco di tempo e umidità. E fino a quando non si "manifesta" su di loro, un "ecosistema" si sta già formando all'interno del sistema di ventilazione, che avvelena segretamente la casa.

Il risultato di questo può diventare un'allergia, non è chiaro cosa ha causato i disturbi, mal di testa cronico. Chiamandoli microrganismi patogeni si diffondono nell'aria, avvelenandosi impercettibilmente. Pertanto, il corretto isolamento della ventilazione è la protezione non solo delle pareti e dei pavimenti della casa, ma anche della salute dei suoi abitanti.

Come isolare i tubi per la ventilazione e quale isolamento usare

Succede che il sistema di ventilazione di nuova creazione in una casa privata in estate funziona perfettamente, soddisfa con efficienza e presentabilità. Tuttavia, con l'avvento dell'inverno, il padrone di casa scopre improvvisamente che un piccolo ghiaccio appare sulla parte esterna del canale delle vie aeree. Non è difficile indovinare che questo è un segnale all'azione, altrimenti in un periodo di tempo relativamente breve il tubo inizierà a collassare. Di conseguenza, sarà necessaria una seria risorsa materiale per risolvere il problema. E se reagisci in tempo, devi solo acquistare un riscaldatore per la ventilazione, che può essere riparato senza troppo sforzo.

Cosa succede se non scaldi

L'aspetto di brina e ghiaccio sulle superfici esterne del tubo di ventilazione indica che la condensa si accumula all'interno del canale, che è irto di:

  • ruggine su un tubo zincato;
  • depressurizzazione del sistema di ventilazione;
  • riduzione dell'area della parte fluente del condotto;
  • una diminuzione della qualità dello scambio d'aria;
  • penetrazione dell'umidità nel mezzo di strutture murarie e pavimenti tra piani, ecc.

In breve, un cattivo stato di ventilazione in inverno porterà a un deterioramento fisico dell'intera struttura. Più l'umidità sulle pareti dei passaggi di ventilazione sarà formata, maggiore sarà la differenza tra gli indici di temperatura delle correnti d'aria che si muovono attraverso i tubi e l'aria dall'esterno (nella strada). Di qui la risposta positiva alla domanda, è necessario isolare il tubo di scarico in una casa privata?

Soluzione di un complesso di problemi mediante riscaldamento

Il "kit" di ventilazione include un elenco di apparecchiature per l'iniezione e la rimozione di correnti d'aria che supportano le caratteristiche microclimatiche necessarie all'interno dei locali. Ciò include anche i condotti dell'aria: le "arterie" di trasporto dell'aria, che passano dalla strada e all'interno dei locali.

Per garantire che i canali dell'aria abbiano l'indice di resistenza necessario, è richiesta la capacità di attraversamento del paese richiesta, il loro isolamento adeguato. A tal fine, sono adottate norme per garantire la stabilità sanitaria ed epidemiologica negli edifici residenziali. Non ignorare i requisiti delle norme e delle norme di costruzione per il riscaldamento, la ventilazione e l'aria condizionata dei locali, nonché l'uso di isolamento termico e protezione degli edifici contro le perdite di calore.

Il riscaldamento della ventilazione in una casa privata risolve problemi complessi come:

  • non consente all'umidità di depositarsi fuori dall'aria sulle superfici delle strutture di ventilazione;
  • aumenta la resistenza al fuoco delle strutture;
  • aiuta a ridurre le perdite di calore;
  • "Disseta" le alte frequenze di generazione delle vibrazioni del suono e delle vibrazioni.

Criteri per la scelta dell'isolamento per l'isolamento della ventilazione

Hai bisogno di sapere cosa e come isolare i tubi per la ventilazione. Il vantaggio nella scelta è dato all'indice di resistenza termica del materiale. Il ruolo principale del riscaldatore è di massimizzare la temperatura sulla superficie del tubo per la quantità di aria che lo lascia. In questo modo, la condensa può essere evitata. A tale scopo vengono utilizzati materiali a base di fibra minerale (pietra e lana minerale, fibra di vetro), elastomeri espansi e poliacrilati: polistirolo - prodotto di polimerizzazione di stirene, poliuretano, ecc.

L'isolamento a base di filamenti di metallo e vetro, ottenuto da componenti inorganici, viene fornito alla rete di vendita sotto forma di lastre o materiali rigidi (semirigidi). La scelta è semplificata da un'ampia gamma di riscaldatori con diverse caratteristiche di densità, prezzo e isolamento termico. Il vantaggio indiscutibile dell'isolamento in lana minerale nella non aderenza alla decomposizione e alla resistenza al fuoco.

Attenzione per favore! Se non si sa come isolare il tubo di ventilazione in soffitta, soprattutto se non è riscaldato, utilizzare sezioni speciali di lana minerale per il rivestimento esterno in particolare per tubi. Allo stesso tempo, le superfici interne dei tubi sono isolate con fibra di vetro trattata con una speciale impregnazione.

Argomenti a favore dell'isolamento interno ed esterno

I tubi caldi per la ventilazione sono rivestiti internamente o isolati dall'esterno. Ogni metodo è caratterizzato in modo ambiguo.

  • all'interno del condotto dell'aria il lavoro è più difficile, ma l'isolamento stesso è protetto dall'impatto termico e meccanico esterno;
  • la posa all'interno dello strato porterà ad una riduzione della sezione utile di lavoro del condotto, che richiede un lavoro preliminare per aumentarlo;
  • La finitura interna deve essere a tenuta d'aria e a prova di vapore, in modo da non assorbire l'umidità dall'aria;
  • La superficie dell'isolamento non deve essere ruvida, in modo da non ostruire il movimento dell'aria attraverso il tubo.

