Il dispositivo di ventilazione naturale nella casa di legno

La varietà di soluzioni di pianificazione spaziale degli edifici a telaio è così grande che è assurdo assumere la priorità di uno schema del dispositivo di scambio d'aria. Ognuno ha proprietà che a volte sono percepite come difetti, o viceversa - punti di forza.

Soluzione economica e semplice

Tutti hanno familiarità e familiarità con lo schema di scambio naturale dell'aria nei locali, che è ancora dominante negli edifici residenziali. Il lato interessante di questa soluzione è la semplicità e l'economicità della sua creazione, la possibilità di installare i componenti con le proprie mani, non essendo uno specialista nell'installazione di sistemi di ventilazione. Perderà gli errori dell'esecutore e, se il progetto è in grado di funzionare, funzionerà in modo soddisfacente anche con layout e assemblaggio non ideali.

Ciò non richiede costi significativi per attrezzature e materiali costosi. Il funzionamento è mantenuto in modo naturale, a causa della differenza nella densità di luce calda e aria più pesante - freddo. L'assenza di meccanismi per la creazione artificiale di pressione e lo scambio di aria forzata esclude gli attuali costi operativi associati all'alimentazione del sistema. In una casa con una visita periodica, la ventilazione naturale senza problemi e redditizia sembra un vantaggio assoluto.

carenze

Il rovescio della medaglia è proprietà che sono ragionevolmente attribuite a carenze. Il sistema di ventilazione naturale della casa del telaio non può far fronte a carichi elevati, in contrasto con quello forzato. In questo caso si consiglia di dotare le aperture di scarico di deflettori con ventole integrate, che consentono di aumentare l'aspirazione dell'aria, se necessario. Tali soluzioni sono ampiamente utilizzate nell'equipaggiamento di cucine e strutture sanitarie.

Le case a telaio hanno una bassa inerzia termica e le loro pareti sono protette da una membrana di barriera al vapore, che impedisce la migrazione dell'umidità verso l'isolamento. Ciò crea un rischio di appannamento e smorzamento locale di superfici relativamente fredde in modalità economica di riscaldamento, poiché il sistema ha un basso tasso di ricambio d'aria. Lo svantaggio è l'impossibilità di pulire e recuperare il mezzo del gas circolante, la necessità di un flusso d'aria esterno diretto, che è particolarmente scomodo nella stagione fredda.

Contabilità per le proprietà del frame house

La particolarità della struttura del telaio incide sul dispositivo di ventilazione naturale. Dal punto di vista della posa delle comunicazioni, il telaio offre le condizioni più convenienti grazie alle cavità in cui è posato l'aggregato morbido. I tubi sono facili da installare con le proprie mani all'interno delle pareti, non è necessario creare fori in strutture robuste, il canale è disposto praticamente in qualsiasi sezione della recinzione.

La finitura con prodotti in fogli semplifica il posizionamento di deflettori o griglie. Tuttavia, bassa inerzia termica dei materiali delle pareti, provoca il rischio di disagio, dal momento che non sono coinvolti nello scambio di calore con l'aria fredda penetrante, che dovrebbe evitare un'assunzione intensiva. Un esempio di design consigliato è una finestra con un ventilatore speciale che riduce la portata attraverso il passaggio attraverso il sistema di canali interni in cui l'aria esterna alza la sua temperatura, mescolando con l'aria riscaldata della stanza.

Una buona opzione è quella di utilizzare parete variabile delle valvole per ridurre il mezzo di contrasto deve essere posto sopra la batteria. Alcuni produttori di ventilazione e riscaldamento modelli offrono attrezzature con riscaldamento integrato, ma a causa del costo elevato e la complessità di una tale soluzione non ha ricevuto l'accettazione generale. La maggior parte delle finestre di plastica installato ha una posizione speciale, fornendo ventilazione per via di bassa intensità, permettendo di ventilare la camera anche nel tempo freddo del cioè anni, con un opportuno regime termico in camera, quindi, anche senza l'installazione di dispositivi aggiuntivi in ​​grado di ottenere un risultato soddisfacente del sistema.

Assemblaggio condotti di ventilazione non sono normalmente necessari nella sistemazione, ma in una casa telaio fornire loro migliore, poiché pareti rinforzate rivestimenti barriera isolante altera la loro capacità di stabilizzare il contenuto di umidità e derivanti eccesso attraverso condotti di ventilazione migliorerà la situazione.

Lo schema del dispositivo di ventilazione naturale

La disposizione dei condotti di ventilazione dipende dal layout, dal numero di piani e dalla dimensione dell'edificio. In una casa con un numero limitato di stanze, i montanti possono avere uno scarico individuale verso l'esterno, se questo è economicamente fattibile. Per ridurre il numero di passaggi nel tetto e le teste di ventilazione, i diversi canali sono combinati in uno al livello della soffitta. Lo spazio ventilato sotto il tetto consente di dissipare calore e vapore acqueo senza danneggiare le strutture, se i loro parametri differiscono leggermente dall'ambiente. Si consiglia di raggruppare le conclusioni dei canali da stanze con umidità elevata e bagni e farle uscire attraverso la testa di ventilazione del tetto.

Non dovrebbe essere limitato solo al dispositivo di ventilazione dei livelli inferiori del telaio, o per economia, un montante su tutta l'altezza. In una casa con due o più piani o un attico, viene installato un montante separato per ogni stanza. In caso contrario, il sistema fallirà a causa della scomparsa della differenza di pressione tra il piano inferiore e l'uscita, peggiorando il funzionamento. La lunghezza delle condotte d'aria influenza il tasso di scambio d'aria nella stanza, minore è il diametro, maggiore è il diametro del tubo o la sezione del condotto è necessaria per mantenere la molteplicità richiesta della variazione del mezzo gassoso.

Per ventilare i locali del livello inferiore, vengono utilizzati condotti d'aria di diametro minore, a causa della loro lunghezza forniranno una maggiore caduta di pressione e una maggiore velocità di flusso. Nelle stanze al livello superiore la sezione delle linee principali è aumentata del 10-20%.

Ventilazione di soffitta e cantina

Il ristagno di aria umida in uno spazio ristretto influisce negativamente sulla sicurezza delle strutture in legno e metallo, sconvolgendo il lavoro dei rivestimenti termoisolanti. La ventilazione del sottotetto viene raggiunta dal dispositivo attraverso la purga attraverso le aperture del frontone o dei finestrini.

La ventilazione del piano interrato o del seminterrato viene effettuata con l'aiuto di scoppi o le maniche passate attraverso la struttura con i deflettori installati su di essi. Tale decisione porta ad una diminuzione della temperatura nel sottosuolo o nel seminterrato, quindi, a volte è preferibile organizzare lo scambio d'aria con l'aiuto di montanti appositamente montati inclusi nello schema generale di ventilazione di un edificio residenziale.

Materiali per il dispositivo del sistema di ventilazione

L'aria prelevata dai locali non impone particolari requisiti sulle caratteristiche dei canali, quindi possono essere realizzati con materiali diversi. Le scatole di latta sono più laboriose nel montaggio e sensibili alla corrosione e negli edifici privati ​​lasciano spazio a prodotti polimerici e tubi corrugati in alluminio.

Scatole di plastica, che consentono di creare un sistema di configurazione complessa, per osservare il necessario cambio di sezioni, il dispositivo di giunzioni e giunzioni. Costo relativamente elevato di elementi modellati e di collegamento e creato una moda per l'installazione di condotte di ventilazione da tubi di fognatura in polipropilene con un diametro di 150-250 millimetri.

Un'ampia gamma di accessori, luce sigillatura dei condotti facile lavorare con loro, permettendo loro mani per montare un sistema ampio e complesso. Ondulato alluminio hose banda degrado dorsale, riducendo la portata della superficie ondulata, in modo che non devono essere utilizzati per la posa del condotto principale, uso cablaggi dispositivo di restringimento in casi complicati.

La creazione di un sistema di ventilazione in un edificio a telaio è più semplice che in case con altre strutture di pareti e soffitti. Utilizzando elementi relativamente economici di condotti di plastica ondulati in plastica e alluminio o reti fognarie, è in grado di assemblare anche il lavoratore inesperto. Si consiglia di consultare preventivamente gli specialisti per selezionare correttamente le sezioni trasversali dei canali, tenendo conto della disposizione e del volume dell'edificio.

Facciamo la ventilazione nella casa con le nostre mani, usando gli schemi migliori

Per garantire che il telaio sia bello e comodo, è necessario predisporre la corretta ventilazione. Il suo dispositivo dipende da molti fattori e in alcuni casi è necessario contattare specialisti. Tuttavia, puoi farlo da solo - con le tue mani, usando vari schemi. La ventilazione in una casa di legno non è un capriccio, ma una necessità.

Lo schema della ventilazione del telaio

A cosa serve?