La protezione esterna dei tubi è più facile da montare, ma anche solo in un design a prova di vapore. Allo stesso tempo, è necessario fornire, piuttosto che isolare il tubo di scarico della ventilazione, che sovrasta il soggiorno, e che tipo di idro-barriera da eseguire. Il contenimento esterno dovrebbe proteggere le strutture di scarico da danni meccanici. Un importante requisito per l'isolamento è l'incombustibilità, dal momento che Quando c'è una fiamma aperta e il contatto con l'ossigeno nell'aria, il grado di ignizione dell'isolamento aumenta in modo significativo. L'isolamento esterno non influisce sulle dimensioni della sezione interna del condotto di ventilazione e non richiede la sua espansione. Sì, e patogeni (virus, batteri), che spesso occupano le pareti interne dei condotti e, essendo isolati, protetti da condizioni avverse, non mettono radici nello strato di isolamento dall'esterno.

Isolamento termico dei tubi: ordine di lavoro

Quando la ventilazione è isolata con guscio in polistirene espanso:

  • Specifica delle dimensioni del tubo di ventilazione, in particolare il diametro interno;
  • esecuzione di tagli con un coltello (può essere segato);
  • copertura dei frammenti del cilindro (guscio) del tubo, il loro spostamento tra loro di un paio di centimetri;
  • forza di serraggio con le parti del giunto di bloccaggio "pettine" sui lati.

La struttura (il guscio) è facilmente installabile e smontabile in caso di lavori con il tubo.

I lavori di isolamento con polietilene espanso sotto forma di guscio finito del tubo di ventilazione sono i seguenti:

  • rimozione delle misure necessarie del tubo: per isolare strettamente l'isolamento sulla superficie del condotto;
  • trovare una speciale cucitura sulla capsula e scollegarla lungo questa giuntura;
  • bloccaggio del guscio su un tubo isolato;
  • isolamento di giunti e giunti con colla o nastro adesivo.

La protezione da polipropilene ignifugo o schiuma di poliuretano viene effettuata come segue:

  • le dimensioni sono determinate;
  • Sezioni semicilindriche vengono tagliate dall'intera billetta con un margine sullo strato di copertura;
  • dai pezzi tagliati attorno al tubo si forma una capsula;
  • Le articolazioni risultanti sono strettamente legate con bende.

Se l'apertura di ventilazione nella casa è sotto forma di un rettangolo:

  • selezionato dallo spessore richiesto per l'isolamento in rotoli o lastre (ad esempio fibra di basalto);
  • È tagliato e tagliato a misura da frammenti, che sono convenienti da sistemare quando si affronta;
  • utilizzando un filo di acciaio, pre-calcinato, i pezzi sono fissati insieme;
  • le cuciture sono sigillate ermeticamente con strisce di alluminio con lo strato adesivo applicato su di esso.

L'isolamento termico per la ventilazione con uno qualsiasi di questi metodi in tutti i momenti positivi ha un punto debole: i "ponti freddi". È importante non ammettere durante l'installazione di una violazione del lavoro tecnologico e dei prerequisiti per la loro formazione. Per questo, le giunture tra i condotti di ventilazione e le strutture di casa sono particolarmente attentamente isolate, altrimenti l'effetto atteso dall'isolamento diminuirà.

Come isolare correttamente la cappa

Le basse temperature danneggiano non solo gli organismi viventi, anche gli elettrodomestici hanno paura dell'ipotermia. E molto spesso i proprietari di case private, case di campagna o cottage estivi affrontano il problema del riscaldamento del cofano. Isolare correttamente il cappuccio con le proprie mani dovrebbe essere in grado di ogni proprietario. Tali misure garantiranno la sicurezza del sistema di purificazione dell'aria.

Il riscaldamento della cappa è un processo importante che garantisce la sicurezza del sistema

Perché è importante isolare il sistema di scarico

Il sistema di ventilazione è un insieme di apparecchiature destinate alla circolazione dell'aria in una stanza. Le masse d'aria vengono trasportate attraverso i condotti di ventilazione, che si trovano all'interno della casa (sotto il soffitto, nella soffitta e sul tetto) e sulla strada. Ma questo processo è accompagnato da una serie di problemi:

  • perdita di calore dovuta allo scambio d'aria;
  • alto livello di vibrazioni, rumore;
  • accumulo di condensa.

Per evitare tali problemi, è meglio isolare la ventilazione. Diamo un'occhiata a come isolare il cappuccio in una casa privata con le tue mani.

Pro del riscaldamento

La differenza di temperatura dell'aria all'esterno della stanza e all'interno della ventilazione è la causa della condensa. L'accumulo di umidità sulla superficie dei tubi porta alla formazione di ghiaccio dei tubi in inverno. Problemi concomitanti sono la corrosione dei tubi metallici, la deposizione di goccioline d'acqua sulle pareti della casa (con ulteriore manifestazione del fungo), riducendo la clearance del tubo durante il gelo. Un riscaldatore sui condotti di ventilazione impedisce la formazione di condensa.

La turbolenza dell'aria in combinazione con il funzionamento dei ventilatori è la causa del rumore. La ventilazione di riscaldamento ridurrà questo fattore irritante.

L'isolamento termico ridurrà il livello di rumore derivante dal funzionamento della cappa

Nella proporzione di elementi di ventilazione moderni l'isolamento è fornito dal produttore. Ci sono cappe e condotti in cui c'è già un riscaldatore. Considerare questo fattore prima di acquistare e installare la ventilazione, perché inizialmente si risparmia su un ulteriore isolamento.

Dove isolare la pipa?

Se decidi di isolare il tubo di ventilazione in una casa privata, ricorda una regola: innanzitutto riscalda i punti di abbassamento della temperatura. Questi sono gli sbocchi dei tubi all'esterno dell'edificio, il passaggio del tubo attraverso il soffitto, il condotto dell'aria nell'attico deve essere isolato per intero.

Prima dell'inizio del riscaldamento è necessario trovare il "punto di rugiada". Questo è il posto giusto per cambiare la temperatura delle pareti dei condotti di ventilazione. Da questo punto, l'isolamento è posto.

Il riscaldamento viene effettuato sia all'interno che all'esterno dell'edificio. Nel primo caso è tecnicamente difficile condurre l'isolamento, ma il materiale utilizzato non richiede protezione contro l'impatto fisico. Per mantenere la capacità, sarà necessario aumentare l'area della sezione trasversale dei condotti dell'aria. L'isolamento è coperto da un film forte con una superficie liscia, che aiuta a ridurre la resistenza dell'aria in movimento. Per evitare l'assorbimento di umidità da parte del riscaldatore, è meglio usare un materiale a prova di vapore.

È necessario l'isolamento del vapore e con isolamento termico esterno. Ma, a differenza dei lavori interni, avrete bisogno di una barriera idraulica e di una protezione meccanica. Non dimenticare la sicurezza antincendio: materiale isolante termico - un buon catalizzatore per la diffusione del fuoco. Fai la tua scelta di isolamento di ventilazione a favore di materiali non combustibili (lana minerale, lana di vetro, fibra di basalto).

Che a ventilazione calda?

I consumatori moderni hanno gli stessi requisiti per i materiali per l'isolamento termico: funzionalità, prezzo, sicurezza antincendio. Ma è necessario sapere cosa isolare il sistema di ventilazione in modo sicuro ed economico. Pertanto, i produttori forniscono una vasta gamma di materiali per l'isolamento di diverse forme e proprietà:

Lana minerale

La lana minerale è un materiale economico ma efficace

  • prezzo (il materiale più economico);
  • alto livello di sicurezza antincendio.
  • difficoltà nell'installazione;
  • incrostazione del materiale con il tempo;
  • riduzione delle proprietà di isolamento termico quando bagnato.

Polistirolo espanso o polistirolo espanso

Materiale economico e durevole. Facilmente montato, prodotto sotto forma di lastre e cilindri, il cui fissaggio è una connessione tipo "spike-groove". Ma questo materiale presenta vari inconvenienti: infiammabilità (infiammabili ed emette rifiuti tossici nel processo di combustione), friabilità (assolutamente non può tollerare urti meccanici) e la mancanza di elasticità (non può essere piegato nella forma desiderata);

La schiuma di poliuretano - per proprietà e indici è quasi identica alla schiuma, ma ha un vantaggio - elevata resistenza meccanica. Di per sé, il materiale è più costoso del polistirolo espanso, inoltre, durante l'installazione di gusci, utilizzare una benda metallica. Questo fattore aumenta in modo significativo il costo dell'installazione.

Il polietilene schiumato (penofol) è realizzato sotto forma di tubi tagliati, ricoperti con un foglio di alluminio, il cui diametro è selezionato per il tubo di scarico desiderato. Montare facilmente questo materiale - basta metterlo su un tubo riscaldabile. I principali vantaggi di tale isolamento sono resistenza, resistenza all'umidità e prezzo. Il rivestimento in alluminio conferisce al materiale proprietà repellenti alla polvere, aumenta la capacità di isolamento termico e riduce la probabilità di ignizione.

Le lastre di basalto non si accendono e non si accendono

Indipendentemente dalla selezione del materiale, esiste un certo algoritmo per l'installazione dell'isolamento.

Prima di tutto, il tubo viene pulito da sporco e polvere. Il secondo passo consiste nel trovare il "punto di rugiada", che indicherà il luogo in cui avviene la variazione di temperatura all'interno del sistema di ventilazione. Quindi l'installazione del riscaldatore stesso viene eseguita secondo le istruzioni del produttore. Dopo la fine dell'isolamento è necessario controllare l'intero impianto per i difetti - posti mancanti, elementi di fissaggio deboli, ecc.

Per isolare la ventilazione di una sezione rettangolare, vengono utilizzati piatti o rotoli di lana minerale o fibra di basalto. Per il fissaggio delle piastre sono necessari un filo di acciaio e un nastro di alluminio. Assicurarsi di utilizzare dispositivi di protezione individuale quando si lavora con questo tipo di materiale! Ciò contribuirà a proteggere gli occhi e gli organi respiratori dall'ottenere particelle di materiali.

Puoi riscaldare il sistema di ventilazione in una casa privata con le tue mani, ma se non sei sicuro di te stesso, contatta gli esperti di isolamento. Il master analizzerà la ventilazione esistente, misura tutti i tubi, estrae, consiglia e seleziona il materiale adatto alla tua casa.

Se decidi di fare il lavoro da solo, vale la pena ricordare i punti principali:

  1. Effettuare un'analisi dettagliata dei condotti e trovare il "punto di rugiada";
  2. Studiare le proprietà del materiale scelto per l'isolamento;
  3. Non economizzare sulla qualità dei materiali, se vuoi ottenere il risultato desiderato;
  4. Ricordare la sicurezza sul lavoro: utilizzare DPI (occhiali, respiratori, guanti).

Un sistema di ventilazione correttamente isolato durerà per molti anni con una funzionalità speciale. Sarà meno necessario riparare le singole parti.

Auto-isolamento dei tubi di ventilazione: un capriccio o un'esigenza urgente

Nella necessità di installare sistemi di ventilazione, poche persone ora dubitano. Ma molti giovani proprietari si chiedono il motivo per cui avete bisogno di canali di ventilazione di isolamento in soffitta o in altro, non riscaldata, perché non è acqua e senza riscaldamento, il congelamento lì come se nulla.

Tuttavia, se lasci questa questione senza la dovuta attenzione, potrebbero sorgere seri problemi nel corso del tempo. In questo articolo, cercherò di spiegare il significato di tale riscaldamento e dirvi come e cosa potete isolare voi stessi i condotti di ventilazione, senza coinvolgere specialisti.

Riscaldamento dei condotti di ventilazione.

Qual è il significato dell'isolamento di ventilazione

Il principale nemico di qualsiasi sistema di ventilazione è la condensa, che si forma attivamente durante la collisione di correnti calde e fredde. Oltre a un layout competente del sistema stesso, i tubi isolati per la ventilazione sono uno dei mezzi principali per prevenire la perdita di umidità. E di questo condensato nel sistema di ventilazione è terribile, dirò oltre.