Per comprendere l'importanza della ventilazione nella casa telaio, è necessario specificare l'unità di una casa di legno. Questo tipo di costruzione è pareti del telaio legno quali bundle impermeabilizzazione catturato, piastre a membrana schiume, altro isolamento, e tutto questo è coperto dal materiale per l'esterno e interno. Di conseguenza, otteniamo muri che praticamente non lasciano entrare aria. In questo ci sono anche vantaggi significativi - bassi costi energetici per il riscaldamento, di lunga durata temperatura confortevole.

Schema di ventilazione per una casa a due piani

Allo stesso tempo le persone vivono e lavorano in casa. Nel tempo, le stanze diventano soffocanti, il contenuto di ossigeno diminuisce, compaiono odori sgradevoli, forme di condensa sulle pareti. Se i muri fossero completamente impenetrabili, le persone nell'edificio potrebbero morire per mancanza di ossigeno. Tuttavia, le finestre periodicamente aperte, le porte rompono la tensione, e nella casa di legno si può vivere.

In precedenza, prima che ci fosse bisogno di risparmiare energia nella nostra vita, l'aria fresca nella stanza era fornita dalla ventilazione naturale, ad esempio attraverso le fessure delle finestre. Ma per sostituire le finestre di legno che erano state inserite, che erano state inserite durante l'era sovietica, entrarono quelle moderne: finestre di plastica, sigillate e trattenere il calore. Le case sono diventate come serre di plastica, in cui è calda e soffocante, soprattutto d'estate.

Movimento dell'aria nella ventilazione

Tuttavia, la cabina di ventilazione è necessaria non solo per mantenere il comfort, ma anche per estendere il funzionamento dell'edificio. A causa della scarsa ventilazione, la condensa si deposita sulle pareti, sotto forma di gocce d'acqua. Pertanto, dopo diversi anni di funzionamento, funghi e muffe appaiono spesso sulle pareti delle case di legno.

La condensa si deposita non solo sulla superficie delle pareti, ma all'interno - è noto che il punto di rugiada si trova approssimativamente nel mezzo del riscaldatore nella parete della macchina per la carcassa. L'isolamento costantemente bagnato perde le sue proprietà, la casa diventa fredda e crolla dall'interno.

Aperture di scarico sul tetto

Questo è il motivo per cui nelle vere case e case canadesi costruite con tecnologie finlandesi, è molto importante l'installazione di un sistema di ventilazione. Sfortunatamente, nella nostra realtà è troppo costoso da installare, quindi molto spesso il bisogno di ventilazione viene messo a tacere dagli sviluppatori. Danno consigli come lasciare la finestra sulla micro ventilazione o aprire le finestre regolarmente. Tuttavia, tutto ciò non risolverà il problema del difficile ingresso dell'aria nella stanza in cui vivono le persone, ma richiederà costi aggiuntivi per il riscaldamento o le camere di raffreddamento.

Ventilazione di una casa privata

Quali sono i sistemi di ventilazione

Dal momento che gli edifici del telaio di scopi diversi (residenziali, non residenziali, locali tecnici, ecc.) Possono necessitare di ventilazione, è necessario selezionare correttamente il tipo di sistema di ventilazione. Sono:

I sistemi di ventilazione naturale sono anche chiamati gravità, si basano su fenomeni naturali. Tutti sanno che l'aria calda è più leggera dell'aria fredda e quindi sale. L'aria fredda scende, causando un naturale movimento d'aria nella stanza.

Schema di disegno in stanze diverse

Sistemi di ventilazione naturale che possono essere realizzati con le proprie mani, a causa del vento o della pressione gravitazionale. L'aria che entra nella stanza non viene sottoposta a preparazione preliminare, ovvero non viene effettuata la sua purificazione, riscaldamento, umidificazione o raffreddamento.

L'installazione e l'installazione di un sistema con una motivazione meccanica includono l'installazione di apparecchiature per fornire determinati parametri, e queste mani non mettono questi complessi elementi di ricambio d'aria.

Scambio d'aria in casa con estrattore

Tuttavia, non c'è solo bisogno di aria fresca per entrare nella stanza, ma anche di rimuovere l'inquinato dalla casa. In questo caso, parla della cappa di ventilazione. Pertanto, si distinguono i seguenti tipi:

  • scarico (rimuovere l'aria inquinata)
  • L'afflusso (crea un afflusso di aria fresca nella casa)
  • sistemi di ventilazione mista (rimuovere contemporaneamente il vecchio e portare aria nuova)

I sistemi di ventilazione possono servire tutta la casa e poi parlare di sistemi di scambio generale, e una certa stanza è la ventilazione locale.

Finestra per la ventilazione dei gas di scarico: la foto mostra come si muove l'aria

Scambio aereo naturale passivo e attivo in una casa privata

Nonostante la semplicità del dispositivo di ventilazione naturale in una casa privata, ci sono alcune regole che dovrebbero essere osservate, facendo il lavoro da soli. Prima di tutto è necessario conoscere le leggi della fisica che descrivono i modelli di movimento dell'aria a varie temperature e pressioni. Se in fisica non sei particolarmente esperto, usa schemi già pronti.

Inizia l'installazione di ventilazione da una struttura semplice, che è un canale nella parete di supporto al centro della casa. Questo canale dovrebbe avere dimensioni di circa 140 mm. Dai rami del canale principale sono assegnati a tutti gli altri locali dell'edificio.

La ventilazione in unità sanitarie è un elemento importante della ventilazione

Nei tubi posti tubi di plastica di diametro adeguato, è attraverso di loro sarà necessario spostare l'aria durante lo scambio di calore. Il ritiro di questi tubi in strada garantirà un costante afflusso di aria fresca in casa e il ritiro di contaminati all'esterno. Il movimento dei flussi sarà dovuto alla pressione e alle forze di trazione, che esauriscono l'aria di scarico. L'afflusso fresco sarà effettuato attraverso aperture naturali (porte o finestre) o canali artificiali.

Il condotto di scarico è più spesso installato sul tetto e deve essere sopra la cresta per una migliore trazione.

I condotti di aspirazione sono installati direttamente nelle pareti e sono dotati di filtri speciali. Questi filtri passano solo aria pulita e periodicamente devono essere puliti. I filtri sono installati all'interno del muro in un tubo di plastica.

Lo schema dei canali di ventilazione

Per garantire che il flusso d'aria sia migliore, le ventole sono installate nei canali di flusso che portano da quello principale. Aiutano i flussi a muoversi in modo più produttivo, ma aumentano il consumo di energia. Questa è la ventilazione attiva.

Per risparmiare elettricità nelle case private, a volte installare la ventilazione passiva, che non consuma energia, ma è in grado di funzionare in modo produttivo per canali non più di 5 metri. Il flusso caldo viene disegnato attraverso la cappa nella parete e il flusso freddo attraverso le aperture naturali - finestre e porte.

Scambio di aria attraverso la ventilazione in una casa privata

Scelta ottimale dello scambio d'aria: alimentazione e scarico

Poiché entrambi questi sistemi (attivi e passivi) hanno i loro vantaggi e svantaggi, è stato creato un sistema che li unisce in uno solo. Ha ricevuto il nome di fornitura-scarico. Ad oggi, questa ventilazione è la più efficace e poco costosa.

Una presa d'aria

Include:

  • blocco distributore
  • canali di afflusso
  • canali di deflusso
  • filtri
  • fan

Il blocco distributore è costituito da due parti, è un meccanismo con ventole installate. La prima parte è responsabile per l'afflusso di aria fresca e la sua distribuzione in tutte le stanze, e la seconda parte per il deflusso utilizzato all'esterno.

Un ingresso e una uscita per l'alimentazione dell'aria e la ventilazione di scarico

Pertanto, il sistema di alimentazione e di scarico ha un ingresso e un deflusso verso l'esterno, con ventole e filtri installati. Tra gli affluenti c'è una complessa diramazione dei canali lungo i locali.

I condotti di ventilazione sono nascosti nelle pareti e devono essere installati durante la costruzione.

Norme da osservare

Se ordini una casa di legno dagli sviluppatori, assicurati di chiedere quali sistemi di ventilazione sono installati nella tua casa. È preferibile essere interessati alla pre-costruzione, perché alcune aziende semplicemente saltano questa fase del lavoro, risparmiando tempo.

Norme sanitarie per gli alloggi, comprese le case di legno

Devi sapere che ci sono norme di costruzione per la fornitura di aria fresca alle case private. Sono circa 3 cu. m all'ora per 1 kmq. m. condominio. In realtà, questa cifra è minima, e se i tuoi massimali sono più alti dello standard (e quindi il volume della stanza è più alto), l'immissione di aria pulita dovrebbe essere aumentata di almeno un terzo.

Inoltre, esistono standard igienici e igienici per quanto riguarda i tipi di filtri e l'umidità, quindi controllate con i costruttori - quali filtri sono installati nel vostro edificio.

Registrato per edifici residenziali e le seguenti norme. Ad esempio, un minimo di 60 cu. m l'aria fresca dovrebbe fluire all'ora per camera per persona, se la persona è costantemente nella stanza. Se una persona arriva temporaneamente in una stanza, la velocità scende a 20 cu. m.

Norma della molteplicità o grandezza dello scambio d'aria

Come calcolare i parametri necessari per la casa

Per effettuare una ventilazione di alta qualità in una casa privata, è necessario considerare molti fattori. Se vuoi montarlo da solo, devi ricordare almeno 2 formule. La prima formula ha questo aspetto: Lpr = Lvt. Ciò significa che il volume di aria remota dalla casa è uguale a quello coinvolto nella casa.

La formula per il calcolo dello scambio d'aria

La seconda formula ha questo aspetto: L = (Sx3 + nx60 + V / 2) / 3. In questa formula, S indica l'area della stanza in cui viene eseguita la ventilazione; n- è il numero di persone che usano la stanza; e V è il volume della stanza. Tuttavia, ricordiamo che tutti questi dati sono approssimativi e per calcoli più accurati è meglio rivolgersi agli specialisti.

Ventilazione in una casa con le proprie mani, schemi, raccomandazioni

A giudicare dalla definizione, per il funzionamento del sistema di ventilazione, l'aria fresca dovrebbe entrare nella stanza e l'aria esaurita sarà rimossa. Da dove viene l'aria viene chiamato canale di approvvigionamento o anche chiamato affluente, e dove va viene chiamato un canale di scarico o una cappa diversa. E ancora una cosa, questo è il flusso.

Schemi di ventilazione dettagliati

Il sistema di ventilazione, indipendentemente dal suo tipo, assomiglia a questo. L'aria esterna entra nella zona abitativa dell'edificio e l'estratto viene prodotto dai locali per uso domestico (in cucina si installano solitamente due cappe di aspirazione: un cappuccio e una semplice cappa di ventilazione). Tra le stanze in cui si trova l'estrattore e l'afflusso, viene effettuato un flusso d'aria.

Di solito il trabocco avviene sotto le porte interne. Per questo motivo, nei consigli di installazione delle porte esiste una regola che consente di lasciare il passaggio dall'anta della porta alla superficie del pavimento. Se non c'è spazio per nessuna ragione, i canali a flusso incrociato devono essere installati per il troppopieno o devono essere montati tralicci nelle pareti. O come opzione - per organizzare in una tale stanza un condotto di scarico indipendente - un sistema significativamente più complicato.

Hai bisogno di ventilazione nel telaio?

  • Se hai solo una casa estiva, usata in estate, non è necessario installare un sistema di ventilazione. In estate, le porte e le finestre della casa sono spesso aperte e una piccola finestra è sufficiente per l'aerazione del bagno.
  • La villa, che viene utilizzata in autunno e in inverno, richiederà l'installazione di condotti di ventilazione in bagno e in cucina. In questi luoghi, alta umidità e bisogno di una buona messa in onda.
  • Casa residenza permanente - qui un semplice sistema di ventilazione è semplicemente necessario, rinfrescerà gradualmente l'aria e preverrà la necessità di ventilazione.

Tipi di ventilazione

I metodi di ventilazione sono suddivisi in 2 tipi: ventilazione naturale, che non richiede l'installazione di sistemi meccanici e forzati, utilizzando qualsiasi elemento meccanico nel processo di lavoro.

Ventilazione naturale

Questo modo di aggiornare l'aria implica lavorare senza usare dispositivi volatili. Tutti i processi avvengono secondo le leggi della fisica, tenendo conto dei fattori meteorologici.

Se riepilogare, ci sono 2 tipi di ventilazione naturale dei locali - un sistema di ventilazione organizzato e non organizzato.

[ot-video type = "youtube" url = "https://www.youtube.com/watch?v=xs9CrADXG_cfeature"]

Ventilazione non organizzata

In precedenza, la ventilazione nelle case veniva effettuata con il cosiddetto "metodo a fessura naturale": le fessure fungevano da canali di alimentazione e, ad esempio, il tubo del forno fungeva da condotto di scarico efficace.

Inoltre, la ventilazione a fessura è influenzata dalla direzione del vento in strada, dalla differenza di temperatura all'esterno e all'interno dell'edificio e da molte altre influenze esterne. Per questo motivo, possiamo presumere che la ventilazione nelle case fosse sempre presente e nessuno ci pensasse.

Da un lato, questo metodo non richiede alcuna spesa, ma allo stesso tempo non è controllato, e le premesse interne saranno sopravvalutate da fattori casuali, da cambiamenti climatici a errori di costruzione. Non sarai in grado di ridurlo o aumentarlo, se è molto buono - tutto il calore uscirà dalla casa e, se è molto basso, sarà soffocante nei locali.

Ventilazione organizzata

Questo metodo di aerare l'interno non richiede l'uso di alcun dispositivo meccanico. Questa ventilazione differisce da quella non organizzata, la necessità di anticiparla anticipatamente nella bozza della casa. Un esempio sono i condotti di ventilazione negli edifici a più piani costruiti durante l'Unione Sovietica. L'afflusso d'aria è stato fatto attraverso la finestra (o in spazi liberi di finestre di legno), e l'aria usata è stata rimossa - attraverso la ventilazione nel muro.

Tra l'altro per questo motivo negli edifici il vecchio edificio diventa soffocante dopo l'installazione di finestre in metallo-plastica anziché in legno. Le nuove finestre sono a tenuta stagna e fermano l'afflusso che si è verificato precedentemente attraverso le fessure. La spinta nel sistema di ventilazione si forma a causa della differenza di temperatura e pressione all'altezza del primo e del piano superiore e sotto l'influenza della pressione del vento.

La mancanza di tale ventilazione nella scarsa efficacia del suo lavoro e la dipendenza da molti fattori esterni. Inoltre, la sezione trasversale e l'altezza degli alberi di ventilazione sono di grande importanza. Per questo motivo, è molto difficile creare una ventilazione efficace in questo modo nel telaio, ma è possibile utilizzare il tubo di riscaldamento come condotto per il disegno.

In tal caso è opportuno utilizzarlo

In piccoli edifici situati nel paese. Cioè, se la strada è aria pulita, non inquinata dalle emissioni industriali. In edifici in cui nessuno vive tutto l'anno (ad esempio, una piccola casa in campagna), o una casa di legno con requisiti minimi per il microclima interno. Ovviamente, non ha senso spendere soldi per installare un sistema forzato in questi edifici.

Tipi di schemi obbligatori

  1. Fornire aria. L'aria utilizzata viene rimossa dalle stanze a causa dell'aumento della pressione;
  2. Scarico. L'afflusso di aria fresca è dovuto alla diluizione nella stanza;
  3. L'afflusso-cappuccio. Un metodo che richiede la taratura degli aeratori per sincronizzare le loro operazioni;
  4. Con recupero di calore. Consente di risparmiare l'energia spesa per il riscaldamento del telaio.

Ventilazione forzata primitiva

Nelle case moderne viene utilizzata la ventilazione meccanica, che è più facile da gestire e controllare. La ventilazione forzata richiede l'uso di qualsiasi dispositivo che muova forzatamente l'aria all'interno dell'edificio.

Sistema di scarico

La forma più economica e più comune di ventilazione, l'afflusso è fatto in modo naturale, attraverso le valvole di aspirazione installate in finestre e pareti, micro ventilazione e una finestra foglia. Il cappuccio è prodotto utilizzando un ventilatore.

Sistema di alimentazione

Con questo metodo, tutto avviene al contrario, un ventilatore speciale rifornisce i locali con l'aria della strada, di conseguenza, vi è una maggiore pressione nella stanza, e l'aria stessa trova una via d'uscita dall'edificio - il condotto di scarico, o usando la microventilazione.

  1. È possibile installare un sistema di riscaldamento sulla ventola di alimentazione e l'aria calda entrerà nelle stanze;
  2. Inoltre, quando si utilizza tale ventilazione, non c'è "sensazione di sformo", che si verifica spesso quando si utilizza una brutta copia;
  3. C'è un altro piccolo ma molto utile vantaggio: molto meno polvere viene dalla strada.

In tal caso è opportuno utilizzarlo

Se la ventilazione naturale non è in grado di eseguire i compiti assegnati ad essa. Per una casa di legno in un luogo ambientalmente sfavorevole.

Fornitura e dispositivi di scarico

In questo caso, sia sul canale di scarico che sui canali di aspirazione dell'aria, sono installati i ventilatori, e qui è impossibile fare a meno del sistema di canali dell'aria. La cappa può essere sistemata in un tale sistema dai soggiorni. Di conseguenza, il cofano e l'afflusso si troveranno nella stessa stanza.

Ventilazione "mista"

Il modo ottimale per ventilare la casa del telaio, utilizza la ventilazione naturale come la principale, ma in alcune stanze è forzata.