In realtà l'auto-isolamento è necessario per prevenire le condizioni del cosiddetto punto di rugiada. Secondo le norme costruttive SP-50.1333-2012 questo termine si riferisce alla temperatura alla quale il vapore acqueo contenuto nell'aria cade come acqua su oggetti circostanti, cioè condensati. Naturalmente punto di rugiada dipende dall'umidità dell'aria, più alto è il più vicino al punto di rugiada della temperatura ambiente.

Tabella per determinare il punto di rugiada.

  • Partiamo dal fatto che su un tubo non protetto nel soffitto della soffitta il condensato può cadere sia dall'interno che dalla parte superiore del condotto. Questa umidità è pericolosa in entrambi i modi. Quindi l'acqua, che scorre costantemente lungo il tubo, naturalmente, sarà assorbita nella sovrapposizione. E qui non importa se si tratta di cemento, legno o altro materiale, prima o poi comincerà a collassare. Aggiungere a questo anche i divorzi imparziali intorno alla pipa sul soffitto dell'ultimo piano;
  • Più della metà dei condotti e tubi di ventilazione sono ora realizzati in ferro zincato. Lo zinco placcatura è una buona cosa, ma se è danneggiato, è inevitabile quando taglio e alla confezione, sottile foglio di ferro inizierà ad arrugginire e il tempo di apparire sul foro del tubo, prendere un po ', non più di 2 - 3 anni;

Taglio di stuoie da un batuffolo di cotone.

  • Oltre alla ventilazione domestica, nelle case da 2 piani e sopra viene installata la ventilazione del ventilatore per il sistema fognario. In termini semplici, questa è la continuazione del montante della fogna portato sul tetto. Così, ad un'umidità dei quali è proibitivo nelle fogne, come soppalco diametro del tubo settore di 100 mm strettamente peremerzaet ad una temperatura di -5 ° C o -7ºS per una settimana. E questo già comporta problemi con il funzionamento del sistema fognario;
  • Oltre alla sua funzione diretta, l'isolamento per i tubi di ventilazione è un buon isolamento acustico. Avendo equipaggiato un tale sistema, non devi ascoltare l'ululato del vento nelle tue pipe;
  • Ma la sovrapposizione marcio, soffitto viziato, musica vento costante, odore sgradevole dal drenaggio lavandino e peremerzshaya inverno è più "fiori", è molto più pericoloso per la comparsa di muffe e funghi all'interno del sistema di ventilazione domestica. Il fatto è che tale "vegetazione" è diffusa per aerosol, in altre parole, le spore della muffa sono trasportate da correnti d'aria. Naturalmente, una volta che il sistema di ventilazione, saranno irrigare regolarmente tutta la casa, e le persone che vivono nella casa si respira continuamente tutto questo bouquet. Le conseguenze possono essere molto diverse, da disturbi lievi, a mal di testa cronici e allergie.

Avvolgere un bozzolo di lana di vetro con un panno impermeabilizzante.

Adesso soppesati i pro ei contro e decidi tu stesso se hai bisogno di isolare i tubi di ventilazione della tua casa. Penso che la risposta sia ovvia, e più avanti ci soffermeremo sui dettagli sui materiali e sui metodi comuni della loro installazione.

Cosa e come isolare i tubi di ventilazione

Montaggio del tubo di ventilazione attraverso una parete laterale non è comune e nella maggior parte dei casi non è fornita ventilazione in forma pura, come una canna fumaria per la caldaia, ma in ogni caso l'isolamento a tali condotte sedimentazione, dalla camera calda o la caldaia e di sfiato estremità del tubo.

Di norma, questo è un bozzolo resistente al calore, prodotto in fabbrica. Per quanto riguarda la disposizione dell'isolamento termico della ventilazione da parte delle proprie mani, questo tipo di lavoro è più rilevante per gli spazi attici.

Isolamento classico in fibra di basalto.

Della massa di vari materiali moderni per l'isolamento termico, ho scelto alcune delle opzioni più frequenti. In generale, quando si sceglie uno dovrebbe essere guidato da tre criteri principali:

  1. Prima di tutto, questo è il livello più basso possibile di conduttività termica. Con l'attuale gamma di materiali simili sul mercato, questo compito è facilmente realizzabile;
  2. Il secondo, ma non meno importante criterio, è il livello di sicurezza antincendio. Qui tutto è più complicato, non tutti i materiali soddisfano questo requisito. Anche se, alla fine, non cucinerete il barbecue nella soffitta e nemmeno vicino ai tubi. Pertanto, si possono fare piccoli compromessi;
  3. E infine, il doloroso, il prezzo del materiale. Qui posso farti piacere, quasi tutti i materiali più popolari sono completamente inseriti nel budget medio.

Lana minerale e lana di vetro

Steklovatu può tranquillamente essere definito un patriarca del riscaldamento domestico. Non ci sono lamentele sul livello di isolamento termico. Per quanto riguarda la sicurezza antincendio, anche il più meticoloso ispettore non sarà in grado di trovare da ridire su di lei. Il prezzo di questo materiale piacerà anche a te, tra i concorrenti è uno dei più bassi. Sul mercato questo materiale è presentato sotto forma di materassini morbidi di vari spessori.

Riscaldando con un foglio.

  • Ma questo, forse, finisce con tutte le virtù della lana di vetro. Si ritiene che, rispetto ad altri materiali, le istruzioni di installazione per questo isolante termico siano le più difficili, sebbene personalmente non condivido questa opinione;
  • Tali materassini hanno la proprietà di assorbire l'umidità e la cosa peggiore è che dopo l'essiccazione non vengono ripristinati, il rivestimento deve solo essere cambiato;
  • Ma anche in ambienti assolutamente asciutti la lana di vetro viene gradualmente incrostata, infatti questo isolamento dovrà essere cambiato ogni 5 o 7 anni;
  • Inoltre, durante l'installazione di queste stuoie dovrai "avvolgerti" il più possibile. Oltre agli occhiali protettivi, alle maschere e ai guanti, non è superfluo ottenere una tenuta generale. Il fatto è che questo materiale non è invano così chiamato, questi tappetini sono saturi di un sacco di piccoli aghi di vetro e se si lavora senza dispositivi di protezione, allora il prurito durerà almeno un paio di giorni.

Riscaldamento dei tubi di lana di vetro senza l'uso di lamina.

Con la lana minerale, non tutto è così triste, è un rappresentante più nuovo e più perfetto di questa direzione. Tali materassini sono densi, resistenti e resistenti alle influenze esterne.

Hanno combinato tutte le caratteristiche positive della lana di vetro. Lavorare con lana minerale è più facile, le tute non sono più necessarie. Sebbene questo materiale abbia ancora paura dell'umidità.

L'isolamento termico delle superfici ad alta temperatura (ad esempio i camini) viene effettuato solo con l'aiuto dell'isolamento dalla linea di materiali minerali.

Passiamo ora al problema del montaggio. Come ho detto, non vi è alcuna complicazione particolare in questo. Per superfici curve e rotonde, una morbida lana di vetro. Tale "coperta" trasforma il tubo di ventilazione. Ma non è possibile mantenere la lana di vetro, deve essere avvolto con uno strato di lamina tecnica o, in casi estremi, un ruberoid.

E che tutta questa "torta" lo ha tenuto in modo affidabile, deve essere riparato dall'alto con qualsiasi benda. Come benda, puoi usare un nastro da imballaggio in metallo o sintetico, ma è più economico e più facile riparare un tale bozzolo con un filo d'acciaio ricotto, che viene usato per legare il rinforzo.

Benda di nastro sintetico.

Le lastre di lana minerale sono più dense della lana di vetro, sono più adatte al riscaldamento di superfici dritte e piane. Questa è quasi una soluzione ideale per equipaggiare l'isolamento termico di scatole di ventilazione rettangolari e quadrate.

Hai appena tagliato questo piatto con un coltello normale in segmenti della giusta misura, sovrapponi la scatola, poi avvolgilo con un foglio e fissalo con delle bende. Sarà più facile lavorare se il tubo viene sgrassato con malta contenente alcool e mettere le piastre minerali sulle unghie liquide.

Polistirolo espanso e polistirolo espanso

Questi due tipi di isolamento presentano caratteristiche di isolamento termico sufficientemente elevate. Sono resistenti e assolutamente non hanno paura dell'umidità. Ma entrambi questi materiali sono difficili, non possono essere avvolti con nulla. Pertanto, per superfici complesse questa opzione non è adatta.

Schema di connessione spike-groove.

Dal punto di vista della sicurezza antincendio sono assolutamente identici. Sia il polistirolo che il polistirolo si sciolgono e bruciano facilmente e durante la combustione rilasciano composti tossici e nocivi. In modo che non possano essere montati in aree a rischio di incendio o su tubi caldi.

Per quanto riguarda le differenze tra polistirolo espanso e polistirolo espanso, entrambi questi isolanti hanno una base. Ma la schiuma è meno densa, quindi, non resistente e rigida come il polistirolo. Anche se la schiuma ha un vantaggio innegabile e importante, il prezzo di esso è un ordine di grandezza inferiore a quello di un concorrente.

Credo che se hai bisogno di un isolamento economico per i tubi di sfiato in soffitta, la schiuma è un'opzione degna e abbastanza accettabile. Il polistirolo è certamente forte, ma in soffitta questa forza non ha alcun ruolo, e perché pagare di più se non ha praticamente alcun senso.

Due e tre bozzoli sezionali di schiuma e polistirene espanso.

Isolamento in schiuma del tubo per la ventilazione con le proprie mani per equipaggiare ancora più facilmente. Bozzoli preconfezionati sono già venduti per tubi tondi. Questi segmenti sono costituiti da due o quattro settori semicircolari, che sono collegati da un principio di spike-groove. Possono essere coperti con un foglio o andare senza di esso, in un attico asciutto questo non importa. I segmenti sul tubo vengono posati con uno spostamento secondo il principio della muratura.

Hai solo bisogno di collegarli strettamente e stringere la benda. Anche se in questo caso preferisco usare unghie liquide o qualsiasi altra colla per il montaggio. Il riscaldamento della schiuma con scatole di ventilazione quadrate e rettangolari viene eseguito secondo lo stesso schema di installazione di tappetini minerali.

Polietilene schiumato

Se stai cercando il modo più semplice ed economico per isolare la ventilazione, allora il polietilene espanso è per te, in alcune fonti questo materiale è chiamato penofol. In apparenza sembra gomma da schiuma ordinaria, ma con una struttura più grande. Sul mercato probabilmente avete visto tubi di gomma espansa grigi di diversi diametri, e quindi questa è una delle opzioni per un riscaldatore di questo tipo.

Troupe riscaldate di penofol.

Seleziona il "wrap" del diametro appropriato per la tua pipa. Ogni treccia è già tagliata, quindi sarà facile metterla sul tubo. Per mantenere il penofol, dovrebbe essere avvolto in diversi punti con lo scotch e tutto il resto.

Inoltre, il foglio di schiuma viene venduto sotto forma di una lama larga con uno spessore fino a 10 mm. Una tale "coperta" può avvolgere qualsiasi parte non standard della scatola di ventilazione e, alla fine, fissarla con la costruzione o il solito nastro adesivo. La stessa tela può essere coperta con un foglio. Il materiale dato costa di più, ma l'effetto di isolamento termico è ottenuto da un ordine di grandezza più alto.

Penofol di stoffa in rotoli.

Recentemente, un altro modello di polietilene espanso è apparso sul mercato. Per la ventilazione di riscaldamento si adatta bene.

Da opzioni già esistenti, questa tela si distingue per la presenza di una superficie autoadesiva su un lato. L'istruzione è elementare, rimossa la pellicola protettiva e incollata sul tubo di sfiato o sulla scatola. Se è necessario un rivestimento spesso, il penofol viene avvolto in più strati.