In tal caso è opportuno utilizzarlo

  • Negli edifici per ridurre i costi di costruzione, viene utilizzato in luoghi "problematici" (fumosi, con odori sgradevoli, umidità elevata).
  • Nelle stanze sul retro.

recupero

I suddetti tipi di ventilazione hanno un importante svantaggio. Influiscono significativamente sulla perdita di calore - rimuovendo l'aria riscaldata e aspirando a freddo, aumentando i costi energetici. Per questo motivo, nei sistemi a risparmio energetico, è installato un dispositivo aggiuntivo: un recuperatore. Questa è un'unità speciale in cui l'aria calda della stanza viene spostata lungo canali speciali e raffreddata dalla strada, ce ne sono molti e sono separati da partizioni. L'aria proveniente dalla strada con l'aiuto di queste partizioni viene riscaldata dal calore, che emette l'aria di scarico.

Il grado di recupero varia a seconda della variazione della velocità del movimento dell'aria, del tipo di recuperatore e della temperatura. L'essenza di questo dispositivo è che non viene spesa energia extra, per il riscaldamento dell'aria proveniente dalla strada. Anche nel dispositivo ci sono elementi come un bypass e un riscaldatore efficace.

  1. circonvallazione - Disabilita la funzione rigenerativa. Ad esempio, nella calura estiva, non è necessario riscaldare l'aria fresca dalla strada.
  2. riscaldatore È necessario riscaldare l'aria durante i gravi raffreddori.

Recuperatori di camera

Una nuova soluzione di sistema di ventilazione che viene utilizzata per una stanza separata. Questi dispositivi sono montati su una parete. A proposito, solo un muro di questo tipo può davvero essere chiamato "respiro". Al centro di tutto c'è un piccolo scambiatore di calore in ceramica e una ventola che aspira l'aria esterna, quindi soffia all'interno.

Quando la ventola rimuove l'aria calda prodotta da uno scambiatore di calore in ceramica, si riscalda. Dopo questo, il ventilatore inizia a fornire aria dalla strada e lo scambiatore di calore riscaldato inizia a riscaldarlo.

Ventilazione e purificazione dell'aria

Se la casa del telaio si trova sul territorio con aria esterna sporca, ha senso aggiungere dispositivi speciali al sistema di ventilazione. Oggi puoi trovare detergenti che possono pulire l'aria dagli odori sgradevoli, dalla polvere di strada e persino dal fumo di sigaretta.

Inoltre, in alcuni prodotti è possibile regolare la temperatura dell'aria proveniente dalla strada e la sua umidità. Lo svantaggio di tali dispositivi è la rapida contaminazione degli elementi filtranti.

Panoramica del mercato delle attrezzature di ventilazione

Ora il mercato ha una vasta gamma di dispositivi per la ventilazione dei principali produttori mondiali, ognuno dei quali produce prodotti nel suo segmento di mercato. Le apparecchiature di ventilazione proposte sono suddivise condizionatamente in tali aree di utilizzo:

  • Semi-industriale e scopi domestici;
  • Per uso nell'industria;
  • Dispositivi di scopo "speciale".

Per il settore semi-industriale e domestico di utilizzo sono dispositivi per ristoranti, uffici, edifici residenziali e appartamenti - locali non superiori a 600 mq. Le attrezzature per le imprese industriali comprendono dispositivi in ​​grado di creare uno scambio d'aria di oltre 4000 metri cubi all'ora.

dispositivo di ventilazione destinazione "speciale" utilizzando i fumatori con richieste insolite, per esempio - per la sala operatoria e la produzione farmaceutica, dispositivo per la ventilazione di emergenza, abbattimento dei fumi componenti.

Dispositivi per uso semi-industriale e domestico

Qui, i dispositivi per i produttori di ventilazione dei paesi europei sono dominanti:

  1. ceco remak;
  2. svedese Kanalflakt;
  3. svedese Ostberg.

I prodotti di queste aziende sono stati a lungo utilizzati nel nostro paese e le loro attrezzature si sono dimostrate una base affidabile per la creazione di sistemi di ventilazione di alta qualità e poco costosi.

Recentemente, i prodotti di tali produttori sono apparsi sul mercato del nostro paese:

  1. russo Arktos;
  2. Dall'Europa orientale Ventrex;
  3. Russo-tedesco società Korf;
  4. tedesco Wolter.

Questi marchi producono dispositivi di ventilazione affidabili, per questo motivo, la scelta di un determinato produttore dipende dalle preferenze del cliente e dal costo dell'apparecchiatura.

I complessi monoblocco sono prodotti da produttori nazionali e stranieri. Dal punto di vista dell'installazione del client realizzato nel nostro paese di importazione peggio, sono raccolti da una singola parte e, inoltre, si sono adattate alle condizioni russi (usando per esempio, un riscaldatore più efficiente progettati per funzionare a basse temperature). Allo stesso tempo, la diffusione dei prezzi di tali dispositivi da parte di diversi produttori raggiunge il 50%.

Caratteristiche del dispositivo di ventilazione

Il tipo specifico di ventilazione adatto alla casa è determinato tenendo conto delle possibilità finanziarie, del numero di inquilini e della superficie totale dei locali. La struttura a telaio nella sua struttura è insolita, è possibile disporre i condotti di ventilazione direttamente nei soffitti e nelle pareti. I singoli produttori di case prefabbricate preparano diversi fori nel progetto, che consentiranno le comunicazioni necessarie.

Raccomandazioni pratiche

Durante la ventilazione del dispositivo, è necessario tenere conto di tali momenti:

  • I canali dell'aria nei soffitti e nelle pareti sono installati utilizzando tubi di plastica. I prodotti in metallo sono più costosi, hanno paura della condensa e diventano "ponti freddi", che contribuiscono alla perdita di calore;
  • Il diametro dei canali disposti orizzontalmente è minimo di una sezione di 100x100 mm, i condotti dell'aria principali sono posizionati verticalmente con una sezione minima di 120x120 mm;
  • Oltre alle pareti, le valvole di aspirazione sono installate nei telai delle finestre;
  • Se un edificio con un condotto d'aria di una caldaia a gas o un tubo di un forno, è necessario installare un tubo di sfiato accanto a loro;

La ventilazione non funziona bene se:

  • In ambienti interni è difficile respirare, aria viziata. Entrando in casa, c'è il desiderio di ventilare la stanza;
  • In cucina e in bagno il fungo si sviluppa rapidamente negli angoli della stanza. La ventilazione naturale non può ridurre l'umidità elevata;
  • La condensa appare sulle finestre;
  • La ventilazione naturale correttamente sistemata fornisce costantemente aria fresca ai soggiorni. Quindi, un microclima favorevole è organizzato e l'umidità dell'aria si stabilizza.

Ventilazione in un telaio: schemi dettagliati e principio di funzionamento dei sistemi di ventilazione, norme e requisiti di base, caratteristiche di installazione

In ogni casa, sorge la domanda di presa d'aria e smaltimento. Pertanto l'installazione di una semplice ventilazione nella struttura è molto attuale. Le case moderne sono praticamente ermetiche, poiché i materiali non possono avere il tempo di assorbire tutta l'umidità che una persona emette nel processo di attività vitale. Quando costruisci una casa del genere, devi pensare attraverso il sistema dei condotti dell'aria.

Abbiamo bisogno di ventilazione nel telaio, quali sono le sue funzioni?

La ventilazione è necessaria non solo nel wireframe, ma in qualsiasi casa privata. Se prima l'aria poteva entrare nella stanza in modo naturale, attraverso le fessure di finestre, porte e muri, ora è quasi impossibile. Porte dense, finestre di plastica, materiali da costruzione moderni e riscaldatori impediscono la penetrazione dell'aria.

La funzione principale e più importante della ventilazione è la ventilazione della stanza. L'aria di scarico deve uscire, ma fresca, pulita per entrare nella casa.

Quali strutture devono essere ventilate prima?

  1. Prima di tutto, devi pensare alla messa in onda se la casa viene usata come residenza permanente. Se la casa viene utilizzata per la residenza solo nella stagione calda (ad esempio, una residenza estiva), di solito le finestre e le porte sono aperte e non è necessario creare un sistema di ventilazione incorporato.
  2. Ventilazione necessaria in casa, costruita con materiali naturali. Se la circolazione dell'aria è scarsa, inevitabilmente compaiono muffe e funghi, che accorciano la vita della casa.