Alcuni punti importanti

Allo stato attuale, il riscaldamento dei solai attici con l'aiuto di schiuma speciale per costruzioni è molto diffuso. Il piacere non è certamente economico, ma l'effetto è molto dignitoso. In questo modo, è possibile riscaldare i tubi di ventilazione, ma è meglio affidarlo ai professionisti. Perché lì, oltre alla schiuma stessa, hai bisogno di attrezzature speciali, oltre alla stretta aderenza alla tecnologia.

Riscaldamento del soffitto con schiuma di poliuretano (PPU).

E non cercare di "soffiare" la superficie del condotto con una solita schiuma di montaggio, senza contare l'alto costo di questo progetto, l'installazione di schiuma all'aria aperta durerà un massimo di un anno, dopo di che inizierà a colare. Dopo tutto, questo materiale da costruzione a portata di mano è stato progettato per scopi leggermente diversi.

E non è necessario avvolgere i tubi di ventilazione con vecchi stracci e materassi di cotone. Il solito tessuto o cotone idrofilo, assorbito gradualmente dall'umidità e dal senso di questa invenzione non sarà praticamente nessuno, tranne che il condensato esterno sarà assorbito da questi stracci.

Cablaggio di ventilazione in una casa privata.

conclusione

Come si può vedere l'isolamento indipendente dei tubi di ventilazione, sia in soffitta che in qualsiasi altra stanza non è qualcosa oltre le nuvole. E se lo si desidera, un buon proprietario sarà in grado di far fronte a questo compito. La foto e il video in questo articolo mostrano le opzioni per l'installazione di tale isolamento. Se hai qualcosa da aggiungere o lasciare delle domande, scrivi nei commenti, cercherò di aiutarti.

Come isolare il tubo di ventilazione in una casa privata - la scelta dell'isolamento (11 foto)

Alcune comunicazioni di ingegneria richiedono una disposizione obbligatoria della ventilazione, installata sul tetto. Quindi, nella disposizione delle esigenze di ventilazione: rete fognaria, ventilazione dei locali, ventilazione del sottotetto, ecc. Per produrlo, è necessario soddisfare una serie di requisiti e processi tecnologici per l'installazione. In particolare, durante il lavoro può sorgere la domanda su come isolare il tubo di ventilazione in una casa privata e se è necessario del tutto. Questo sarà l'oggetto dell'articolo.

Riscaldamento della ventilazione. È necessario?

Per prima cosa è necessario capire se è necessario isolare il tubo di ventilazione, che si trova sul tetto e nell'attico. Qui la risposta è ovvia, ma poi sorge un'altra domanda, perché dovrebbe essere riscaldato? La ragione sta nel condensato. Se non c'è isolamento sul tubo, si formerà della condensa all'interno del tubo. Di conseguenza, si scaricherà e fluirà in tutte le fessure e le articolazioni. Ciò porta alla formazione di punti bagnati nel pavimento o nel muro. E se in questo caso c'è un forte gelo in strada, allora il diametro interno del tubo potrebbe diminuire, a causa del gelo che è apparso.

Perché c'è un tale fenomeno? Ciò è dovuto al fatto che l'aria calda contiene un grande volume di umidità. Quando in inverno viene a contatto con un tubo freddo, si raffredda. Di conseguenza, si verifica la condensazione, formata da un vapore d'aria. Questo processo fisico può essere fermato solo con l'aiuto di un isolamento del tubo di ventilazione.

Dove è necessario riscaldare la ventilazione

Procedendo da quanto sopra, diventa ovvio che è necessario isolare il tubo di ventilazione nel luogo in cui ci sarà un contatto attivo del flusso d'aria calda con quello freddo. Quindi, ad esempio, se si dispone di un tubo di ventilazione tirato attraverso una parete, quindi nell'isolamento è necessaria una sezione che conduce al deflettore. Inoltre, spesso i tubi passano attraverso un attico non isolato di una casa privata. In questo luogo c'è anche bisogno di isolamento termico del tubo.

In ufficio o in locali industriali è dotata di una valvola di sfiato. Questo dispositivo funziona secondo il principio dei bui, aprendo e chiudendo le correnti d'aria. In un tale sistema, è possibile riscaldare l'aria di scarico. A tal fine, i deflettori delle valvole vengono riscaldati da una TEN speciale, a causa della quale la probabilità di perdita di condensa è ridotta al minimo.

Questo metodo è molto costoso, quindi non tutti possono permettersi di acquistare una valvola di ventilazione isolata termicamente. Pertanto, è necessario trovare il punto di rugiada della temperatura, ad es. Il luogo in cui la condensa inizia ad apparire.

Sotto puoi vedere la tabella, che mostra come trovare il luogo di condensazione:

Che per isolare il tubo di ventilazione

Quindi, è necessario isolare il tubo di ventilazione su una soffitta non riscaldata. Considerare ora i possibili materiali che possono essere utilizzati per questo scopo. Innanzitutto è necessario decidere quali requisiti devono corrispondere al riscaldatore scelto:

Elevate caratteristiche termoisolanti.

Il materiale utilizzato deve essere ignifugo.

Lana minerale

A differenza di tutti gli altri riscaldatori, la lana minerale ti costerà di più. Inoltre, è completamente ignifugo. Ma, nonostante questo isolamento ha una serie di aspetti negativi, che sono importanti da prendere in considerazione:

Installazione difficile Il processo di riscaldamento è abbastanza laborioso. La prima cosa è avvolta in una pipa. Successivamente, il secondo strato è un foglio o galvanizzato. Alla fine, la costruzione deve essere stretta con una benda.

Nocivo per gli occhi e il sistema respiratorio. Quando si lavora con lana minerale dovrebbe essere armato con equipaggiamento protettivo.

Dopo un po ', il cotone si sta agghindando. Ciò porta alla comparsa di spazi tra il tubo e il riscaldatore.

Quando il livello di umidità aumenta, il materiale perde le sue qualità di isolamento termico.