  • Se hai una casa con il gas, non puoi fare a meno della ventilazione. La stanza stessa deve essere accuratamente ventilata per evitare l'accumulo di gas, separatamente ci deve essere una purga nel locale caldaia.
  • È solo necessario estrarre l'aria in cucina, nei bagni e nei bagni. Praticamente ogni casa ha queste stanze, non hanno pareti che si affacciano sulla strada, quindi hanno bisogno di attrezzare i condotti di scarico.
  • Norme e requisiti per la ventilazione

    • La ventilazione in casa regola il flusso di aria pulita e l'uniformità della sua distribuzione.
    • Senza fallo, l'aria di scarico viene rimossa dalla cucina, dal bagno e dalla toilette. Se necessario, è installato in altri locali (ad esempio, una cantina, un attico, un seminterrato).
    • La casa dovrebbe essere dotata di ventilazione naturale dell'aria (finestre, finestre, ecc.).
    • Gli odori sgradevoli dovrebbero essere immediatamente rimossi all'esterno e non entrare in altri condotti di ventilazione.
    • La ventilazione è considerata conforme agli standard se entro un'ora, non meno di un singolo volume di aria che lo attraversa. Dalla cucina dovrebbero essere rimossi almeno 60 m³ di aria all'ora, e dal bagno e toilette - almeno 25 m³.
    • Lo scambio d'aria in altre stanze di una casa a un piano deve essere di almeno 0,2 locali.

    Il sistema di ventilazione naturale nella casa del telaio

    Principio di funzionamento

    Questo è il tipo più semplice di ventilazione che può essere. Non c'è interazione con l'elettricità, complessi sistemi di scarico dell'aria. Il movimento dell'aria è lo stesso della natura: a causa della differenza di temperatura all'interno e all'esterno della casa, si forma la brutta copia.

    Solitamente, il flusso d'aria attraverso le fessure delle pareti e delle finestre, attraverso i camini e le prese d'aria è considerato anche una ventilazione naturale. Ma questo metodo è molto instabile e dipende completamente dalle condizioni meteorologiche. Con frequenti aerazioni, correnti d'aria e, di conseguenza, possono verificarsi raffreddori. Nella stagione fredda aumenta il costo del mantenimento del calore.

    Vantaggi della ventilazione naturale:

    • efficienza,
    • mancanza di energia,
    • affidabilità del lavoro,
    • lavoro tranquillo.


    Svantaggi della ventilazione naturale:

    • debole circolazione d'aria,
    • dipendenza dalle condizioni meteorologiche,
    • incapacità di regolare il flusso d'aria,
    • grande perdita di calore in inverno, bassa efficienza in estate.

    Diagrammi di layout di sistema

    Poiché attualmente le case in costruzione non hanno praticamente crepe e presa d'aria naturale, la semplice ventilazione viene effettuata con l'aiuto di una valvola di alimentazione. Assicura il flusso d'aria nella stanza. I condotti di ventilazione sono realizzati in plastica o in tubi di cemento-amianto.

    La valvola di alimentazione è un piccolo dispositivo rotondo con un diametro di 50-130 mm. Ha un silenziatore e un filtro dell'aria. All'esterno c'è una griglia, all'interno - una serranda che regola l'alimentazione dell'aria.

    Caratteristiche di montaggio

    • All'esterno, la valvola di alimentazione è chiusa da una griglia.
    • All'interno sono installati un filtro per il trattamento dell'aria primaria e un silenziatore.
    • Il flusso dell'aria in entrata regola lo smorzatore.
    • Per garantire che il sistema fosse più efficace in estate, quando la trazione è praticamente assente, i ventilatori sono installati nei condotti di ventilazione, che si accendono automaticamente.

    Un simile sistema di ventilazione naturale sarà efficace solo in una piccola casa ad un piano. Nelle case di grandi dimensioni, è necessaria un'altra disposizione di ventilazione, altrimenti appariranno condensa, muffa e muffa.

    Caratteristiche stagionali della ventilazione delle case private in video:

    Sistemi di scambio d'aria forzata

    Il cosiddetto sistema di ventilazione forzata è difficile da equipaggiare. Funziona in modo più efficiente e ha una struttura più ramificata. Per la sua installazione è meglio consultare specialisti. Ti aiuteranno anche a calcolare i costi e ti suggeriranno come farlo nel modo giusto.

    Nel sistema di ventilazione artificiale tutto il lavoro viene svolto con l'aiuto di apparecchi elettrici. Dalla strada l'aria fresca entra nell'unità di ventilazione, e da lì viene distribuita in tutta la casa, e l'aria usata viene allungata e gettata via.

    Il sistema forzato include:

    • ventilatore,
    • fonoassorbente,
    • filtro di purificazione dell'aria,
    • aerotermo,
    • valvola dell'aria,
    • condotti dell'aria e distributori d'aria.


    Il design della ventilazione forzata è tale da regolare il flusso dell'aria in entrata, viene pulito dalla polvere e dalle impurità nocive. L'aria già pulita attraverso i condotti d'aria entra nelle varie stanze della casa.

    Esistono diversi tipi di ventilazione forzata.

    1. Ventilazione di scarico (l'aria di scarico viene espulsa, l'aria fresca scorre attraverso la valvola di alimentazione).
    2. Ventilazione dell'aria fresca (l'aria fresca viene aspirata artificialmente, l'aria di scarico viene espulsa).
    3. Fornitura e scarico (e l'aria fresca entra e l'aria usata viene rimossa forzatamente).
    4. Ventilazione forzata con recupero (è installato un riscaldatore speciale per l'aria in ingresso - recuperatore).


    Vantaggi della ventilazione artificiale:

    • Il funzionamento del sistema non dipende dalle condizioni ambientali,
    • creando un microclima in casa a volontà.

    Svantaggi della ventilazione artificiale:

    • dipende dall'energia dell'elettricità,
    • bisogno di manutenzione regolare,
    • Elevati costi di installazione e manutenzione.

    Principio di funzionamento della ventilazione forzata


    La circolazione dell'aria nel sistema viene effettuata con l'aiuto di apparecchi elettrici. Dalla strada, l'aria pulita entra nell'unità di ventilazione e da lì viene distribuita in tutte le stanze. L'aria della casa è esausta attraverso i tubi fino alla strada.

    Con la ventilazione artificiale vengono utilizzati dispositivi speciali che purificano l'aria dalla polvere e dalle impurità nocive, a volte per il riscaldamento dell'aria in ingresso mediante riscaldatori d'aria o recuperatori. Il recuperatore è un'installazione speciale all'interno della ventilazione, contenente uno scambiatore di calore. In esso, l'aria proveniente dalla strada viene riscaldata e l'aria proveniente dalla casa, al contrario, emette calore. L'utilizzo del recuperatore ti consente di risparmiare il 70-90% del calore della stanza. Sarà razionale utilizzare una tale installazione in una casa isolata con lana di cotone basalto.

    Diagrammi di layout di sistema

    Il sistema di ventilazione forzata ha le sue caratteristiche.

    • Dovrebbe estendersi a tutta la casa ed essere abbastanza potente.
    • Durante l'installazione, è necessario fornire le caratteristiche di stanze diverse.
    • È necessario essere in grado di controllare il sistema (manuale o remoto).
    • La ventilazione dovrebbe funzionare in conformità con il tempo: a basse temperature, per riscaldare l'aria, nel caldo - per raffreddare.

    Caratteristiche di montaggio

    1. Poiché la ventilazione passa attraverso i muri, è più opportuno posarla subito nel progetto di costruzione, quindi non impegnarsi nella perforazione di mattoni e altri materiali. Tutto ciò è laborioso e costoso.
    2. Per garantire che tutti i canali dell'aria siano della stessa sezione trasversale, è razionale utilizzare modelli in legno o cartone nel processo di posa.

  • I tubi di cemento-amianto possono essere utilizzati per rimuovere il canale sul tetto. L'uscita del tubo deve essere accuratamente fissata con cemento, evitando crepe.
  • Durante la posa, è necessario rimuovere la soluzione in eccesso, assicurarsi che il condotto sia liscio e che la sezione trasversale delle articolazioni rimanga la stessa.
  • Per la tua sicurezza sul tetto è necessario lavorare con l'assicurazione. Non faticare sotto la pioggia e il ghiaccio!
  • Se hai bisogno di forare un muro, usa un sensore nascosto.
  • E altri suggerimenti per l'installazione.

    • Il sistema dovrebbe contenere un filtro dell'aria, un riscaldatore, un ventilatore di scarico e valvole di alimentazione.
    • Per evitare rumori inutili durante il funzionamento, fornire isolamento acustico. Una buona ventilazione funziona tranquillamente.
    • Prima di tutto, disegna uno schema di tutti i canali di ventilazione.
    • Identificare i punti di entrata e di uscita dell'aria.
    • L'intero sistema viene installato prima della finitura della stanza.
    • La gestione dovrebbe essere situata in un luogo conveniente e accessibile.
    • Controllare la tenuta della ventilazione prima di avviarla.

    Sistemi combinati

    A volte viene utilizzato un sistema di ventilazione combinato o "misto". Con questo metodo, la maggior parte delle stanze è ventilata naturalmente e alcune stanze sono forzate.