C'è un'altra opzione con l'uso di un cartone ondulato isolato pronto, che ha 2 strati di maniche di alluminio e filo di acciaio rinforzato. Ma per la sua introduzione, la ventilazione è fatta da zero.

polistirolo

In questo caso, intendiamo un guscio staccabile realizzato in polistirolo espanso. A differenza della lana minerale, è più comodo da usare. Ma diamo un'occhiata ai pro e ai contro.

I vantaggi di un guscio di schiuma denso:

Metodo di installazione semplice. Il design ha una connessione spike-groove. Due metà sono messe sul tubo e strizzate insieme, formando un giunto stretto.

Il materiale offre un buon isolamento termico. Indipendentemente dal cambiamento di umidità, non perde le sue caratteristiche.

Il principale svantaggio della plastica espansa è la sua infiammabilità.

Nel processo di combustione, la schiuma rilascia fumi tossici. Inoltre, è problematico applicare gusci su curve frequenti, è più conveniente lavorare su sezioni diritte del tubo di ventilazione.

Schiuma poliuretanica e schiuma di polistirene espanso

Questo materiale è simile in apparenza a un guscio di schiuma densa. Ma è fatto di schiuma di poliuretano o di polistirene espanso. Qual è la loro differenza?

Hanno un prezzo alto.

La forza meccanica è molto più alta.

All'atto dell'installazione è necessario usare una benda. Solitamente, il filo per maglieria viene utilizzato in questo ruolo.

Polietilene schiumato

Questo isolamento è presentato sotto forma di tubi tagliati con diverse dimensioni e diametri. Il processo di installazione del polietilene espanso è molto semplice: il materiale viene messo sul tubo. I suoi vantaggi includono:

Non ha paura di umidità elevata.

Resistente all'impatto meccanico.

La struttura del riscaldatore non consente il riavvolgimento dei roditori.

Se vivi prevalentemente in un clima freddo, presta attenzione ad altre caratteristiche di questo materiale:

Penofol (analogo di schiuma di polietilene con uno strato di alluminio). Questo isolamento impedisce l'accumulo di polvere e altri contaminanti.

Isolante autoadesivo (realizzato in polietilene espanso). La presenza di una base appiccicosa semplifica enormemente la sua installazione. Per fare ciò, rimuovere la pellicola protettiva e premere il riscaldatore sulla superficie del tubo. Se necessario, può essere incollato in più strati.

Quindi, in questo articolo sono state considerate le caratteristiche dell'isolamento del tubo di ventilazione sul tetto. Inoltre, hai appreso le possibili opzioni per fare questo lavoro con un diverso tipo di isolamento. Adesso la scelta è tua. Ma nel fare ciò, assicurarsi di costruire sui requisiti per l'isolamento del tubo di ventilazione. A noi e ai nostri lettori sarà interessato sapere quale tipo di isolamento avete usato per il tubo di ventilazione. Lascia i tuoi commenti alla fine di questo articolo.

video

Scopri di più sul metodo di riscaldamento del tubo di sfiato dal video fornito:

Devo isolare il condotto dell'aria, e come e cosa viene fatto?

Non solo le pareti e altri elementi strutturali necessitano di isolamento. L'isolamento termico è necessario anche per il sistema di ventilazione dell'edificio.

Non è necessario riscaldare tale isolamento, e spesso viene dimenticato in edifici bassi. Tuttavia, c'è sicuramente un vantaggio in tale protezione. Nell'articolo qui sotto sarà specificamente circa l'isolamento termico dei condotti d'aria.

Perché riscaldare i sistemi di ventilazione?

Per capire quanto sia importante l'isolamento della ventilazione - è necessario capire perché è fatto.

Prevenire la condensazione.

Ridurre il rumore.

La ragione più importante per isolare il sistema di ventilazione - impedire la formazione di condensa al suo interno.

In inverno, l'aria che viene rimossa dalla stanza (attraverso la ventilazione di scarico) è sempre più calda dell'aria in strada. Le sezioni del condotto dell'aria che attraversano le stanze riscaldate non soffrono, ma i tratti fuori dalle zone calde iniziano a congelarsi e diventare gelidi.

Spiegheremo più semplicemente. Lo scarico attinge dall'aria umida e calda della stanza. L'umidità è presente in essa a causa della respirazione umana, a causa della cottura (dalle pentole e padelle il vapore saturo di umidità sale), a causa dell'essiccazione dei capi di biancheria. A contatto con la parte fredda del tubo (in inverno), gocce di umidità si depositano sulla sua superficie interna. Maggiore è la differenza di temperatura, più condensa si accumula.

Mentre la cappa funziona, un flusso d'aria calda passa attraverso il tubo. Quando la cappa è spenta, la temperatura scende sotto lo zero e l'umidità si blocca.

A causa di ciò, la clearance delle vie aeree può restringersi significativamente (e per questo il processo di incrostazione accelera ulteriormente). Se l'inverno è prolungato e le gelate sono forti (la temperatura è mantenuta per lungo tempo molto più bassa -10... -15º), allora il tubo potrebbe addirittura ostruirsi completamente. Di conseguenza, la ventilazione di scarico smette di funzionare.

Un bacino arioso pieno di brina

La seconda ragione - la riduzione delle perdite di calore - è rilevante per il riscaldamento degli impianti di ventilazione con riscaldamento. Se nella vostra casa l'aria fresca proveniente dalla strada viene ulteriormente riscaldata, l'isolamento farà risparmiare sul suo riscaldamento. Grazie al riscaldatore, l'aria non si raffredda, passando dal riscaldatore al punto finale (stanza). Ciò è particolarmente vero se c'è una lunga distanza dal riscaldatore alla stanza e / o se ci sono aree lungo il percorso che passano nelle celle frigorifere.

La terza ragione è la riduzione del rumore. Uno strato di isolamento termico, anche sottile, nasconderà sostanzialmente la vibrazione e il rumore che si verificano quando l'aria passa attraverso il condotto dell'aria. Troppo forte e fastidioso questo suono non è per un abitante della città, ma se è una casa in un posto tranquillo - allora l'isolamento termico sarà utile.