    Tale ventilazione dovrebbe essere usata:

    • nelle stanze sul retro,
    • ridurre il costo di costruzione,
    • per sfiatare i luoghi "disfunzionali" - con un odore sgradevole, la presenza di fumo, alta umidità.
    1. Fare una buona ventilazione in casa è una questione molto importante. Questo è necessario per la salute di tutti coloro che vivono in esso.
    2. Il tipo di sistema di ventilazione viene selezionato individualmente, tenendo conto del numero di persone che vivono, del volume della casa, delle esigenze igieniche e delle possibilità finanziarie.
    3. Il più adatto per il telaio è un sistema di alimentazione e scarico forzato.
    4. Per evitare costi inutili e difficoltà di installazione, sarà più pratico affidare l'installazione agli specialisti.

    Come rendere la ventilazione in una casa di legno?

    La ventilazione è una domanda che preoccupa molti. Soprattutto quando si sceglie un telaio, dove il grado di tenuta è molto alto. Sicuramente hai sentito storie dell'orrore su un "sacchetto di plastica" in una casa di legno, sulla necessità di una costosa ventilazione, su pareti "respiranti" e cose del genere.

    Oggi cercherò di parlarvi delle varie opzioni per la ventilazione: dalla più semplice, economica e accessibile a molto sofisticata. Ma prima ricorda una cosa. La ventilazione in casa dovrebbe essere. In qualsiasi! Non importa su quale tecnologia sia costruita, che si tratti di un fabbricante di carcasse, di una struttura o di un calcestruzzo monolitico. Se non c'è ventilazione in casa, semplicemente non puoi abitarci normalmente.

    Ventilazione in una casa privata. Tipi e tipi di ventilazione. Come funziona la ventilazione

    Aiuto da Wikipedia:

    ventilazione (dal latino ventilatio - ventilazione) - il processo di rimozione dell'aria di scarico dalla stanza e la sua sostituzione con l'esterno.

    Come si può capire dalla definizione stessa, affinché si verifichi la ventilazione, l'aria deve provenire da qualche parte e andare da qualche parte. Di solito, da dove viene l'aria viene chiamata canale di afflusso o di offerta, E poi, dove va, viene chiamato condotto di scarico o di scarico (non confonderlo con la cappa della cucina). E il terzo concetto, di cui dirò un po 'oltre, è fluire.

    Lo schema classico di ventilazione, indipendentemente dal fatto che sia naturale o forzato, appare come segue.

    Schema tipico della ventilazione

    L'afflusso di aria fresca va negli alloggi - camere da letto, soggiorni, uffici, ecc. Lo scarico proviene da stanze "sporche" - bagni, cucina (e di solito in cucina 2 cappe - cappuccio di ventilazione e cappa aspirante sopra la stufa) e quelli. locali. Tra le stanze con l'afflusso e il flusso di estrazione viene effettuata - attraverso il passaggio dell'aria dall'afflusso alla cappa.

    Di solito il flusso attraversa il fondo delle porte interne. Ecco perché le raccomandazioni per l'installazione delle porte hanno sempre una regola sulla distanza dal pavimento all'anta. Se non c'è una tale distanza, allora il flusso dovrebbe essere effettuato attraverso le griglie e canali nella stessa porta o pareti. Bene, o fare un condotto di scarico separato in una stanza del genere - che complica drammaticamente l'intero sistema nel suo complesso.

    Ora, quando è chiaro come dovrebbe andare il processo di ventilazione, parliamo dei diversi tipi di implementazione. Ho volutamente lasciato l'intestazione "ventilazione nel telaio", sostituendola con "ventilazione in una casa privata", perché, ripeto, in realtà tutti questi schemi sono necessari in ogni casa, non solo in una struttura metallica.

    In generale, la situazione di ventilazione è la seguente. Quanto più complesso e costoso è il sistema, tanto più efficace è il processo di ventilazione stesso e in termini di efficienza energetica della casa stessa, cioè la perdita di calore per questa ventilazione. Così come viceversa - più semplice ed economico è il sistema, meno efficace è, prima di tutto, per perdite di calore elevate.

    Passiamo ai tipi di ventilazione. Condizionalmente può essere diviso in due tipi: ventilazione naturale, cioè senza l'uso di mezzi meccanici e forzato, quando nel processo di ventilazione sono coinvolti alcuni dispositivi meccanici.

    Ventilazione naturale

    La ventilazione naturale implica l'assenza di dispositivi dipendenti dall'energia o di qualsiasi tipo di automazione. Tutto accade "stesso" a seconda dei fattori meteorologici e di altri motivi indipendenti da una persona.

    In realtà, ci sono 2 tipi di ventilazione naturale - non organizzati e organizzati. Ma comincerò a considerare i tipi naturali di ventilazione dal fenomeno, che è presente esclusivamente in Russia, e promosso con successo da tutti i tipi di venditori e venditori.

    Pareti "traspiranti" o "casa con branchie"

    Il tema della ventilazione spaventa tradizionalmente una persona comune, sembra qualcosa di terribilmente complesso, costoso e quindi non necessario. Molti "venditori" parassitano su questo, con successo vparivaya "respirando" case, muri, materiali. Dichiarando che avere questo "Respirare" casa non hai più bisogno di ventilazione

    Poiché il tema di una casa "respiratoria" è paragonabile a una religiosa, non dimostrerò nulla a nessuno, ma semplicemente esprimerò la mia opinione. D'accordo con lui o no, è personale.

    Qual è la prima associazione che ti viene in mente quando senti la frase le pareti "respirano" o la casa "respira"? Sicuramente si immagina immediatamente una casa, che è sempre confortevole respirando aria fresca. È davvero così? Non proprio. Il fatto è che c'è una confusione di diversi fenomeni fisici dovuti al termine "respiro". È a causa della dualità di questo concetto che sorgono la maggior parte dei malintesi.

    Parlando del fatto che i muri "respiranti" annullano la ventilazione, i manager appendono le tagliatelle alle orecchie

    Spiegherò il più semplicemente possibile senza rivendicare gli allori di Stephen Hocking e darò, forse, un esempio del tutto corretto, ma comprensibile.

    La persona respira polmoni, succede scambio di gas, è proprio questa associazione che ci viene in mente per prima quando parliamo di respirazione. Ma anche la nostra pelle respira! Ma questo è solo il 90% di processo diverso! Quando l'aria è secca, la pelle si asciuga (emette umidità), quando è troppo bagnata, ad esempio, in un bagno, la pelle assorbe l'umidità. Cioè, c'è un processo trasferimento di umidità.

    In parole povere, la nostra pelle assorbe l'umidità in eccesso quando ce n'è molta in giro e la restituisce quando c'è poco intorno ad essa - cioè, succede regolazione dell'umidità.

    Questo è ciò che viene chiamato materiale "respirante", un materiale che può partecipare, prima di tutto, al processo di trasferimento dell'umidità, piuttosto che allo scambio di gas.

    Certo, se la memoria non mi cambia, allora passa anche un po 'di scambio di gas attraverso la pelle. Ma sullo sfondo del bisogno di ossigeno di una persona, è scarso. D'accordo sul fatto che se chiudi bocca e naso, in pochi minuti morirai. Perché lo scambio di gas attraverso la pelle non è abbastanza per mantenere la vita.

    Quindi con la casa lo stesso:

    Il sistema di ventilazione è "leggero" e le pareti (strutture che racchiudono) sono la sua "pelle". Se non c'è "luce", allora il materiale della parete "respirante" (pelle umana) non ti aiuterà.

    Naturalmente, la domanda sorge immediatamente. Come mai... da tempo immemorabile viveva nei villaggi e non pensavo a nessun tipo di ventilazione lì. L'albero stesso "respira" e si spezza. È davvero così? Qui in questo posto andiamo al tipo più semplice di ventilazione che esiste fin dai tempi antichi.

    Ventilazione disorganizzata naturale

    L'albero è davvero un eccellente materiale "respirante", ma sotto questo "respiro" si intende il trasferimento dell'umidità e non lo scambio di gas (infiltrazione). Come attraverso la pelle di una persona.

    L'infiltrazione attraverso una serie di legno è scarsa e incapace di sostenere lo scambio di gas al livello richiesto per una vita comoda. Cioè, una serie di legno può regolare notevolmente il regime di umidità in casa, ma non ti fornirà aria fresca per respirare nella giusta quantità.

    Da tempo immemorabile, la ventilazione nelle case è stata effettuata "a fessura naturale" - fessurazioni in finestre, porte, pavimento, tra i tronchi di tronchi serviti come canali di approvvigionamento e, ad esempio, un camino - un potente condotto di scarico.

    Inoltre, il processo di ventilazione "a cremagliera" non organizzata è influenzato dalla differenza di temperatura all'interno della casa e sulla strada, dalla forza e dalla direzione del vento e da una moltitudine di altri fattori meteorologici.

    Se non mi sbaglio, anche nel SNiP dell'URSS, la frase era che "la ventilazione viene effettuata attraverso le perdite naturali di finestre, porte e strutture edilizie".

    Pertanto, la ventilazione è sempre stata, si è appena risolta da sola e nessuno ci ha pensato molto. Considerando che la casa "respira" se stessa.

    In caso di ventilazione non organizzata, l'afflusso passa attraverso le fessure e l'allentamento di pareti, finestre e altre strutture

    Dici, hai una struttura con finestre con doppi vetri, ecc., E tutto è in ordine con la ventilazione? Hai mai pensato alla lunghezza dei giunti tra le branche? Nella loro casa corrono facilmente a poche centinaia di metri. Sei pronto a giurare che sono completamente ermetici e che l'aria fresca nella casa passa attraverso una serie di legni, e non attraverso molte fessure non visibili, spesso microscopiche?

    Ti assicuro che se riuscissi a "fugare" tutte le crepe in una casa di legno, l'effetto serra non ti farà aspettare a causa della mancanza di ventilazione.

    Dopotutto, non è necessario soffiare dritto attraverso le fessure! Alcune dozzine di slot di un paio di millimetri in totale possono dare un ottimo "afflusso". Non è un dato di fatto che sentirai un po 'di sorte o soffiare.

    E 'buono, una ventilazione naturale a fessura? Da un lato - omaggi! La ventilazione si è rivelata autonoma. D'altra parte - il processo di tale ventilazione è assolutamente incontrollabile, si dipende sempre da fattori casuali. A partire dagli stipiti della costruzione e termina con il tempo.

    Non puoi farlo più o meno. Se troppo male, presto diventerai soffocante. E se sei troppo bravo, spegnerai molto rapidamente il calore da casa.

    Quindi, la mia "opinione speciale" - la ventilazione è o è necessaria in ogni casa, indipendentemente dal fatto che sia fatta di materiali "respiranti" o meno. E non un singolo materiale "respirante", con la rigidità generale dei nodi di tutte le strutture dell'edificio in casa, non ti fornirà un volume d'aria sufficiente per respirare.

    Ventilazione naturale organizzata

    La ventilazione naturale implica l'assenza di dispositivi meccanici ed elettro-dipendenti per la sua attuazione. In che cosa differisce da quello non organizzato? Il fatto che almeno qualcuno ci pensasse durante la costruzione.

    Un esempio di ventilazione naturale organizzata è la ventilazione convenzionale nei grattacieli del periodo sovietico. Quando l'afflusso è stato effettuato attraverso la finestra (o fessure nelle finestre di legno), e lo scarico - attraverso un albero di ventilazione comune.

    A proposito, questo è il motivo per cui nelle vecchie case diventa soffocante, non appena le finestre in legno vengono cambiate in quelle di metallo-plastica. Questi ultimi hanno un'alta tenuta e tu blocchi l'afflusso che era precedentemente attraverso le fessure e, in senso stretto, era una normale soluzione "di progetto" dei tempi dell'URSS.

    Lo schema di ventilazione naturale organizzata

    La spinta nell'asta di ventilazione è dovuta a fattori naturali: la differenza di pressione al livello del primo e "decimo" pavimento, la differenza di temperatura e la cosiddetta pressione del vento. Di solito nei vecchi grattacieli la cappa veniva fatta solo attraverso la cucina e il bagno.

    Lo svantaggio di questo sistema di ventilazione nella sua bassa efficienza e la dipendenza dalla massa dei fattori meteorologici. Inoltre, la dimensione (sezione e altezza) dell'albero di ventilazione è importante qui.

    Pertanto, è piuttosto difficile organizzare tale ventilazione in una casa privata in modo efficiente, a meno che non si provi a usare un tubo di una stufa o un camino come canale di scarico.

    Nella costruzione moderna, anche i metodi di ventilazione naturale a più piani non sono praticamente utilizzati, ma viene utilizzata la ventilazione forzata.

    Perché? Sì, perché in effetti rendere semplice la ventilazione obbligatoria è abbastanza facile, ad un costo molto conveniente.

    Semplice ventilazione forzata o meccanica

    Cosa c'è di sbagliato con i tipi di ventilazione naturali sopra descritti? Il fatto che siano inefficaci in termini di risparmio energetico e ventilazione stessa dipendono in gran parte dal tempo o da altri fattori imprevedibili e sono praticamente incontrollabili.

    Tutto a volontà. Questo è il motivo per cui nelle case moderne, per mantenere il calore, viene effettuato un alto grado di tenuta e la ventilazione viene eseguita meccanicamente, controllata e controllata.

    Come suggerisce il nome, la ventilazione forzata o ventilazione meccanicamente indotta significa la presenza di un determinato dispositivo (ventola) che fa muovere l'aria con la forza. In questo caso, il principio stesso, di regola, viene preservato - l'afflusso va agli alloggi, l'estratto dalla cucina, i bagni e le stanze tecniche.

    Considerare i tipi di ventilazione meccanica con le possibilità del suo utilizzo in wireframe o in qualsiasi altra casa privata. Nota: nel nome del tipo di solito è immediatamente visibile dove si trova il ventilatore.

    Ventilazione di scarico

    Questo è il tipo più comune e poco costoso, quindi mi soffermerò su di esso in modo più dettagliato. L'afflusso avviene naturalmente: attraverso la finestra, la microventilazione o le valvole di alimentazione, che possono essere sia finestre che pareti. ventilatore cappa aspirante avviene - può essere un piccolo tubo con ventilatori da condotto, situato direttamente nella parete di un bagno può essere un ventilatore da tetto - cablaggio con canali di aspirazione nella posizione desiderata.

    Considerare il principio della ventilazione di scarico basato su un'immagine di Vilpe - quasi un monopolista in termini di tutte le coperture e le questioni di ventilazione nel nostro mercato.

    L'afflusso (1) viene effettuato attraverso le finestre. Estrattore di cucina (2) - sempre separato. La figura mostra una soluzione con un semplice ombrello e un ventilatore sul tetto. È più silenzioso, ma anche più costoso di una cappa aspirante e di una semplice uscita del tubo sul tetto. Il ventilatore del tetto di scarico (3 e 4) è il "cuore" dell'intero sistema, è quello che estrae l'aria di scarico e fa funzionare la ventilazione. Si prega di notare che i tubi vanno come ho scritto in precedenza - dalla cucina, dal bagno e dalla sala tecnica.

    Come ho detto prima, una finestra può essere banale, un po 'aperta per le valvole di ventilazione microventilanti o, più convenientemente, speciali. Le valvole possono essere sia a finestra che a parete. Soprattutto il numero dei produttori sul mercato è aumentato di recente in modo significativo.

    Valvola dell'aria di rifornimento della finestra

    Valvola dell'aria di rifornimento della finestra può essere incorporato nel profilo superiore del telaio della finestra o installato nell'anta - le opzioni sono per un gusto, un colore e una borsa diversi.

    Valvola dell'aria di alimentazione a parete

    Valvola dell'aria di alimentazione a parete corre nel muro. A mio parere, le valvole da finestra sono una soluzione più interessante, se non altro perché non hanno bisogno di forare il muro per loro.

    In generale, nel problema delle valvole di alimentazione o di uno sfiato, sono dietro le valvole. Penso che questo sia più conveniente nella versione operativa. Ma dobbiamo ricordare che le valvole di aspirazione senza disegno forzato non funzioneranno.

    Nella variante Vilpe, l'estratto viene effettuato con l'aiuto del proprio ventilatore per coperture. Quale è logico. Ma i tetti Vilpa, tenendo conto dei corsi attuali, il piacere non è più economico, anche se non eccessivamente costoso.

    È possibile farne a meno e rendere la decisione più economica? Certo che puoi

    Innanzitutto, è possibile effettuare una semplice uscita del tubo sul tetto e inserire un canale convenzionale sul condotto che conduce a questo tubo.

    Ventilazione di scarico con ventilatore

    Non vuoi bucare il tetto e fare confusione con i condotti dell'aria? Quindi puoi bucare il muro, ad esempio, nel bagno e inserire una ventola di scarico a parete.

    Soluzioni molto di bilancio da prese d'aria ucraine

    Il costo di tali soluzioni, specialmente nella versione di "micro airing + wall exhaust fan", può essere completamente infelice. Tutte le tue spese sono un ventilatore per un paio di migliaia di rubli, un pezzo di tubo attraverso il muro, un cappuccio protettivo sul tubo esterno e il lavoro.

    Ventilazione dell'aria fresca

    Qui, esattamente l'opposto. Canalizzato ventola spinge i condotti dell'aria esterna aria nello spazio sistemazione, è pressurizzata e l'aria è alla ricerca di una via d'uscita - attraverso il canale di scarico, che in questo caso sarebbe una semplice tubo, oppure attraverso lo stesso mikroprovetrivaniya, cioè soffiando nella finestra sarà l'opposto - dall'interno fuori.

    Lo schema di ventilazione forzata

    La ventilazione di Pritchnoy è usata raramente, sebbene, rispetto allo scarico, abbia alcuni vantaggi. Prima di tutto: prima del ventilatore di afflusso è possibile mettere il preriscaldamento dell'aria e l'aria nelle stanze sarà già calda, il che è più confortevole.