Alcuni credono erroneamente che il riscaldamento crea una protezione aggiuntiva in caso di incendio. In realtà, questo non è sempre vero, dal momento che non tutti i riscaldatori sono sicuri se esposti a temperature elevate.

Cosa e dove è necessario riscaldare?

Per proteggere il condotto di ventilazione di scarico dalla condensa, è necessario isolare sezione che si estende oltre la zona riscaldata.

Se il tubo esce dalla parete: l'area è isolata dal punto di passaggio attraverso il muro e verso il deflettore di ventilazione.

Se il tubo passa attraverso la soffitta e oltre il tetto: l'area che passa attraverso la soffitta è isolata.

Se il condotto attraversa una stanza non riscaldata in cui la temperatura in inverno può scendere al di sotto di 0º (ad esempio - un garage, un seminterrato): l'intero sito che si trova in questa zona è isolato.

Condotto isolante in soffitta

Se parliamo dell'isolamento termico della ventilazione di alimentazione con riscaldamento - il riscaldatore deve essere installato lungo l'intera lunghezza del condotto, a partire dal riscaldatore.

Modi e materiali per l'isolamento della ventilazione

Con i panni di isolamento ci sono tali:

Applicazione di materiali in rotolo (scalda lana minerale, polietilene espanso, gomma espansa).

L'uso di "guscio" (tubo del cilindro, può essere fatto da lana minerale, polietilene espanso o schiuma gomma o Epps, poliuretano espanso).

Le lastre (polistirolo espanso, polistirene espanso estruso, schiuma di poliuretano espanso) - per l'isolamento dei condotti d'aria possono essere utilizzate, ma solo per rettangolari e quadrati. Questa opzione viene utilizzata molto raramente, poiché è scomoda da montare, richiede molto più tempo e si ottiene un numero elevato di giunti tra i fogli.

Innanzitutto, il metodo e il materiale di isolamento sono selezionati in base alla forma del canale di sfiato:

Per condotti rotondi: isolamento del rotolo e "shell" possono essere utilizzati. Il materiale del foglio per il condotto circolare non funzionerà, perché non si piega.

Per i canali rettangolari e quadrati: è possibile utilizzare solo l'isolamento del rullo.

Condotti d'aria isolati rotondi e rettangolari

Inoltre, sopra lo strato isolante, il tubo può essere dotato di:

Nelle case private, tale protezione non è necessaria, poiché è intesa a prevenire danni meccanici all'isolamento.

Applicazione di materiali in rotolo

Questa versione dei condotti di isolamento è semplice:

Il condotto dell'aria è avvolto strettamente con un riscaldatore.

Che il riscaldatore non cadesse - attraverso passaggi uguali allacciare un filo morbido.

Se parliamo di condotti d'aria di grande diametro, che sono isolati con lana di roccia, poi oltre al filo per il fissaggio, vengono usati i perni. Per fare questo:

I perni sono saldati alla superficie esterna del condotto di ventilazione con una saldatrice a contatto.

Il cotone minerale è avvolto strettamente sul condotto, perforando i perni.

Sopra l'isolamento della ferita è fissato da rondelle di pressione, che sono collegati a ciascun pin.

Inoltre per il fissaggio aggiuntivo, viene utilizzato un filo, che viene avvolto sul riscaldatore.

Rotolo di lamina di lana minerale

Il metodo che utilizza l'isolamento del rotolo è buono per i seguenti motivi:

semplice e veloce da usare;

permette di creare uno strato di isolamento senza cuciture e giunture;

se necessario, consente di rimuovere rapidamente l'isolatore di calore nell'area desiderata (ad esempio, per riparare il tubo o per sostituire il riscaldatore).

I materiali possono essere applicati come segue:

Riscaldatori di lana minerale. La variante è la più comune, economica ed efficace. Lo spessore comune è di 5 cm, si possono trovare bobine con spessori da 4 a 8 cm. La lana minerale più spessa è comoda da usare solo per tubi di grande diametro, che non sono usati in edifici residenziali a pochi piani. Esistono isolatori con uno strato di lamina esterno (aumenta l'efficienza e funge da protezione meccanica aggiuntiva). Dagli aspetti negativi - minvate le crepe e si sgretola nel tempo, ed è necessario lavorarci con attenzione.

Polietilene schiumato. L'opzione è più semplice ed economica, ma anche meno efficace. Lo spessore di tale riscaldatore è piccolo (da 2 a 40 mm), quindi dovrà essere avvolto in più strati.

Gommapiuma. Quasi uguale al polietilene espanso.

Se si tratta di scegliere un isolante per un condotto dell'aria, allora il modo più semplice è scegliere la prima opzione.

Riscaldamento di un condotto rettangolare con lana minerale (video)

Applicazione della shell

Dal kollupa c'è un cilindro, che viene posto nell'area isolata. Cioè, in effetti, è un tubo realizzato con materiale isolante termico. Può essere:

Il guscio può essere monopezzo (può essere indossato sul tubo solo quando si posa il condotto) o separato (può essere indossato su un sistema di ventilazione già pronto e funzionante).

Schiuma poliuretanica per tubi isolanti

L'utilizzo del guscio è ideale per le zone che passano attraverso il muro: l'isolamento del rotolo è molto difficile da srotolare e scomodarsi. Inoltre, la shell è comoda da usare su sezioni diritte. Ma lì, dove gira la pipa, il cilindro non può essere messo e dovrai usare il tappetino.

Lo stesso processo di utilizzo del guscio per la ventilazione del riscaldamento è simile a questo:

La shell è posta sulla shell.

Se il guscio è separato - le sue parti sono fissate insieme dalla colla (è affidabile, ma sarà più difficile separarle se necessario) o filo (un metodo più semplice e più conveniente).

I giunti tra i cilindri sono incollati con nastro adesivo.