    In secondo luogo, con la ventilazione forzata non c'è "sensazione di brutta copia", che può verificarsi durante la ventilazione di scarico.

    E un altro piccolo, ma più curioso - in casa viene risucchiato meno della polvere di strada.

    Fornitura e ventilazione di scarico

    Come suggerisce il nome, i fan qui stanno sia sull'affluente che sull'estrattore. E senza il sistema di canali dell'aria non può fare.

    Questo è il secondo tipo più comune di ventilazione dopo lo scarico.

    Di solito, quando si tratta di ventilazione, sono già iniziare a usare lo SSP (unità di trattamento aria), dove l'afflusso di ventilatori e estratto concentrato in una sola unità.

    Ventilazione con un sistema di alimentazione e scarico

    Sebbene la ventilazione di aspirazione e di scarico possa essere effettuata senza PVU.

    Nello schema, la fornitura e la ventilazione di scarico è divisa

    A proposito, presta attenzione. Nello schema sopra la cappa è fatta non solo da locali "sporchi", ma anche da quelli residenziali. Cioè, l'afflusso e l'esaurimento sono fatti all'interno della stessa stanza. Questo è uno dei vantaggi della fornitura forzata e della ventilazione di scarico, ma questo schema è molto più difficile da configurare. Sebbene possa fornire una ventilazione molto efficace. In parole povere, è possibile regolare il grado di ventilazione delle singole stanze.

    Tipi di ventilazione forzata a risparmio energetico. recupero

    Quei tipi di ventilazione, che abbiamo considerato sopra, hanno uno svantaggio significativo. Non sono efficienti dal punto di vista energetico. In parole povere, tale ventilazione influisce in modo significativo sulla perdita: aspirare l'aria esterna fredda e gettarla calda, oppure consumare elettricità al momento del preriscaldamento.

    Pertanto, nei sistemi a basso consumo energetico viene utilizzato un supplemento denominato "recuperatore". Consideralo con l'esempio di alimentazione e ventilazione con recupero di calore.

    Fornitura e ventilazione di scarico con recuperatore

    Cos'è un recuperatore? È un blocco in cui, attraverso canali separati, passano sia l'aria fredda che l'aria calda di scarico. Ci sono molti canali e vengono in contatto con le pareti. Così alimentazione dell'aria è parzialmente riscaldata dal calore contenuto nel calore di scarico attraverso queste pareti (aria calda riscalda il muro e la parete dell'aria fredda emana calore).

    Ciò avviene nel modo seguente (usando l'esempio di un recuperatore di piastre).

    Il principio del recuperatore

    L'aria fredda dalla strada (-12) entrerà nel recuperatore, dove viene riscaldata dall'aria in uscita dai locali (+22). In questo caso, l'aria esterna viene riscaldata (+12) e l'aria interna si raffredda di conseguenza (-2). Certo, l'immagine mostra una situazione ideale e in realtà le cifre non saranno così grandi.

    La qualità del recupero dipende dalla temperatura, dal tipo di recuperatore, dalla velocità del movimento dell'aria e così via. Ma la linea di fondo è che non spendiamo un watt di energia in eccesso e, di conseguenza, denaro, per riscaldare l'aria di alimentazione.

    In questo caso, il recuperatore non mescola i flussi d'aria l'uno con l'altro. L'aria di scarico e l'aria di alimentazione passano attraverso i loro canali indipendenti, che sono molti nel recuperatore. E il trasferimento di calore è dovuto al trasferimento di calore attraverso le pareti di questi canali.

    Nell'immagine qui sotto, questo principio è più comprensibile.

    Il dispositivo è un recuperatore di piastre. I canali sono perpendicolari tra loro e l'aria non si mescola.

    Bene, il PVS stesso con recuperatore è il recuperatore stesso e due ventole, una delle quali funziona per il cofano, l'altra per l'afflusso.

    Schema tipico di SSP con recupero

    Si prega di notare che nello schema sopra c'è un riscaldatore e un bypass.

    Il riscaldatore serve a preriscaldare l'aria in caso di forti gelate, altrimenti, a causa dell'elevata differenza di temperatura, può iniziare la formazione di ghiaccio per il recupero. Anche se in alcuni provider di servizi condivisi viene deciso diversamente. A basse temperature, la ventola dell'aria di mandata si spegne automaticamente per un breve periodo di tempo e l'eventuale brina viene "scongelata" da aria calda, poiché l'aria fredda smette di raffreddare le pareti.

    È necessario un bypass quando non è necessario il ripristino. Ad esempio, in un'estate calda, non si desidera che l'aria esterna della notte fredda venga riscaldata dall'aria calda interna.

    Recupero senza PVU

    L'installazione di un PVU con un recuperatore è buona in quanto, di norma, include un set di automazione che semplifica la gestione dell'intero sistema. Tuttavia, come nel caso di un semplice sistema di alimentazione e scarico, è possibile separare il recuperatore e i ventilatori.

    Si prega di notare che i ventilatori di alimentazione e di scarico si trovano sui condotti

    Un tale sistema, forse, sarà più economico e lascerà più spazio alla creatività personale rispetto all'acquisto di un PVU, ma richiederà più attenzione nel processo di funzionamento. Inoltre, questo approccio consente di progettare il sistema in modo graduale: prima di tutto rendere il sistema solo un rifornimento e uno scarico, quindi aggiungere un recuperatore.

    A proposito, sull'esempio dell'ultima immagine, vorrei notare un altro vantaggio di una casa a un piano. È molto più facile organizzare la ventilazione in esso che in un edificio a due piani. Inoltre, in un edificio a un piano è possibile effettuare la ventilazione dopo il completamento della costruzione, lanciando i condotti dell'aria in soffitta.

    In una casa a due piani, è necessario pensare in anticipo ai problemi di ventilazione, perché è problematico posare condotti d'aria tra i piani.

    Ventilazione con recupero e scambiatore di calore a terra

    Un altro tipo di ventilazione a risparmio energetico è l'aggiunta di un recuperatore al cosiddetto "scambiatore di calore a terra".

    Se ricordi, c'è un riscaldatore ad aria sulla foto con il PVS e il recupero per riscaldare l'aria. Un riscaldatore è il costo dell'energia. Qui, uno scambiatore di calore a terra viene in soccorso. Questo argomento merita un articolo separato, quindi descriverò solo il principio.

    L'utilizzo di uno scambiatore di calore a terra può ridurre significativamente il costo del riscaldamento

    Prestare attenzione al tubo lungo sotto terra nella foto sopra. Lo scambiatore di calore a terra sfrutta il principio di una pompa di calore: calore della terra libero.

    Il terreno alla profondità ha sempre una temperatura positiva. L'aria di alimentazione, che passa attraverso un lungo condotto d'aria sotto terra prima che entri nel recuperatore, è già riscaldata dalla terra.

    La soluzione è abbastanza efficace. Su FH vi è un esempio reale di utilizzo di uno scambiatore di calore a terra autoprodotto all'ingresso nel recuperatore aveva una temperatura di + 8 ° C, mentre quella sulla strada era un brina percettibile.

    Recuperatori d'aria o ventilatori

    Una soluzione alla moda è sufficiente: è mini-PVU, progettato per l'aerazione di una stanza separata.

    Tali dispositivi sono solitamente integrati nel muro.

    Il principio della loro azione è approssimativamente lo stesso, sebbene l'implementazione possa essere diversa.

    A proposito, il muro con questo dispositivo può essere onestamente chiamato "respiro". Perché il dispositivo in realtà imita la respirazione umana.

    Il cuore del sistema è un piccolo scambiatore di calore in ceramica e un ventilatore che funziona in modalità inversa. Cioè, soffia aria dalla stanza fuori, poi al contrario - fa schifo in strada.

    Mentre la ventola sta lavorando per "soffiare via", l'aria calda riscalda lo scambiatore di calore in ceramica. Quindi, quando la ventola passa alla modalità inversa, lo scambiatore di calore inizia a emettere calore dall'aria fresca dall'esterno.

    Stranamente, la soluzione funziona e abbastanza efficace. È vero, ce n'è uno "ma".

    Tali dispositivi sono molto costosi e, data la loro designazione "stanza" e bassa produttività, possono richiedere una quantità considerevole per una casa. Allo stesso tempo, il costo della soluzione si avvicina al costo della soluzione con un sistema PVS completo con recupero e sistema di canali dell'aria.

    conclusione

    Come puoi vedere, il problema della ventilazione non è poi così terribile. Per fare in modo che la ventilazione in casa non spenda necessariamente centinaia di migliaia. Letteralmente un paio di migliaia di rubli.

    È vero, c'è un'arma a doppio taglio. L'opzione più economica che scegli, meno efficiente dal punto di vista energetico. Quindi tocca a te.